La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

HIGHLIGHTS FOR HIGH SCHOOLS IN ITALY I. I. S. GIORDANO BRUNO PERUGIA (9-31/1/2012)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "HIGHLIGHTS FOR HIGH SCHOOLS IN ITALY I. I. S. GIORDANO BRUNO PERUGIA (9-31/1/2012)"— Transcript della presentazione:

1 HIGHLIGHTS FOR HIGH SCHOOLS IN ITALY I. I. S. GIORDANO BRUNO PERUGIA (9-31/1/2012)

2 HIGHLIGHTS FOR HIGH SCHOOLS IN ITALY I. I. S. GIORDANO BRUNO PERUGIA (9-31/1/2012) SOGGETTI COINVOLTI HIGHLIGHTS FOR HIGH SCHOOLS IN ITALY I. I. S. GIORDANO BRUNO PERUGIA (9-31/1/2012) SOGGETTI COINVOLTI PROGETTO BROCCA SCIENTIFICO-TECNOLOGICO AREA SCIENT./TECN. Prof. M. Bracardi Prof.ssa S. Primieri AREA LINGUISTICA Prof.ssa M. L. Mancini Prof.ssa C. Violante DUE CLASSI QUARTE DUE CLASSI TERZE REALIZZARE MODULI DISCIPLINARI SCIENTIFICI ANCHE IN UNA PROSPETTIVA DIDATTICA DI INSEGNAMENTO CLIL IN INGLESE (IN PRESENZA TIROCINANTE M.I.T.) RAFFORZARE LA COMPONENTE SCIENTIFICA ATTRAVERSO APPROCCI METODOLOGICI E STRATEGIE DIDATTICHE PIÚ FAVOREVOLI AL MIGLIORAMENTO DEI RISULTATI DI APPRENDIMENTO

3 HIGHLIGHTS FOR HIGH SCHOOLS IN ITALY I. I. S. GIORDANO BRUNO PERUGIA (9-31/1/2012) SOGGETTI COINVOLTI HIGHLIGHTS FOR HIGH SCHOOLS IN ITALY I. I. S. GIORDANO BRUNO PERUGIA (9-31/1/2012) SOGGETTI COINVOLTI LICEO LINGUISTICO UNA CLASSE SECONDA DUE CLASSI PRIME OFFRIRE ALLA TIROCINANTE M.I.T. UN PERCORSO FORMATIVO SULLA LINGUA E CULTURA ITALIANA AREA LINGUISTICA Prof.ssa M.A. Binda Prof.ssa P. Sargentini

4 HIGHLIGHTS FOR HIGH SCHOOLS IN ITALY I. I. S. GIORDANO BRUNO - PERUGIA (9-31/1/2012) SCIENTIFICO-TECNOLOGICO CLASSI TERZE SCIENTIFICO-TECNOLOGICO CLASSI QUARTE E-CLIL PER UNA DIDATTICA INNOVATIVA SCAMBIO CULTURALE A.I.R.C. A. P. STUDIO DI FARMACI ANTITUMORALI CONIUGARE LAPPRENDIMENTO DISCIPLINARE CON LO SVILUPPO DI COMPETENZE IN LINGUA STRANIERA E LA PROMOZIONE DI COMPETENZE DIGITALI. LOBIETTIVO È QUINDI DI PROMUOVERE LA SENSIBILITÁ VERSO IL CLIL INTEGRANDOLO NEL CONTESTO DELLE TECNOLOGIE MULTIMEDIALI E DELLA RETE RAFFORZARE LA LINGUA STRANIERA SENSIBILIZZARE SUL TEMA DELLA RICERCA SCIENTIFICA CONTRO IL CANCRO IN INTEGRAZIONE CON I CONTENUTI DISCIPLINARI DELLA CHIMICA ORGANICA E DELLA BIOLOGIA

5 HIGHLIGHTS FOR HIGH SCHOOLS IN ITALY I. I. S. GIORDANO BRUNO - PERUGIA (9- 31/1/2012) INTEGRAZIONEHIGHLIGHTS FOR HIGH SCHOOLS IN ITALY INTEGRAZIONE DI HIGHLIGHTS FOR HIGH SCHOOLS IN ITALY COINVOLGIMENTO TIROCINANTE M.I.T. CLASSI QUARTE CLASSI TERZE SVOLGIMENTO MODULO E-CLIL PER UNA DIDATTICA INNOVATIVAEVOLUZIONE STORICA DEI MODELLI ATOMICI SVOLGIMENTO AREA DI PROGETTO STUDIO DI FARMACI ANTITUMORALI OTTIMIZZARE LA VEICOLAZIONE DEI MODULI IN LINGUA STRANIERA INTEGRARE METODOLOGIE E STRATEGIE E-CLIL CON HANDS ON PARTECIPARE IN MODO ATTIVO ED AUTONOMO ALLE FASI DI PROGETTAZIONE E PROGRAMMAZIONE INSERIRE APPROCCIO CLIL PRIVILEGIARE LASPETTO METODOLOGICO

6 HIGHLIGHTS FOR HIGH SCHOOLS IN ITALY I. I. S. GIORDANO BRUNO - PERUGIA (9- 31/1/2012) Lezione 1 BRAINSTORMING CON LIM Vengono mostrati agli studenti filmati relativi ai raggi catodici, ai raggi canale ed allesperimento di Millikan chapter=chapter_02&folder=millikan chapter=chapter_02&folder=millikan Segue immediatamente esercitazione di matching con LIM relativa allesperimento di Millikan ATTIVITA PARTECIPATA GUIDATA Gli studenti sono guidati dal docente ad elaborare un proprio modello atomico con le sole conoscenze a disposizione di Thomson. Lattività termina mostrando unimmagine del modello atomico di Thomson ESERCITAZIONE Completamento, da parte degli studenti, di una tabella finalizzata alla verifica della comprensione dei contenuti disciplinari, alla produzione scritta in lingua inglese ed allacquisizione della terminologia specifica in lingua inglese ESERCITAZIONE CON LA LIM Elaborazione di una tabella di sintesi delle proprietà delle particelle subatomiche HOMEWORK Uso della tabella del punto d) per esercitazione di matching

7 HIGHLIGHTS FOR HIGH SCHOOLS IN ITALY I. I. S. GIORDANO BRUNO - PERUGIA (9- 31/1/2012) Lezione 2 TUTORIAL CHE INTRODUCE LA LEZIONE Viene mostrato un tutorial interattivo sull'esperimento di Rutherford Segue immediatamente esercitazione di matching con LIM per la ricostruzione dellesperimento di Rutherford LETTURA DI UN TESTO Gli studenti leggono a piccoli gruppi un testo che spiega l'esperimento ATTIVITÀ PARTECIPATA GUIDATA Gli studenti sono guidati dal docente ad enucleare le contraddizioni dei risultati dellesperimento di Rutherford con il modello atomico di Thomson TESTO CON LIM Il testo del punto b) viene riproposto in forma di cloze test LABORATORIO VIRTUALE Riproduzione virtuale dellesperimento di Rutherford (CD-Rom Linx Virtual ChemLab ver.3.0) HOMEWORK- PROBLEM SOLVING Viene richiesto agli studenti di proporre un modello atomico che sia coerente con lesperimento di Rutherford

8 HIGHLIGHTS FOR HIGH SCHOOLS IN ITALY I. I. S. GIORDANO BRUNO - PERUGIA (9- 31/1/2012) Lezione 3 BRAINSTORMING Discussione aperta sul problem solving proposto come homework (gli studenti sono guidati ad individuare le parole chiave del modello) IMMAGINE CHE SUSCITA QUESITI CONCETTUALI Viene proposta unimmagine che mette in evidenza le forze in gioco nel sistema solare LIM: SUCCESSIONE DI IMMAGINI CHE INDUCONO GLI STUDENTI ALLA DISCUSSIONE Le immagini devono suscitare la discussione sullanalogia tra le le forze che agiscono nel sistema solare e quelle in gioco nel modello planetario di Rutherford LIM: IMMAGINI CHE SUSCITANO QUESITI CONCETTUALI Viene proposta una slide che mette in evidenza la perdita di energia da parte delle cariche in movimento a cui segue immediatamente una visualizzazione del modello atomico di Rutherford e conseguente discussione ESERCITAZIONE Agli studenti sono somministrati quesiti vero/falso HOMEWORK Un documento scritto relativo al modello atomico di Rutherford viene proposto agli studenti in forma di cloze test

9 HIGHLIGHTS FOR HIGH SCHOOLS IN ITALY I. I. S. GIORDANO BRUNO - PERUGIA (9- 31/1/2012) Lezione 4 BRAINSTORMING Agli studenti è proposta unimmagine dello spettro a bande della luce stimolando la discussione sul concetto di spettro continuo b) ATTIVITÀ DI LABORATORIO Analisi Alla Fiamma di alcuni elementi metallici (esempio rudimentale di spettro atomico) con compilazione di una Tabella in cui si deve associare, per ogni elemento, osservazione macroscopica (colore) e relativo intervallo di lunghezza donda Scomposizione Della Luce Bianca Attraverso Un Prisma ATTIVITA DI LABORATORIO e/o TUTORIAL Vengono mostrati agli studenti alcuni spettri atomici e si apre un Dibattito sulla differenza concettuale tra spettro continuo e spettro discreto 1) 2) ESERCITAZIONE Agli studenti sono somministrati quesiti a risposta multipla HOMEWORK Esercizi di calcolo dellenergia delle transizioni elettroniche osservate negli spettri atomici a partire dai valori di lunghezza donda sperimentali

10 HIGHLIGHTS FOR HIGH SCHOOLS IN ITALY I. I. S. GIORDANO BRUNO - PERUGIA (9- 31/1/2012) TIPI DI INTEGRAZIONE REALIZZATI DIDATTICA PROGETTUALE I.I.S. G. BRUNO UNIVERSITÁ L. S. G. ALESSI SOCIO- CULTURALE LINGUALINGUA CONTENUTOCONTENUTO RECUPERORECUPERO PROGETTIPOFPROGETTIPOF LINGUISTICOLINGUISTICO SCIENTIFICOSCIENTIFICO DIPCHIMICADIPCHIMICA PERCORSOS/CPERCORSOS/C DIPFISICADIPFISICA INTERCULTURAINTERCULTURA DIPCHIMICADIPCHIMICA DIPFISICADIPFISICA

11 HIGHLIGHTS FOR HIGH SCHOOLS IN ITALY I. I. S. GIORDANO BRUNO - PERUGIA (9- 31/1/2012) INTEGRAZIONE LINGUA-CONTENUTO MIGLIORARE LOBIETTIVO DI COMPETENZA LINGUISTICA SVILUPPARE LE COMPETENZE DI COMUNICAZIONE ORALE ACCRESCERE CONSAPEVOLEZZA LINGUISTICA SIA IN AMBITO DELLA LINGUA MADRE SIA IN AMBITO DI UNA LINGUA DIVERSA DALLA LINGUA MADRE SVILUPPARE INTERESSI ED ATTITUDINI PLURILINGUISTICI FORNIRE OPPORTUNITÁ DI STUDIARE CONTENUTI DISCIPLINARI ATTRAVERSO ALTRI PUNTI DI VISTA ACCEDERE ALLA TERMINOLOGIA SPECIFICA DELLA DISCIPLINA NON LINGUISTICA PREPARARE PER FUTURI STUDI E/O PER LA VITA LAVORATIVA AMPLIARE LE STRATEGIE INDIVIDUALI DI APPRENDIMENTO DIVERSIFICARE METODI E PRATICHE DI CLASSE AUMENTARE LA MOTIVAZIONE DEGLI STUDENTI

12 HIGHLIGHTS FOR HIGH SCHOOLS IN ITALY I. I. S. GIORDANO BRUNO - PERUGIA (9- 31/1/2012) INTEGRAZIONE SOCIO-CULTURALE COSTRUIRE CONOSCENZA E COMPRENSIONE INTERCULTURALE SVILUPPARE ABILITÁ DI COMUNICAZIONE INTERCULTURALE ACQUISIRE CONOSCENZA SULLE SPECIFICITÁ CULTURALI DI ALTRI PAESI INTRODURRE UN PIÚ AMPIO CONTESTO CULTURALE PREPARARE PER LINTERNAZIONALIZZAZIONE ACCEDERE ALLA CERTIFICAZIONE INTERNAZIONALE MIGLIORARE IL PROFILO SCOLASTICO


Scaricare ppt "HIGHLIGHTS FOR HIGH SCHOOLS IN ITALY I. I. S. GIORDANO BRUNO PERUGIA (9-31/1/2012)"

Presentazioni simili


Annunci Google