La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Conclusioni Conclusioni: La posizione di una stella nel diagramma varia nel tempo, poiché la stella si trasforma, La sequenza principale rappresenta la.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Conclusioni Conclusioni: La posizione di una stella nel diagramma varia nel tempo, poiché la stella si trasforma, La sequenza principale rappresenta la."— Transcript della presentazione:

1 Conclusioni Conclusioni: La posizione di una stella nel diagramma varia nel tempo, poiché la stella si trasforma, La sequenza principale rappresenta la fase più lunga e stabile della vita di una stella.

2 Ogni stella segue un proprio cammino di vita! Il Sole si trova a metà del proprio. Allinterno di una stella agiscono due F in equilibrio. 1.F dattrazione gravitazionale, che provoca la contrazione (collasso) 2.Pressione di radiazione (termica), prodotta dalle reazioni nucleari che ne provoca lespansione. Il globulo, ovvero zona più densa di una nebulosa (ammassi densi di polveri e gas) inizia a contrarsi (protostella). La F di contrazione gravitazionale produce calore, quando la T arriva a 10 mil di gradi K si innescano le principali reazioni termonucleari stella Le stelle grandi si esauriscono più velocemente per contrastare la grande F gravitazionale (dirett. prop. ad m). F contrazione equivale alla P termica.

3 m<1/2 m sole m>1/2 m sole Gigante rossa Rimane stabile fino ad esaurimento dellH. Si contrae fino a diventare una nana bianca calda, che nella fase terminale non si contrae più e si raffredda sino a diventare un corpo scuro (nana nera). Parte esterna si espande e raffradda (luce rossa). Nel core inizia contrazione, fusioni dellHe. m<8 m sole m>2m sole m>8 m sole Supergigante rossa Fusioni che producono C, O, Ne, Si e Fe. Supernova Fusioni si esauriscono, F gravitazionale provoca esplosione con liberazione gas e luce Espulsione strati esterni di gas (nebulose planetarie). Il core diventa nana bianca. Fasi instabili

4 Destino supernova M<3m sole M>3m sole Stella a neutroni Corpo simile alla terra, ruota rapidamente ed è costituito da neutroni. Buco nero corpo nel quale il collasso gravitazionale non può essere contrastato in alcun modo e nulla riesce a vincere la F di attrazione gravitazionale, neanche la luce! Probabile Cygnus X-1 a al dalla Terra. Ma quale è la m del sole? Circa 2 x kg

5 Pulsating radio source. Individuati (fine anni 60) dai radioscopi, sono dei corpi che emettevano onde radio, sotto forma di pulsazioni emesse ad intervalli regolari. Forse identificabili con le stelle a neutroni. Differenza tra le stelle di I (più vecchie povere elementi pesanti, formate prevalentemente da H) e II (formatesi da materia derivante dallesplosione di una supernova, es.: il Sole) generazione.


Scaricare ppt "Conclusioni Conclusioni: La posizione di una stella nel diagramma varia nel tempo, poiché la stella si trasforma, La sequenza principale rappresenta la."

Presentazioni simili


Annunci Google