La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il cielo nella Grande Nube di Magellano, come appariva il 22 febbraio 1987.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il cielo nella Grande Nube di Magellano, come appariva il 22 febbraio 1987."— Transcript della presentazione:

1

2 Il cielo nella Grande Nube di Magellano, come appariva il 22 febbraio 1987

3 La stessa zona del cielo, il giorno successivo, il 23 febbraio 1987

4 V anello = Km/s, 20 anni luce di diametro, Emessi circa 20 mila anni prima dellesplosione della stella

5 Cose una stella ? Idrogeno

6 peso Reazioni nucleari

7 Le reazioni nucleari nel nucleo del sole

8 Il sole Distanza: 150 milioni di Km dalla terra Massa: 330 mila volte la terra Densita: 1.4 volte lacqua Luminosita: miliardi di KW ( La terra ne riceve circa 1 miliardesimo) Temperatura in superficie : 5800 gradi C Temperatura nel nucleo: 15 milioni di gradi C Composizione: 73 % H, 25 % He, 2 % altro (O, C, Fe, Ne, N etc…) Eta: circa 5 miliardi di anni

9

10

11

12

13

14 Le stelle hanno diverse dimensioni, colori, temperatura, durata di vita Il luccichio delle stelle e un effetto dellatmosfera terrestre, e non ha niente a che vedere con la stella stessa

15

16

17

18

19

20 Le stelle si formano dalla compressione di grandi nubi di idrogeno

21

22

23

24

25

26 Nebulosa di Orione (1500 anni luce dalla terra) 1,2 anni luce

27 Dimensioni: 150 volte la distanza terra-sole Dimensioni: 450volte la distanza terra-sole. Sistema di due stelle in formazione

28 peso Reazioni nucleari Quando finisce lidrogeno

29 Il destino di una stella dipende dalla sua massa

30 Stella leggera (ad esempio il sole) Stella nana bianca

31 La stella si espande, fondendo elementi piu pesanti dellidrogeno

32 Poi si comprime fino alle dimensioni della terra, con una densita di circa 1 tonnellata per cm cubo

33 Poi si comprime fino alle dimensioni della terra, con una densita di circa 1 tonnellata per cm cubo Resta un alone gassoso attorno a una stella piccola e caldissima

34

35

36

37

38

39

40 La nana bianca si auto-sostiene grazie al Principio di Pauli, che impedisce agli elettroni degli atomi di compenetrarsi Altrimenti crollerebbe su se stessa a causa della forza di gravita

41 E se la stella e molto pesante ? Il principio di Pauli non e piu in grado di garantire la stabilita della stella. La stella crolla su se stessa per effetto della forza di gravita. I protoni e gli elettroni della stella intergiscono trasformandosi in NEUTRONI e neutrini. Gran parte dellenergia della stella viene dissipata verso lesterno: SUPERNOVA

42 La stella diventa luminosissima in poche ore (addirittura visibile di giorno) e poi lentamente svanisce entro qualche mese Lenergia emessa e pari a ~ Joule ( circa bombe di Hiroshima) Il 10 % circa se ne va in neutrini, emessi in un flash di qualche millisecondo. Resta una stella di neutroni, di densita circa 1 miliardo di Kg/cm 3 e raggio di una decina di Km. Gran parte della stella e smembrata e proiettata nello spazio a grandi distanze.

43

44

45

46 Supernova Velo, esplosa circa 10 mila anni fa

47

48

49 Se la stella ha un campo magnetico…

50

51 Pulsar ONPulsar OFF

52

53 Nella nostra galassia si forma in media circa 1 nuova stella allanno. In media si forma 1 nana bianca allanno. Le supernove sono circa 1 ogni 100 anni.

54 Cygnus X-1 Distante 8000 anni luce E una stella doppia ma la compagna e invisibile Ha una massa di volte il sole La compagna invisibile ha un massa di circa 9 volte il sole E una stella variabile Ha una magnitudine 8,9 e e visibile con un binocolo in una bella serata E la sorgente di raggi X stabile piu potente nel cielo.

55

56 Velocita di fuga dalla terra: 11.2 Km/s La velocita di fuga dipende dalla massa e dalle dimensioni del corpo celeste. Se e molto massivo e/o molto piccolo, la velocita di fuga puo essere uguale alla velocita della luce. Per la terra questo avviene per R = 1 cm. Per il sole R = 2.5 Km Per il nucleo della galassia, R > Km, con masse di 100 milioni di stelle come il sole o piu. La densita di questi buchi neri giganti puo essere inferiore a quella dellaria !

57 La materia risucchiata in un buco nero si riscalda, ed emette raggi X

58

59

60 A 700 milioni di anni luce Massa del buco nero, pari a 100 milioni la massa del sole. La morte della stella e stata vista sotto forma di violenti e improvvisi impulsi di raggi X

61

62 4 milioni di masse solari, 6 anni luce di diametro

63

64 6500 a.l.

65

66 2 buchi neri separati da 70 mila anni luce di distanza

67 Luce VisibileRaggi X 1/30 del diametro della luna piena

68

69


Scaricare ppt "Il cielo nella Grande Nube di Magellano, come appariva il 22 febbraio 1987."

Presentazioni simili


Annunci Google