La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LUniverso. La nascita dellUniverso Esci e guardati attorno. Tutte le case, e gli alberi, e le persone si trovano sulla superficie del nostro pianeta,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LUniverso. La nascita dellUniverso Esci e guardati attorno. Tutte le case, e gli alberi, e le persone si trovano sulla superficie del nostro pianeta,"— Transcript della presentazione:

1 LUniverso

2 La nascita dellUniverso Esci e guardati attorno. Tutte le case, e gli alberi, e le persone si trovano sulla superficie del nostro pianeta, la Terra. Adesso guarda in alto. Che cosa vedi? Il cielo blu, le nuvole, forse il Sole. Oppure, di notte, la Luna, le stelle, molte stelle, che disegnano forme nel cielo. Le stelle brillano anche durante il giorno. Solo che noi non possiamo vederle per il bagliore del Sole.

3 Ma se guardi in cielo in una notte stellata puoi vedere molto, ma molto lontano, e molto indietro nel tempo. Tutto quello che vedi, e tutto quello che non puoi vedere perché è troppo piccolo o troppo fioco per i nostri occhi, o non brilla, fa parte di ciò che definiamo Universo. La nascita dellUniverso

4 Gli uomini hanno sempre osservato il cielo facendosi domande sulluniverso. E hanno inventato racconti sulluniverso, popolandolo di eroi e di creature fantastiche. In realtà, abbiamo iniziato a capire veramente che cosa sia solo negli ultimi secoli.

5 La nascita dellUniverso Gli antichi credevano che la Terra si trovasse al centro delluniverso. E così si continuò a credere per tutto il Medioevo: ciò che pensavano gli antichi greci, Aristotele e Tolomeo era considerato vero e non si discuteva. Si pensava che le stelle fossero fissate sulla superficie di sfere perfette di cristallo, e che girassero attorno alla Terra insieme al Sole e agli altri pianeti.

6 La nascita dellUniverso Nel 1543, invece, lastronomo polacco Niccolò Copernico sostenne che erano la Terra e i pianeti a girare attorno al Sole. Poco tempo dopo, Galileo Galilei per primo studiò attentamente il cielo con un cannocchiale e diffuse le idee di Copernico, anche se andavano contro la dottrina della Chiesa cattolica.

7 La nascita dellUniverso Quando Isaac Newton elaborò la sua teoria sulla forza di gravità, poté spiegare matematicamente in che modo la Terra e i pianeti orbitassero attorno al Sole.

8 La legge di gravitazione universale La forza di gravità con cui due corpi si attraggono aumenta allaumentare del prodotto delle loro masse e diminuisce allaumentare del quadrato della distanza dei loro centri

9 Il Big Bang Ci sono valide prove che luniverso sia iniziato circa 14 miliardi di anni fa, con unimmensa esplosione che chiamiamo Big Bang. Lo spazio e il tempo sono iniziati allora e da quel momento lo spazio si sta espandendo. Gli scienziati hanno addirittura captato una debole eco del Big Bang.

10 Il Big Bang Immediatamente dopo il Big Bang luniverso era incredibilmente caldo e denso. Raffreddandosi, lenergia andò via via trasformandosi in particelle, prima le più leggere e poi le più pesanti, fino agli atomi, che si sono formati dopo circa anni.

11 Il Big Bang Gli atomi iniziarono ad aggregarsi originando le prime stelle. In questo fenomeno di aggregazione la forza in gioco fu la forza di gravità che fa attrarre reciprocamente due corpi. Il Big Bang

12

13 Quale futuro per lUniverso? Sembra che luniverso continuerà a diventare sempre più grande e sempre più freddo. Con il passare del tempo, il gas delle galassie servirà a formare stelle. Le stelle invecchieranno e moriranno. Ma ci potrebbero essere cose di cui non siamo ancora a conoscenza.

14 Nebulose, stelle e pianeti Le nebulose sono ammassi di polveri e gas (principalmente idrogeno, elio, azoto, ossigeno) da cui nascono continuamente nuove stelle. Nebulosa Fiamma

15 Nebulose, stelle e pianeti Le stelle sono corpi celesti capaci di emettere luce o come si usa dire di brillare di luce propria. Le stelle sono gigantesche palle di gas infuocato: idrogeno, un po di elio e tracce di altri elementi chimici. Il gas è tenuto insieme dalla forza di gravità

16 Nebulose, stelle e pianeti Il gas di cui sono fatte le stelle è enormemente caldo, talmente caldo, soprattutto nella parte più interna di una stella, che fa avvenire un tipo di reazione altrimenti impossibile: la fusione nucleare.

17 Nebulose, stelle e pianeti Si chiama fusione perché è lunione, o fusione, di due nuclei di atomi, il cui risultato è un nucleo più pesante. Nella maggior parte dei casi si tratta della fusione di nuclei di idrogeno, che dà nuclei di elio. Queste reazioni sprigionano energia e luce in quantità enormi.

18 Nebulose, stelle e pianeti Anche il Sole, che è una stella come molte altre, allinterno del suo nucleo (dove la temperatura raggiunge i 16 milioni di °C) trasforma lidrogeno in elio.

19 Nebulose, stelle e pianeti Il nostro Sole splende in maniera costante, ma non tutte le stelle sono così regolari. Molte cambiano luminosità con il tempo e perciò sono dette stelle variabili.

20 Nebulose, stelle e pianeti Molte stelle non sono isolate come il nostro Sole, ma fanno parte di una coppia di stelle, detta sistema stellare binario, o di un sistema di tre o più stelle.

21 Nebulose, stelle e pianeti Le stelle nascono nelle nubi di gas e polvere, chiamate nebulose, che sono sparse nelle galassie. Se una parte della nebulosa si addensa, la forza di gravità inizia a compattarla ancora di più e a tenerla insieme. Rimpicciolendosi e addensandosi, questa palla di gas e polveri si riscalda sempre di più, finché il suo centro diventa talmente caldo da dare inizio alla fusione nucleare. La nuova stella inizia a brillare.

22 Nebulose, stelle e pianeti Una volta accesa, la stella attraversa un lungo periodo di luminosità costante, durante il quale nel suo nucleo si trasforma lidrogeno in elio. La durata di questa fase dipende da quanto è grande la stella.

23 Nebulose, stelle e pianeti Che cosa succede quando lidrogeno inizia a scarseggiare? Il nucleo, ora pieno di elio, inizia a contrarsi e a riscaldarsi. Presto è così caldo da innescare altre reazioni nucleari…

24 Nebulose, stelle e pianeti Limprovviso rilascio di energia spinge in fuori gli strati esterni della stella, facendola diventare una grande, gonfia gigante rossa. Tra 5 miliardi di anni il Sole diverrà una gigante rossa inglobando tutti i suoi pianeti!

25 Nebulose, stelle e pianeti Lo stadio successivo della vita di una stella dipende dalle sue dimensioni. Il Sole da gigante rossa perderà gran parte dellenergia trasformandosi in nana bianca che col tempo diverrà una nana nera senza più alcuna energia.

26 Nebulose, stelle e pianeti Nelle stelle che sono dieci volte più grandi del Sole la fase di combustione dellidrogeno dura solo alcuni milioni di anni. Al termine di questo periodo, gli strati esterni si gonfiano fino a dar vita a una supergigante rossa.

27 Nebulose, stelle e pianeti Nella stella in questa fase avvengono reazioni nucleari diverse. Quando finisce il combustibile, il nucleo collassa improvvisamente, emettendo una violentissima onda durto che attraversa la stella e la fa esplodere in una nova o in una supernova.

28 Nebulose, stelle e pianeti Le esplosioni di supernova sono rare ma molto impressionanti. Una stella che esplode in questo modo brilla un miliardo di volte di più del normale, splendendo per alcuni mesi più di unintera galassia.

29 Nebulose, stelle e pianeti In genere, dopo unesplosione di supernova rimane al centro un piccolo oggetto densissimo che ruota, chiamato stella di neutroni.

30 Nebulose, stelle e pianeti Se la stella era ancora più grande, ciò che resta della supernova non è solo una stella di neutroni, ma un oggetto ancora più denso, di densità addirittura infinita. Intorno a questo oggetto, la forza di gravità è così grande da attirare qualunque cosa e da non lasciar sfuggire neppure la luce; per questo, un tale oggetto è chiamato buco nero.

31 Galassie Le galassie sono giganteschi gruppi di stelle, che ruotano tutte insieme intorno a un centro comune. La nostra galassia, quella a cui appartiene il nostro Sole e tutto il Sistema solare, si chiama Via Lattea e contiene probabilmente più di 200 miliardi di stelle. Altre sono ancora più grandi.


Scaricare ppt "LUniverso. La nascita dellUniverso Esci e guardati attorno. Tutte le case, e gli alberi, e le persone si trovano sulla superficie del nostro pianeta,"

Presentazioni simili


Annunci Google