La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dove Abitiamo? Qual è lo spazio che occupiamo?. La nostra casa è lUniverso! universo La parola universo è usata per riferirsi all'intero spaziotempo "esistente"

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dove Abitiamo? Qual è lo spazio che occupiamo?. La nostra casa è lUniverso! universo La parola universo è usata per riferirsi all'intero spaziotempo "esistente""— Transcript della presentazione:

1 Dove Abitiamo? Qual è lo spazio che occupiamo?

2 La nostra casa è lUniverso! universo La parola universo è usata per riferirsi all'intero spaziotempo "esistente" con tutta la materia e l'energia in esso contenute. Che cosa è lUNIVERSO? fisica astronomia La scienza che cerca di comprendere l'Universo nel suo insieme, alla scala più grande possibile, è la cosmologia, che deriva da studi congiunti della fisica e dell'astronomia.

3 astronomia Che cosa è lastronomia? L'astronomia, che significa leggi delle stelle, è la scienza il cui oggetto è l'osservazione e la spiegazione degli eventi celesti. E la scienza che studia il comportamento della materia nello spazio e nel tempo. Cioè studia gli avvenimenti che succedono in un luogo ed in un arco di tempo. fisica ? Che cosa è la fisica ?

4 Quando è nato luniverso? Alcuni studiosi pensano che luniverso in cui stiamo vivendo adesso sia nato almeno 14 miliardi di anni fa. Cosa cera prima della nascita delluniverso? Questo non si sa! è possibile che prima ci fossero altri universi. Noi sappiamo soltanto che questo nostro universo ha almeno 14 miliardi di anni.

5 Quanto è grande luniverso? Luniverso ha una estensione di almeno 13,7 miliardi di anni luce.

6 Come è nato lUniverso? Gli scienziati pensano che lUniverso si sia formato in seguito ad una grande esplosione chiamata: BIG BANG

7

8 In quale parte dellUniverso ci troviamo? Allinterno della Galassia chiamata Via Lattea In astronomia, col termine galassia ci si riferisce a un sistema legato gravitazionalmente, costituito da stelle, gas interstellari, polveri. La Via Lattea costituirebbe una sorta di universo-isola sospesa nel vuoto degli spazi siderali, al quale è stato attribuito il nome di galassia. In seguito questo termine è stato dato anche a tutti i sistemi stellari analoghi alla Via Lattea. Va considerato però, che quando si parla di galassia senza specificare altro, si intende far riferimento al nostro sistema in particolare.

9 Quanto è grande la Via Lattea? Km E quante stelle contiene? Da 200 miliardi a 400 miliardi Il nostro sistema solare si trova alla periferia di questa galassia

10

11 La parola atmosfera designa l'involucro gassoso che avvolge un pianeta o in generale un corpo celeste, le cui molecole sono trattenute dalla f ff forza di gravità del pianeta stesso.

12 Che cosè la FORZA di GRAVITA? È una forza di mutua attrazione che esiste tra due masse. Più un corpo è grande e maggiore risulta essere lattrazione per un corpo piccolo Poiché le dimensioni del Sole sono maggiori di quelle della Terra possiamo dire che la Terra è attratta dal Sole Poiché le dimensioni della Terra sono molto maggiori degli oggetti presenti sulla Terra stessa, diciamo che tutti i corpi sulla Terra sono attratti dalla Terra Perciò tutti i corpi sulla Terra sono attratti verso il centro della Terra

13 Il sistema solare è quella porzione di spazio allinterno della Via Lattea formata dal Sole e dagli oggetti che ruotano intorno ad esso, dunque è un sistema planetario costituito dai vari oggetti celesti mantenuti in orbita dalla forza di gravità attorno al Sole.

14 Ma come si è formato il sistema solare? Un sistema planetario si origina da una nube di gas e polveri che ruotando si appiattisce, grazie alla forza centrifuga, con al centro un elemento più grande che sarà in seguito la stella (nel nostro caso il Sole). Mentre i pianeti si formano in seguito allunione di grani che si scontrano tra di loro, crescendo di dimensioni oppure facendosi ancora più piccoli. Lo scontro di molteplici grani che aumentano di dimensioni crescono sempre più fino a diventare talmente grandi che lo scontro con altri grani non permette la loro distruzione Questi aggregati più grandi vengono chiamati planetesimi I planetesimi sopravvissuti agli scontri attraggono a loro volta altre particelle soprattutto gassose che formano la loro atmosfera primordiale (antica).

15 Ma non sempre tutti questi gas vengono attratti dal pianeta, essi possono rimanere sospesi girando intorno ai pianeti creando degli anelli Come ad esempio Saturno Dischi di questo genere inoltre possono far nascere i satelliti Come ad esempio la LUNA

16 Caratteristiche del sistema solare Il sole è il corpo celeste del Sistema solare più grande ed anche più pesante. Il sole è posto al centro del Sistema Solare ed i pianeti girano intorno ad esso. I pianeti descrivono delle traiettorie quasi circolari intorno al sole.

17 geocentrica eliocentrica Dalla teoria geocentrica alla teoria eliocentrica

18 TeoriaGeocentrica o Tolemaica

19 Eliocentrica Visione Eliocentrica o Copernicana

20 Rappresentazione attuale

21 Un pianeta è un corpo celeste che orbita attorno ad una stella (ma non è esso stesso una stella), la cui massa è sufficiente a conferirgli una forma sferoidale e la cui fascia orbitale è priva di eventuali corpi di dimensioni confrontabili o superioricorpo celestestella

22 I pianeti del sistema solare sono di cui detti nani: Mercurio Urano Eris Marte Nettuno Giove Saturno Plutone Terra Venere Cerere Quelli nani sono:

23 I Pianeti vengono divisi in due categorie: Pianeti interni o terrestri: Mercurio Marte Terra Venere UranoNettunoGioveSaturno Pianeti esterni o giovani:

24 Pianeti interni o terrestri: Hanno tutti una massa piccola. Hanno pochi satelliti o nessuno. Hanno bassa velocità di rotazione. Sono costituiti essenzialmente da materiali rocciosi e metallici. Latmosfera dei pianeti terrestri manca del tutto o comunque è rarefatta. Possiedono alte temperature.

25 Pianeti esterni o giovani: Hanno solitamente molti satelliti Hanno alta velocità di rotazione. Sono costituiti essenzialmente da gas e piccole quantità di ghiaccio. Hanno unatmosfera molto densa composta da gas. Possiedono basse temperature.

26 Perché i pianeti terrestri sono costituiti per la maggior parte da materiale roccioso e invece quelli giovani da materiale gassoso?

27 satellite Si dice satellite un qualunque corpo celeste che orbiti attorno ad un corpo diverso da una stella, come ad esempio un pianeta, un pianeta nano o un asteoride. Nel sistema solare si conoscono oltre centocinquanta satelliti. I Pianeti Esterni (o gassosi) possiedono estesi sistemi di satelliti, mentre i pianeti terrestri ne hanno pochi: La Terra ne possiede uno molto grande Marte ne possiede due piccoli Mercurio e Venere non ne sono dotati Giove e Saturno hanno circa 60 satelliti

28 I satelliti si sono formati in seguito al distaccamento di masse rocciose e gas dai pianeti. Queste masse si sono raggruppate diventando sempre più grandi. I frammenti che si sono formati non avuto la possibilità di accrescere e fuggire dalorbita del corpo celeste loro vicino: il pianeta.

29 Il satellite del pianeta Terra si chiama LUNA

30 La Luna si pensa sia nata in seguito allo scontro di un asteroide di dimensioni uguali a quelle della Luna attuale con la Terra, circa 4,6 miliardi di anni fa, quando la terra ancora non si era raffreddata ed esisteva allo stato gassoso. La forza di gravità ha fatto sì che i frammenti seguenti lo scontro non uscissero fuori dallorbita, ma che si riorganizzassero intorno alla Terra. Luna

31 è lontana dalla terra chilometri ha un diametro di chilometri mostra sempre la stessa faccia alla Terra compie un giro intorno alla Terra in circa 28 giorni è priva di atmosfera

32 Luna La

33

34 La maggior parte degli asteroidi orbitano tra Marte e Giove, a una distanza compresa tra 300 e 600 milioni di chilometri dal Sole, in una regione conosciuta come Fascia Principale. asteroide Un asteroide è un oggetto simile per composizione ad un pianeta terrestre ma più piccolo, e generalmente privo di una forma sferica.

35 Sia la chioma che la coda sono illuminate dal Sole e sono spesso visibili dalla Terra. Rispetto piccole dimensioni del nucleo, che spesso non supera i 10 o 20 chilometri, le code sono veramente enormi, e possono superare i cento milioni di chilometri in lunghezza. Una cometa è un oggetto celeste relativamente piccolo, simile ad un asteroide ma composto prevalentemente di ghiaccio.


Scaricare ppt "Dove Abitiamo? Qual è lo spazio che occupiamo?. La nostra casa è lUniverso! universo La parola universo è usata per riferirsi all'intero spaziotempo "esistente""

Presentazioni simili


Annunci Google