La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Da dove viene tutto? A un passo dalla risposta che non troviamo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Da dove viene tutto? A un passo dalla risposta che non troviamo."— Transcript della presentazione:

1 Da dove viene tutto? A un passo dalla risposta che non troviamo

2 La teoria del Big Bang LUniverso ha unetà finita, ipotizzata tra i 13 e i 14 miliardi di anni. Il momento di inizio dellUniverso è chiamato Big Bang, ma NON è un esplosione, piuttosto linizio di una ESPANSIONE che continua tuttora. Tutto si allontana da tutto

3 La teoria del Big Bang Prima lo spazio non esisteva, ma tutto, ovvero tutto quello che poi sarebbe diventato materia ed energia, era concentrato in un punto con distanze nulle e temperatura, pressione, densità infinite. Attenzione! La teoria prevede questo, ma non ne abbiamo alcuna prova diretta

4 La teoria del Big Bang LUniverso parte quindi da qualcosa che non sappiamo descrivere e si espande, creando lo spazio, che prima non cera. Universo NON infinito, ma ILLIMITATO

5 Sappiamo che la velocità della luce è Km al secondo, tanto, ma sempre una quantità finita. Più un oggetto è lontano, più tutte le onde elettromagnetiche (luce visibile, infrarossi, microonde, onde radio, etc…) che partono da esso e arrivano a noi descrivono loggetto come era in un passato sempre più lontano PIU GUARDIAMO LONTANO, PIU ANDIAMO INDIETRO NEL TEMPO La teoria del Big Bang

6

7

8

9 Guardando lontano con i telescopi, si è scoperto che lUniverso diventa sempre più caldo e denso, tanto da impedire alle onde elettromagnetiche di propagarsi nello spazio, è come se fosse OPACO. Riusciamo a osservare la storia dellUniverso solo dopo anni dal suo inizio.

10 Se la teoria è corretta, in questo arco di tempo vennero prodotti i NEUTRINI, particelle elementari che interagiscono pochissimo con la materia e per questo gli strumenti di misura non riescono a rilevarli… Intanto al CERN (European Organization for Nuclear Research ) di Ginevra cercano di ricostruire, attraverso lo scontro di particelle ad altissima velocità le condizioni di altissima densità e temperatura dei primi istanti di vita dellUniverso (struttura LHC).primi istanti struttura LHC

11 Lacronimo CERN ha unorigine storica, dopo la 2 ° guerra mondiale 11 stati europei riunirono un consiglio di scienziati (Consiglio europeo per la ricerca nucleare) con il compito di creare un centro avanzato di ricerca per tutta lEuropa. Con ricerca nucleare si intende la ricerca sulle particelle dei nuclei atomici, estesa ormai ad altre particelle, come i neutrini.

12 Quando e come si sono formate protostelle e protogalassie? Quando ancora non si sa bene, per rispondere al come ci si sta aiutando con le mappe del fondo cosmico o radiazione fossile ovvero delle tracce di una debole quantità di energia, sotto forma di radiazione elettromagnetica, in qualsiasi direzione dellUniverso. I colori indicano la differenza di intensità

13 Il satellite WMAP ha ottenuto unimmagine della radiazione microonde dellUniverso quando aveva anni, appena finita la fase opaca.

14 Colori diversi significano temperature diverse e quindi la materia già a anni dallinizio dellespansione non era distribuita in modo omogeneo… da questa disomogeneità si sono formate i corpi celesti per aggregazione di materia Ecco come gli astronomi pensano sia sia evoluto lUniverso a partire dalle tenue differenze nella radiazione cosmica di fondoEcco

15 Materia oscura Se lUniverso è in espansione come mai si formano le galassie? Per la forza di attrazione gravitazionale, che dipende dalla massa della materia… La massa stimata per la formazione delle galassie è più di quella di tutta la materia che si vede (galassie, mezzo interstellare) la materia oscura non emette segnali, ma cè !

16 Energia oscura Alcuni recenti studi (ma diversi scienziati vogliono prove più convincenti) sembrano confermare lipotesi che lespansione dellUniverso stia accelerando, contrastando lattrazione gravitazionale che, invece, tende a mantenere vicine le galassie. La causa dellaccelerazione potrebbe essere un energia che non conosciamo e non rileviamo, per questo chiamata energia oscura (video)video

17 Le prove a sostegno della teoria del Big Bang 1.La scoperta per la prima volta radiazione cosmica di fondo nelle onde radio (1964-Penzias e Wilson), il famoso eco del Big Bang radiazione cosmica di fondo nelle onde radio 2.Lo spostamento verso il rosso (redshift) negli spettri delle onde emesse da oggetti celesti viene interpretato da Hubble come una conseguenza dellallontanamento delle galassie e stelle osservate da noi

18 Ogni oggetto che emette una radiazione luminosa ha uno spettro continuo con questi colori e delle righe nere che dicono quali gas sono presenti. Lo spostamento verso il rosso delle righe nere è stato interpretato da Hubble come un allontanamento dei corpi luminosi dalla Terra. Lo spostamento verso il rosso per la luce è un fenomeno analogo al cambiamento del tono della sirena di unambulanza che si allontana dal punto in cui siamo


Scaricare ppt "Da dove viene tutto? A un passo dalla risposta che non troviamo."

Presentazioni simili


Annunci Google