La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Liceo Scientifico Tecnologico G. Marconi a.s. 2006/2007 Tesina interdisciplinare di.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Liceo Scientifico Tecnologico G. Marconi a.s. 2006/2007 Tesina interdisciplinare di."— Transcript della presentazione:

1 Liceo Scientifico Tecnologico G. Marconi a.s. 2006/2007 Tesina interdisciplinare di

2

3 Già nella Bibbia, quando Abramo viene chiamato da Dio, gli viene fatta la seguente promessa: « Guarda il cielo e conta le stelle, se riesci a contarle: tale sarà la tua discendenza. » Il nostro percorso inizia con lesplorazione dellUniverso, che, con la sua vastità, richiama lidea dellimmenso e dellinfinito.

4 Da tempo immemorabile l'Infinito ha suscitato le passioni umane più di ogni altra questione. E' difficile trovare un'idea che abbia stimolato la mente in modo altrettanto fruttuoso. Fra tutte le invenzioni dell'intelletto quella dell'Infinito è quindi forse la più affascinante. Dalla Poesia alla Filosofia, alla Matematica, alla Scienza, l'uomo, per secoli e secoli, ha cercato di sentirlo. Anzi, di conquistarlo.

5 Limmagine che meglio ha esemplificato questa ricerca dellinfinito è senzaltro costituita dagli "interminati spazi" della famosa poesia intitolata, appunto, "Linfinito" di Giacomo Leopardi.

6 Linfinito/infinitesimo è un concetto caratteristico dellanalisi matematica, detta anche infinitesimale, ed è continuamente presente in tutti i problemi e nella storia della matematica ha richiesto un tempo piuttosto lungo per la sua definizione.

7 Nel 1800 la riflessione sullestremamente piccolo, che fino ad allora aveva interessato soprattutto i filosofi, diventò, invece, campo di ricerca per i chimici e per i fisici. Gli scienziati si dedicarono allo studio degli atomi e delle cellule e si scoprì lesistenza della nucleina, una sostanza acida contenuta nel nucleo delle cellule, composta da proteina e da una sostanza che fu denominata acido nucleico, poi ribattezzata DNA.

8 Studio dellatomo Fisica nucleare Energia nucleare comprensione delle leggi sfruttamento dellenergia nuclerare, come che governano il nucleo atomico arma, per fini di distruzione di massa e le particelle che lo compongono (bomba atomica)

9 Dal 1700 ai giorni doggi il concetto di indivisibile è arretrato verso particelle di dimensioni inferiori allatomo stesso per cui i modelli atomici hanno subito continue evoluzioni: Dal modello di Thomson….. …. al modello attuale di Bohr…… Thomson Bohr

10 Fin dallantica Grecia e fino al 1600 circa i filosofi pensavano che la materia fosse composta da atomi. Leibniz, amante del sapere, affermò che la materia può essere divisa allinfinito e non ci si può fermare agli atomi.

11 Nel 1963, i fisici statunitensi Murray Gell- Mann e George Zweig ipotizzarono il cosiddetto quark, particella elementare con carica frazionaria. Il termine quark fu tratto dal romanzo Finnegans Wake dello scrittore irlandese James Joyce. A un certo punto cè una filastrocca che inizia con le parole Three quarks for Muster Mark Quella invocazione piacque tanto a Gell-mann che decise di chiamare quark le sue ipotetiche particelle. Oggi, il quark è la particella più piccola che si conosca.

12 Scienze della terra Filosofia Inglese Biologia Fisica Matematica Italiano Storia


Scaricare ppt "Liceo Scientifico Tecnologico G. Marconi a.s. 2006/2007 Tesina interdisciplinare di."

Presentazioni simili


Annunci Google