La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La Chimica è completamente fondata sull'evidenza sperimentale. Ogni affermazione della Chimica ha alla base degli esperimenti. La Chimica è parte integrante.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La Chimica è completamente fondata sull'evidenza sperimentale. Ogni affermazione della Chimica ha alla base degli esperimenti. La Chimica è parte integrante."— Transcript della presentazione:

1 La Chimica è completamente fondata sull'evidenza sperimentale. Ogni affermazione della Chimica ha alla base degli esperimenti. La Chimica è parte integrante della scienza moderna. Condivide il metodo sperimentale, proprio di tutte le scienze. Progredisce nel tempo perché sa usare anche le scoperte e i concetti che provengono dalle altre scienze. A sua volta, la Chimica fornisce strumenti teorici e sperimentali alle altre scienze. Non è possibile studiare la Biologia o la Geologia senza una profonda comprensione dei fenomeni chimici. La chimica è una scienza sperimentale

2 Alcuni concetti generali della Chimica La Chimica è attraversata da alcune idee molto generali. Una è quella di cercare di capire e spiegare le proprietà della materia riferendosi alla scala atomica, cioè in termini di particelle piccolissime, gli atomi e le molecole. Le leggi della Fisica, come sono state conosciute per secoli, non valgono alla scala atomica. Per discutere le proprietà degli atomi e delle molecole è indispensabile servirsi della meccanica quantistica. Le proprietà e il comportamento delle sostanze dipendono non solo da quali tipi di atomi (elementi) sono fatte, ma ancor più dal modo in cui gli atomi si legano fra di loro. Lo studio della forma delle molecole si chiama stereochimica.

3 La Chimica è la madre della teoria atomica La teoria atomica è una delle più grandi conquiste della scienza moderna. La scoperta degli atomi risale all'800, quando i progressi della Chimica si sono consolidati e hanno richiesto una spiegazione generale. Quello che ha portato originariamente a formulare la teoria atomica è stata l'osservazione dei rapporti costanti degli elementi nei composti. Questo si può spiegare solo ammettendo che la materia è fatta di particelle indivisibili, gli ATOMI. Rappresentazione di un atomo. Le vedute moderne sulla struttura dell'atomo sono molto diverse da questa semplice figura.

4

5 La massa totale delle sostanze rimane invariata durante una reazione chimica Carbonio + Ossigeno anidride carbonica 6.00 g 16.0 g22.0 g LEGGE DI CONSERVAZIONE DELLA MASSA LEGGE DELLE PROPORZIONI DEFINITE Un determinato composto chimico è costituito dagli stessi elementi negli stessi rapporti di massa{ 8.0 g Ca40% { 2.4 g C12% 20.0 g di carbonato di calcio { 9.6 g O48% LEGGE DELLE PROPORZIONI MULTIPLE Se due elementi, A e B, formano diversi composti, i rapporti tra le diverse masse di B che si combinano con la stessa massa di di A sono espressi da numeri interi piccoli 12 g C + 16 g O28 g monossido di carbonio 12 g C + 32 g O44 g anidride carbonica

6 TEORIA ATOMICA DI DALTON La materia è composta da atomi, particelle indivisibili estremamente piccole Tutti gli atomi di un elemento hanno stessa massa e identiche proprietà chimiche Gli atomi non vengono né creati né distrutti durante una reazione chimica Gli atomi si combinano per formare composti in rapporti semplici, fissi e fra numeri interi

7 Legge di conservazione della massa Interpretata secondo la teoria atomica Il metano CH 4 reagisce con lossigeno O 2 dando biossido di carbonio CO 2 e acqua H 2 O Gli atomi si riorganizzano, ma restano gli stessi

8 Legge delle proporzioni definite interpretata secondo la teoria atomica atomi di piombo 8 atomi di piombo 4 atomi di zolfo 6 atomi di zolfo 4 unità di solfuro di piombo 2 atomi di zolfo (in eccesso) 4 atomi di piombo (in eccesso) 4 unità di solfuro di piombo

9 Legge delle proporzioni multiple interpretata secondo la teoria atomica Per ogni 2 atomi di azoto ci sono 1, 2 o 4 atomi di ossigeno

10

11 6 protoni 7 neutroni 6 protoni 8 neutroni 13 C 14 C Stesso numero atomico diverso numero di massa Stesso numero di protoni diverso numero di neutroni Gli isotopi sono atomi diversi dello stesso elemento in quanto hanno stesso numero atomico Z e diverso numero di massa A

12 Le molecole La molecola è un gruppo di atomi legati con legami covalenti (condivisione di elettroni). Il numero degli atomi è di solito piccolo, ma può anche essere grande. I legami fra gli atomi sono forti, e la molecola può essere considerata un unico oggetto, che è la parte più piccola di una sostanza. Le molecole possono anche essere legate alle molecole vicine, ma questi legami sono deboli, e a volte possono essere trascurati.

13

14

15

16

17

18

19

20

21 Na Na + + e - Cl + e - Cl -

22 Molecole ed atomi sono fatti di particelle con carica elettrica, i nuclei e gli elettroni. La somma di tutte le cariche (positive e negative) deve essere zero. Una molecola contiene tutti i nuclei e gli elettroni degli atomi che la costituiscono. Molte sostanze sono costituite da molecole, ma non tutte. Fra le sostanze non molecolari ci sono i composti ionici, i metalli e alcuni solidi covalenti come il diamante. A volte si formano particelle simili a molecole, ma con una carica netta (negativa se ci sono elettroni in eccesso e positiva in difetto). Si chiamano ioni molecolari e si devono combinare con ioni di segno opposto per formare i composti.

23

24


Scaricare ppt "La Chimica è completamente fondata sull'evidenza sperimentale. Ogni affermazione della Chimica ha alla base degli esperimenti. La Chimica è parte integrante."

Presentazioni simili


Annunci Google