La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Cantieri per il restauro Lezione n° 3 Il cantiere – priorità e modalità

Copie: 1
Cantieri per il restauro Lezione n° 2 Il cantiere – priorità e modalità

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Cantieri per il restauro Lezione n° 3 Il cantiere – priorità e modalità"— Transcript della presentazione:

1 Cantieri per il restauro Lezione n° 3 Il cantiere – priorità e modalità

2 Attenzione verificare condizioni di sicurezza per laccesso

3 Una facciata può anche diventare sfondo di un parcheggio Si notino i tamponamenti per evitare crolli

4 Priorità del cantiere Puntellamenti e PresìdiPuntellamenti e Presìdi : eliminare il pericolo per lincolumità pubblica e Restauro delle coperture: arrestare il processo di degrado Indagini conoscitive e situazioni di maggior pericolo. Indagare per arrestare subito il pericolo e i degradi

5 Puntellamenti Si definiscono incastellature / attrezzature di servizio le Impalcature I trabattelli mobili I Ponteggi Le armature provvisorie Sono di SERVIZIO quando servono a sostenere gli operai Sono di PRESIDIO quando sostengono in modo precauzionale ledificio SOTTO IL PROFILO STATICO LE INCASTELLATURE DI SERVIZIO SONO: 1.Sostenute interamente dal fabbricato e sono realizzate attraverso la infissione in buche pontaie di travi a sbalzo 2.Autoportanti cioè poggianti al suolo ma legate alledificio sia per lequilibrio che per la resistenza al vento e sono i classici ponteggi 3.Indipendenti dalla costruzione con una ampia sedie di appoggio e frequenti controventature realizzate in diagonale 4.Autonome e estremamente rigide quando devono sopportare anche spinte orizzontali

6

7

8 Le incastellature portanti di presidio delledificio e di sostegno devono essere progettate e calcolate di volta in volta fanno parte quindi del progetto del cantiere devono essere calcolate in base alle lesioni alle caratteristiche fisiche del materiale e alle lesioni Inoltre vanno progettate tenendo conto della propedeuticità dei lavori da effettuare. Inoltre alcune attrezzature di servizio possono essere posizionate a titolo precauzionale e lasciare che prendano il carico solo in caso di cedimento Inoltre occorre fare attenzione al tipo di materiale : infatti per le attrezzature in metallo occorre verificare la MESSA A TERRA

9

10

11

12

13 Coperture 1 garantire la stabilità, la ripartizione dei carichi accidentali, la coibentazione, insonorizzazione, la resistenza al fuoco. 2 preliminarmente bisogna eseguire una efficace e duratura impermeabilizzazione guaine / pannelli Integrazione con tecniche costruttive moderne e introduzione di nuovi elementi Lanalisi statica vera e propria si può fare solo con limpianto del cantiere sia esso anche solo di diagnostica e soltanto durante i lavori.

14

15 Il tetto : nuovo sistema di copertura diverso sistema costruttivo : intervento progettuale ancorché di miglioramento costruttivo

16

17 Modalità di esecuzione Consolidamenti : Maggior carico : procedere dal basso verso lalto Indebolimento temporaneo della struttura : fori per iniezioni a rotazione e integrate prima di procedere con le altre Finiture : il procedimento da adottare è dallalto verso il basso al fine di evitare percolamenti su parti già pulite / consolidate e protette Smontaggio del cantiere dallalto verso il basso

18 Valutazione preliminare dei rischi lesioni sulle murature lesioni sulle murature. Sono le più riconoscibili e si leggono facilmente : presentano lo stesso quadro fessurativo nelle due facce della muratura

19 -1 Esempio iniezioni di malta e/ di resina : si notino i fori posizionati secondo una griglia preordinata e ubicati in corrispondenza delle discontinuità. -2 Esempio iniezioni sullintradosso delle volte

20 Intonaci : è molto più semplice per le maestranze picconare e rifare ma, forse una iniezione superficiale potrebbe evitare la demolizione di antichi intonaci limitando i rappezzi ! Ma questa è unaltra storia

21

22

23

24 Smontaggi traslazioni demolizioni In alcuni casi si deve procedere allo smontaggio delle opere: si può fare solo con autorizzazione ministeriale: rischi: spesso dopo la riapertura delle cassette ove sono state poste le opere numerate ci si trova di fronte a materiale incoerente che va praticamente ricomposto o rifatto : tale differenza nel materiale va segnalata con vari metodi : targhe lamine in altro materiale – Ma con landare del tempo la differenza può andar perduta.

25 Il progetto delle indagini da effettuare in cantiere Il primo problema da affrontare in cantiere : è quello dei ritrovamenti : spesso questo è il luogo ove si effettuano demolizioni consapevoli o inconsapevoli : -per ignoranza -Per economia di gestione del cantiere -- spesso si disattende il monito di John Ruskin sulla impossibilità di toccare ciò che è fatto da altri poiché esso appartiene a chi lo ha fatto e allintera comunità

26

27

28


Scaricare ppt "Cantieri per il restauro Lezione n° 3 Il cantiere – priorità e modalità"

Presentazioni simili


Annunci Google