La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Protocollo d’Intesa tra le Prefetture e la Regione Emilia Romagna Protocollo d’Intesa tra le Prefetture e la Regione Emilia Romagna Rimini, 5 marzo 2012.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Protocollo d’Intesa tra le Prefetture e la Regione Emilia Romagna Protocollo d’Intesa tra le Prefetture e la Regione Emilia Romagna Rimini, 5 marzo 2012."— Transcript della presentazione:

1 Protocollo d’Intesa tra le Prefetture e la Regione Emilia Romagna Protocollo d’Intesa tra le Prefetture e la Regione Emilia Romagna Rimini, 5 marzo 2012 Prefetture dell’Emilia Romagna

2 LE PARTI CONTRAENTI 2 Prefetture dell’Emilia Romagna Regione Emilia Romagna Alla presenza del Ministro dell’Interno Prefetture dell’Emilia Romagna

3 FINALITA’ Incrementare le misure di contrasto ai tentativi di infiltrazione mafiosa anche nel settore dell’edilizia privata Migliorare l’interscambio informativo tra le Pubbliche Amministrazioni per una maggiore efficacia delle azioni di controllo Incrementare le misure di contrasto ai tentativi di infiltrazione mafiosa anche nel settore dell’edilizia privata Migliorare l’interscambio informativo tra le Pubbliche Amministrazioni per una maggiore efficacia delle azioni di controllo 3 Prefetture dell’Emilia Romagna

4 CERTIFICAZIONI ANTIMAFIA Impegno delle Prefetture a rilasciare la certificazione antimafia anche alle imprese affidatarie ed esecutrici dei lavori oggetto di permesso di costruire nel settore dell’edilizia privata Estensione dei controlli ai soggetti che presentano istanza di permesso di costruire relativo a costruzioni di rilevante entità economica Previsione di una soglia minima al di sotto della quale per attestare l’insussistenza di cause di divieto, decadenza o sospensione è sufficiente l’autocertificazione Impegno delle Prefetture a rilasciare la certificazione antimafia anche alle imprese affidatarie ed esecutrici dei lavori oggetto di permesso di costruire nel settore dell’edilizia privata Estensione dei controlli ai soggetti che presentano istanza di permesso di costruire relativo a costruzioni di rilevante entità economica Previsione di una soglia minima al di sotto della quale per attestare l’insussistenza di cause di divieto, decadenza o sospensione è sufficiente l’autocertificazione 4 Prefetture dell’Emilia Romagna

5 INFORMATIVE ANTIMAFIA La Regione si impegna a richiedere ai Prefetti informazioni antimafia per imprese e soggetti che richiedono finanziamenti o contributi finalizzati a realizzazioni di carattere imprenditoriale anche di valore inferiore alla soglia di euro ,00 Esclusione dei soggetti richiedenti dai finanziamenti laddove emergano a loro carico elementi relativi a tentativi di infiltrazione mafiosa La Regione si impegna a richiedere ai Prefetti informazioni antimafia per imprese e soggetti che richiedono finanziamenti o contributi finalizzati a realizzazioni di carattere imprenditoriale anche di valore inferiore alla soglia di euro ,00 Esclusione dei soggetti richiedenti dai finanziamenti laddove emergano a loro carico elementi relativi a tentativi di infiltrazione mafiosa 5 Prefetture dell’Emilia Romagna

6 IMPEGNI COMUNI DELLE PARTI Costituzione di un Gruppo di lavoro congiunto per la definizione dei dati di interesse per le Prefetture e delle modalità di consultazione telematica degli stessi Impegno della Regione a rendere disponibili i dati di interesse attraverso il Sistema Informativo Telematico Appalti Regionali Emilia Romagna (SITAR) Costituzione di un Gruppo di lavoro congiunto per la definizione dei dati di interesse per le Prefetture e delle modalità di consultazione telematica degli stessi Impegno della Regione a rendere disponibili i dati di interesse attraverso il Sistema Informativo Telematico Appalti Regionali Emilia Romagna (SITAR) 6 Costituzione di un Gruppo di lavoro congiunto per la semplificazione e per la dematerializzazione delle forme di comunicazione Prefetture dell’Emilia Romagna INTERSCAMBIO DATI DEMATERIALIZZAZIONE

7 Il Protocollo ha una durata di due anni ed è rinnovabile. DURATA DEL PROTOCOLLO Prefetture dell’Emilia Romagna 7


Scaricare ppt "Protocollo d’Intesa tra le Prefetture e la Regione Emilia Romagna Protocollo d’Intesa tra le Prefetture e la Regione Emilia Romagna Rimini, 5 marzo 2012."

Presentazioni simili


Annunci Google