La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

File rivisto da FUGAZZA NOVEMBRE 2012 Lemming bruno, vive nella tundra artica POPOLAZIONI E COMUNITA’

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "File rivisto da FUGAZZA NOVEMBRE 2012 Lemming bruno, vive nella tundra artica POPOLAZIONI E COMUNITA’"— Transcript della presentazione:

1 File rivisto da FUGAZZA NOVEMBRE 2012 Lemming bruno, vive nella tundra artica POPOLAZIONI E COMUNITA’

2 Popolazione L’insieme degli individui di una specie che vivono in un certo periodo in un determinato territorio Si definisce “Ecologia di popolazione” lo studio della crescita di una popolazione e delle interazioni presenti tra gli organismi che le appartengono

3 Dinamica di popolazione natalità mortalità emigrazione immigrazione Stabile/instabile

4 Tasso di crescita Il “tasso” o “rate” corrisponde al numero di individui in più o in meno ogni 1000 individui della popolazione iniziale e si calcola facendo le operazioni sotto indicate : r = (b+i) – (d+e) r il tasso di crescita (r da RATE) b il tasso di nascite (b da BIRTH) d il tasso di letalità (d da DEATH) i il tasso di immigrazione e il tasso di emigrazione i

5 MODELLI DI CRESCITA TEORICI DI UNA POPOLAZIONE ESPONENZIALE LOGISTICO

6 Crescita ESPONENZIALE Il tasso di crescita rimane costante nel tempo e quindi la dimensione della popolazione aumenta rapidamente Può avvenire solo in certe condizioni ideali (quando non ci sono fattori limitanti) Ma … questo tipo di crescita non può continuare per sempre…

7 Grafico della crescita esponenziale (.. curva esponenziale) TABELLA E GRAFICO CHE RAPPRESENTANO LA CRESCITA ESPONENZIALE DEI BATTERI

8 Crescita LOGISTICA La velocità di crescita DECRESCE fino ad annullarsi La dimensione della popolazione all’inizio aumenta rapidamente, ma poi si stabilizza, oscillando in modo più o meno marcato intorno ad un valore definito “capacità portante” Avviene in presenza di fattori limitanti densità-dipendenti

9 Capacità portante Per ogni “territorio” si …cerca di individuare la capacità portante = massimo numero di individui che può essere supportato stabilmente in quel particolare ambiente

10 Grafico della crescita logistica ( curva sigmoide) QUI PERO’ C’E’ UN EVIDENTE ERRORE..

11 Crescita e cicli Alcune volte le popolazioni non si assestano ma subiscono cicli di espansione seguito da un repentino collasso, in molti casi con andamento stagionale

12 Dimensione della popolazione e capacità di sopravvivere N.B. OVVIAMENTE…Popolazioni molto piccole sono meno in grado di sopravvivere rispetto a popolazioni più grandi –Eventi casuali possono porre fine a piccole popolazioni –Piccole popolazioni hanno una variabilità genetica minore

13 Densità di popolazione Corrisponde al numero di organismi per unità di superficie Può essere valutata con metodi diversi, ma soprattutto per gli animali richiede un lavoro complesso, non sempre preciso (conta dei nidi, delle tane, metodo della cattura e ricattura, metodo del metro quadrato per le piante erbacee)

14 La densità influenza la sopravvivenza perchè molti fattori limitanti sono densità dipendenti come…. Altri fattori limitanti sono densità indipendenti come…

15 MODELLI DI DISPERSIONE DI UNA POPOLAZIONE Indicano il modo in cui gli individui sono “disposti” all’interno del territorio che abitano Tre modalità –Uniforme –Casuale –A gruppi o aggregato

16 Distribuzione uniforme Individui a distanze regolari Spesso è un risultato della territorialità

17 Distribuzione casuale Manca un ordine predefinito Gli individui non influenzano la crescita di altri

18 Distribuzione a gruppi Gli individui formano delle “aggregazioni” come…

19 MODELLI DI SOPRAVVIVENZA DI UNA POPOLAZIONE Distribuzione delle età La proporzioni di individui che sopravvivono in una fascia di età differiscono grandemente tra specie e specie

20 Sopravvivenza di tipo I Bassa letalità infantile Progenie poco numerosa, cure parentali Molti sopravvivono fino a tarda età

21 Sopravvivenza di tipo II La mortalità è costante lungo tutto l’arco della vita

22 Sopravvivenza di tipo III Alta mortalità infantile Gli individui che sopravvivono sono in grado di arrivare a tarda età Non ci sono cure parentali, alto tasso di riproduzione

23 Demografia Studi statistici sulla popolazione umana La popolazione umana è in crescita esponenziale

24 La popolazione umana cresce con diverse modalità Popolazione stabile –Permane stabilmente –Il numero di individui che entra nello stadio riproduttivo è pari a quello che esce Piramide della popolazione –Rappresentazione grafica delle età della popolazione –Mostra l’aspetto dei cambiamenti nella popolazione

25 Situazione nel 2003 Situazione prevista nel 2025

26 La crescita delle popolazioni nei paesi in via di sviluppo

27 Crescita della popolazione nei paesi sviluppati

28 Distribuzione della popolazione

29 RIASSUMENDO LE CARATTERISTICHE CHE E’ FONDAMENTALE CONOSCERE PER POTER “DESCRIVERE” UNA POPOLAZIONE SONO FONDAMENTALMENTE: 1.DENSITA’ 2.MODELLO DI DISPERSIONE 3.MODELLO DI SOPRAVVIVENZA 4.MODELLO DI CRESCITA


Scaricare ppt "File rivisto da FUGAZZA NOVEMBRE 2012 Lemming bruno, vive nella tundra artica POPOLAZIONI E COMUNITA’"

Presentazioni simili


Annunci Google