La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LABORATORIO ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA - WORD (PARTE 1) - Monica Perrero

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LABORATORIO ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA - WORD (PARTE 1) - Monica Perrero"— Transcript della presentazione:

1 LABORATORIO ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA - WORD (PARTE 1) - Monica Perrero

2 2 I word processor, o programmi per l’elaborazione dei testi, sono le applicazioni per PC più diffuse. La maggior parte dei documenti, infatti, sono prodotti mediante programmi computerizzati. Nel corso degli anni i Word processor si sono arricchiti di funzioni e strumenti che permettono di realizzare in modo sempre più agevole documenti articolati nei contenuti e sofisticati nell’impaginazione. Ogni versione ha introdotto alcune variazioni nel layout e nella modalità di accedere ai comandi, ma le funzionalità di base sono più o meno le stesse. Introduzione 2

3 3 E’ un prodotto della suite Microsoft Office E’ possibile trovare informazioni a questo indirizzo Qui sono anche disponibili aggiornamenti e modelli di Office (area download) Microsoft word 3

4 4 Avviare Word Fare clic sul pulsante Start Selezionare Programmi Selezionare Microsoft Office Selezionare Microsoft Word

5 5 Barra del titolo Barra dei menu Barre degli Strumenti Pulsanti di selezione:Comandi di visualizzazione Barre di scorrimento Riquadro attività Righelli Barra di stato Layout di Word

6 6 Quando si esegue il programma, Word visualizza immediatamente un nuovo documento vuoto sul quale è possibile iniziare il proprio lavoro. Il foglio di carta è rappresentato da un’ampia area bianca all’interno della finestra di lavoro. I righelli posti sui lati sinistro e superiore della finestra di lavoro indicano le dimensioni del foglio elettronico e permettono di metterlo in relazione con le dimensioni del foglio di stampa. Sul lato inferiore e su quello destro della finestra sono posizionate le barre di scorrimento, che consentono di “scorrere” il foglio o la sequenza di fogli in direzione verticale o orizzontale. 6

7 7 Per visionare le pagine successive bisogna utilizzare la barra di scorrimento verticale: facendo clic sul triangolo posto sul lato inferiore della barra (il pulsante di scorrimento) si scorre all’interno della pagina di riga in riga; il triangolo sul lato superiore, invece, serve per risalire a piccoli passi all’interno della pagina Il doppio triangolino (o il pulsante di scorrimento rapido) permette si scorrere il documento scendendo o salendo da una pagina all’altra, con grande rapidità. Per spostarsi si può anche trascinare con il mouse la casella di scorrimento: apparirà una piccola finestra che mostra il numero e l’eventuale titolo della pagina che si sta sfogliando. 7

8 8 Nella barra di scorrimento si trova anche un altro strumento che può risultare utile per sfogliare documenti che hanno una struttura complessa: si tratta del pulsante Seleziona oggetto da sfogliare, rappresentato sulla barra da un pallino. Attraverso questo pulsante è possibile spostarsi tra le pagine in modo selettivo, scegliendo, per esempio, soltanto le parti che contengono immagini, tabelle o parole specifiche. Quando si fa clic su questo pulsante, infatti, compare una finestra in cui si può scegliere l’elemento in base al quale si vuole sfogliare il documento. 8

9 9 Muoversi nel testo Per inserire nuovo testo o modificare quello già scritto è sufficiente posizionarsi con il cursore del mouse nel punto desiderato e fare clic: il puntatore si trasforma in un trattino verticale lampeggiante per segnalare il punto di inserimento dei testi, in cui è possibile iniziare a scrivere digitando i caratteri sulla tastiera, incollare parti di testo o compiere altre operazioni. Per spostare il punto di inserimento dei testi basta spostare il puntatore del mouse nella posizione che si desidera e fare clic.

10 Sposta il punto di inserimento all’inizio della parola precedente Sposta il punto di inserimento all’inizio della parola successiva Sposta il punto di inserimento all’inizio del paragrafo successivo Sposta il punto di inserimento all’inizio del paragrafo precedente. Ctrl Sposta il punto di inserimento alla di un carattere alla volta verso sinistra Sposta il punto di inserimento di un carattere alla volta verso destra Sposta il punto di inserimento alla riga successiva Sposta il punto di inserimento alla riga precedente E’ possibile scorrere il testo anche utilizzando la tastiera

11 11 Sposta il punto di inserimento alla schermata successiva Pag Sposta il punto di inserimento alla schermata precedente Pag Sposta il punto di inserimento all’inizio del documento Ctrl + Fine Ctrl + Home Sposta il punto di inserimento alla all’inizio della pagina successiva Ctrl +Pag Sposta il punto di inserimento alla all’inizio della pagina precedente Ctrl +Pag Sposta il punto di inserimento alla fine della riga Sposta il punto di inserimento all’inizio della riga Fine (Home)

12 12 Per salvare un documento per la prima volta e’ necessario aprire il menu File e fare clic sulla voce Salva o Salva con nome. Word apre una finestra di dialogo nella quale si devono inserire tutte le indicazioni per l’archiviazione. Nel campo Salva in viene richiesto di indicare la posizione in cui si vuole salvare il documento. Di default i documenti word vengono memorizzati all’interno della cartella Documenti. Se si vuole cambiare destinazione, e’ possibile indicarla selezionando quella desiderata dal menu a tendina. Salvare il lavoro

13 13 Nel campo Nome è necessario digitare il nome che si vuole dare al documento: se si lascia vuoto questo campo, Word inserisce automaticamente come nome la prima parola che compare nel documento. Nel campo Tipo file dovete specificare il tipo di formato da attribuire al documento: nel menu a discesa sono elencati tutti i tipi di formato testo sia per la versioni precedenti di Word, sia per programmi di scrittura diversi da Word. I file salvati in una determinata versione di Word, possono essere aperti con le versioni successive del programma, ma non con quelle precedenti. Per aprire un documento con una versione precedente, bisogna salvare il file nel formato corrispondente.

14 14 Durante la scrittura di un documento e’ bene salvare frequentemente il lavoro, in modo tale da evitare che qualche contrattempo (ad es. un’interruzione di corrente) cancelli tutto il lavoro fatto. Per salvare e’ sufficiente selezionare la voce Salva dal menu File, oppure cliccare l’icona a forma di dischetto nella barra degli strumenti o ancora usare i tasti di scelta rapida CTRL + S

15 15 A volte puo’ essere utile mantenere traccia di diverse versioni di un documento: in questo caso, per non sovrascrivere il lavoro gia’ fatto, si puo’ utilizzare il comando Salva con nome e dare un nome diverso al documento (es. Tesi_vers1, Tesi_vers2, ecc...) Un altro caso in cui e’ necessario utilizzare Salva con nome si ha quando si vuole salvare il documento in un formato diverso (es. TXT, Word per Mac, HTML...). Per salvare in un formato diverso e’ necessario selezionare il formato desiderato nel campo Tipo file

16 16 Per aprire un documento esistente e’ sufficiente fare doppio clic sull’icona corrispondente, oppure selezionare l’icona del documento e fare clic col tasto destro quindi scegliere Apri Per aprire un documento direttamente dall’interno di Word e’ possibile scegliere la voce Apri dal menu File e poi cercare il file desiderato nella finestra che appare, oppure selezionare l’icona corrispondente dalla barra degli strumenti Aprire un documento

17 17 La visualizzazione Normale, in cui appare soltanto il righello orizzontale, è quella predefinita per la maggior parte delle operazioni di elaborazione del testo. Modalita’ di visualizzazione Word permette di vedere la pagina in modi diversi che risultano più o meno utili a seconda delle operazioni che si stanno compiendo, attraverso le opzioni presenti nel menu Visualizza.

18 18 Per vedere il file suddiviso in pagine secondo le impostazioni che avrà una volta stampato si deve utilizzare la modalità di visualizzazione Layout di stampa. Un’altra opzione del menu Visualizza è Layout Web. Questa modalità di visualizzazione permette di vedere il documento come se fosse visualizzato da un browser web: è l’opzione da utilizzare quando si vuole trasferire un documento scritto con Word in una pagina Web. Scegliendo invece Layout di lettura il documento verra’ visualizzato in forma di pagine affiancate.

19 19 La modalità di visualizzazione Struttura, infine, offre una mappa del documento che mostra l’organizzazione del testo in titoli di diverso livello e in paragrafi. È un’opzione utile per esaminare e modificare la struttura del file e può essere d’aiuto per meglio organizzare il contenuto del documento.

20 20 È possibile cambiare modalità di visualizzazione non solo dal menu Visualizza ma anche utilizzando i pulsanti posti sul lato sinistro della barra di scorrimento orizzontale: quando si sceglie una modalità di visualizzazione del documento, il pulsante relativo viene attivato e appare “premuto” rispetto agli altri.

21 21 Un’altra funzione del menu visualizza e’ lo zoom, che permette di ingrandire o ridurre la percentuale di visualizzazione di un documento.

22 22 Scaricare il file cdl_info.doc dalla pagina Aprire Microsoft Word Da Word, aprire il file cdl_info.doc Provare ad impostare le varie modalita’ di visualizzazione (normale, struttura, stampa, web...) Salvare il file con un nuovo nome: cdl_informatica Chiudere Word Esercizio

23 23 Per modificare una porzione di testo e’ necessario prima selezionarla. Per selezionare una parte del testo e’ sufficiente: Posizionarsi all’inizio del blocco che si vuole selezionare quindi cliccare col tasto sinistro del mouse e tenere premuto Trascinare il cursore in modo tale da selezionare la porzione di testo desiderata (questa viene evidenziata). Rilasciare il tasto sinistro del mouse quando la porzione di testo desiderata e’ stata selezionata Per deselezionare basta cliccare in una qualsiasi parte del documento Modificare il testo

24 24 Per selezionare l’intero documento si puo’ scegliere l’opzione Seleziona tutto dal menu Modifica Per selezionare un intero paragrafo si puo’ posizionare il puntatore all’interno del paragrafo e cliccare tre volte velocemente. Per selezionare una riga e’ possibile posizionare il puntatore sul margine sinistro e fare clic in corrispondenza della riga Per selezionare una sola parola basta cliccarci sopra con il tasto sinistro due volte velocemente

25 25 Per selezionare solo poche lettere, una volta posizionato il cursore sul punto d’inizio, e’ sufficiente tenere premuto il tasto Maiuscolo e spostarsi con i tasti freccia. Seleziona tuttoSeleziona singola parola Seleziona singole lettere Seleziona riga

26 26 Spostare e copiare Le operazioni taglia, copia, incolla funzionano esattamente come negli altri applicativi di windows. Per spostare o copiare una porzione di testo e’ sufficiente selezionare l’area desiderata, quindi: scegliere l’azione appropriata dal menu Modifica premere col tasto destro del mouse e scegliere l’azione dal menu contestuale che appare utilizzare la combinazione di tasti appropriata (CTRL + X = taglia, CTRL + C = copia, CTRL + V = incolla) E’ possibile selezionare queste azioni anche dalla barra degli strumenti

27 27 E’ anche possibile utilizzare la tecnica del drag and drop: per spostare il testo in questo modo posizionate il puntatore del mouse in un punto qualsiasi del testo selezionatelo, trascinate il testo nella nuova posizione e rilasciate il pulsante del mouse. Durante il trascinamento apparirà una quadratino tratteggiato che indica lo spostamento del testo. Per copiare il testo fate la stessa cosa ma tenendo premuto il tasto CTRL (il pulsante del mouse deve essere rilasciato prima del tasto CTRL). Durante il trascinamento il puntatore visualizza insieme al quadratino un segno +, per indicare che si sta facendo una copia del testo selezionato.

28 28 Cancellare Per cancellare le parole lettera per lettera bisogna posizionarsi con il puntatore alla fine della parola e premere il tasto BACKSPACE oppure fare clic davanti alla parola e utilizzare il tasto CANC. Posizionandosi con il cursore all’inizio di una parola, con la combinazione di tasti CTRL+CANC è possibile cancellare il testo procedendo di parola in parola Se si vuole eliminare un’intera parola, riga, paragrafo e’ sufficiente, dopo aver selezionato la parzione di testo desiderata, premere il tasto CANC

29 29 Aggiungere o sovrascrivere testo Se si desidera aggiungere del testo in un qualsiasi punto del documento e’ sufficiente posizionarsi col cursore nel punto desiderato ed iniziare a scrivere: il vecchio testo verra’ semplicemente “spostato” verso destra. Se invece si desidera sovrascrivere una parte del testo, dopo essersi posizionati nel punto voluto, e’ necessario premere il tasto INS e poi iniziare a scrivere: il nuovo testo cancellera’ man mano quello esistente.

30 30 Annullare o ripristinare Se ci si accorge di aver erroneamente cancellato o spostato una porzione di testo, e’ possibile annullare l’azione scegliendo la voce Annulla dal menu Modifica, o, piu’ velocemente, utilizzando la combinazione di tasti CTRL+Z. Se invece ci si accorge di aver sbagliato ad annullare un’azione e’ ancora possibile tornare indietro selezionando la voce Ripristina dal menu Modifica, oppure utilizzando la combinazione di tasti CTRL+Y. Entrambe le azioni possono venire selezionate dalla barra degli strumenti annullaripristina

31 31 Scaricare il file cdl_info.doc dalla pagina Aprire il file cdl_info.doc Selezionare la prima riga e invertirla con la seconda, utilizzando i comandi Taglia e Incolla o il drag and drop Modificare la parola TARM (terz’ultima riga, tra parentesi) in Test Analisi Requisiti Minimi Salvare il file con il nuovo nome: cdl_info_modificato Esercizio

32 32 Aprire un nuovo documento Word Selezionare dal documento cdl_info_modificato il paragrafo che va da Il corso di laurea... a...della comunicazione e copiarlo nel nuovo documento Cancellare l’ultima parola. Annullare la cancellazione Salvare il documento come prova1 Esercizio (continua)


Scaricare ppt "LABORATORIO ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA - WORD (PARTE 1) - Monica Perrero"

Presentazioni simili


Annunci Google