La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

-Washington, nota anche come District of Columbia ( D.C. ), è la capitale degli Stati Uniti d'America, con una popolazione di 601.723 abitanti (5.582.170.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "-Washington, nota anche come District of Columbia ( D.C. ), è la capitale degli Stati Uniti d'America, con una popolazione di 601.723 abitanti (5.582.170."— Transcript della presentazione:

1

2 -Washington, nota anche come District of Columbia ( D.C. ), è la capitale degli Stati Uniti d'America, con una popolazione di abitanti ( abitanti nell'area metropolitana) coincidente col distretto federale previsto dalla Costituzione dell'Unione. -Washington si trova sulla costa orientale degli Stati Uniti a circa 50 km dal mare, a sud dello stato del Maryland, a nord dello stato della Virginia e a 374 km circa a sud di New York.

3  INGREDIENTI PER 4 PERSONE: - 1 Pollo da circa 2 Kg ml di Latticello (Buttermilk) gr di farina - 1 cucchiaino di Paprika in polvere - 1,5 Litri circa di olio vegetale adatto alla frittura (tipo Friol o simili andranno benissimo) - Sale e Pepe q.b.  PREPARAZIONE: - Tagliate il pollo in bocconcini di media grandezza. Se volete far finta di essere a dieta rimuovete anche la pelle :-) - Mettete la farina in una busta di plastica, per alimenti, capiente e se non volete fare un disastro in cucina, controllate che non abbia strappi o buchini nascosti. Unite alla farina la Paprika il Sale ed il Pepe nella quantità desiderata. - Bagnate accuratamente i pezzi di pollo nel Latticello, lasciandoveli per qualche minuto e rigirandoli per bene. - Mettete ora il pollo nel sacchetto con la farina, sigillate bene ed agitatelo accuratamente, esattamente come spesso si fa con il pandoro :) in questo modo la panatura si distribuirà perfettamente sui pezzi di pollo. - Estraeteli dal sacchetto e adagiateli delicatamente su un foglio di carta da forno o una teglia, facendo attenzione a non rimuovere il sottile strato di panatura. - Coprite con pellicola trasparente o con un altro foglio di carta da forno e lasciate riposare per una quindicina di minuti, o comunque finchè la farina non sarà completamente "bagnata" dal Latticello, formando un sottile strato simile a una pastella. Questo è molto importante se volete ottenere un buon risultato. - In una padella piuttosto capiente, e possibilmente con i bordi alti, mette l'olio, riempiendola fino a circa la metà, l'importante è che i pezzi di pollo siano completamente immersi durante la cottura. - Riscaldate l'olio, che dovrà essere MOLTO caldo ma ricordate sempre di non portarlo al punto in cui inizia a fumare. - Ora immergete delicatamente i pezzi di pollo nell'olio e fateli dorare su entrambi i lati girandoli spesso nei primi 3/4 minuti di cottura. - Quando avrete ottenuto una leggera doratura, riducete il calore e coprite con un coperchio la padella, lasciate quindi cuocere per circa 30 minuti. A questo punto il pollo sarà perfettamente cotto all'interno, ma non ancora croccante. - Portate al massimo il calore del fornello e fate friggere per alcuni minuti senza coperchio, è grazie a questo passaggio che il pollo diventerà molto croccante. - Togliete dall'olio i pezzi di pollo e fate scolare l'olio in eccesso ponendoli su carta assorbente. Se non riuscite a friggere tutto in un solo passaggio, riponete il pollo già cotto in forno caldo, in attesa di portare tutto a tavola.

4  Ingredienti: 350 gr di patate dolci, sbucciate e tagliate a cubetti, 1 confezione di pasta frolla surgelata (fatela scongelare per tempo però!), 180 ml di latte, 2 bianchi d'uovo, 50 gr di zucchero bianco, 25 gr di zucchero di canna, 2 gr (mezzo cucchiaino) di cannella in polvere, un pizzico di noce moscata, 3 chiodi di garofano, 30 gr di mirtilli o ribes (opzionali).  Preparazione: Mettere le patate dolci, già sbucciate e tagliate, in una padella con i bordi abbastanza alti e ricoprite a filo con acqua. Portate ad ebollizione e fate cuocere per circa 5 minuti, o comunque finchè le patate non saranno tenere. Scolare e passare nello schiacciapatate. Preriscaldate il forno a 220 gradi. Ottenete 24 palline dalla pasta frolla che avete scongelato e mettetene da parte la metà. Dategli forma premendole in 12 piccoli pirottini per muffin. Ora mettete in un robot da cucina le patate schiacciate, il latte, bianchi d'uova, zucchero bianco e di canna, cannella, noce moscata e chiodi di garofano. Fate frullare fino ad ottenere un composto liscio e ben amalgamato. Adesso riempite i tortini con il composto, aiutandovi con un cucchiaio, e chiudeteli in superficie con le 12 palline di pasta frolla avanzati, che avrete schiacciato, così da ottenre delle vere e proprie mini pies. Infornate e fate cuocere per una decina di minuti o finchè non saranno ben dorate. Se vedete che la copertura tende a gonfiarsi troppo durante la cottura, praticate un forellino al centro con l'aiuto di uno stuzzicadenti. Togliete dal forno e fate raffreddare su di una griglia, infine servitele naturali o decorate con mirtilli e ribes o zucchero a velo.

5  Ingredienti per 4 persone : 30 ml di olio di oliva, 160 gr di cipolla tritata, 75 gr di peperone verde dolce tagliato a cubetti, 60 gr di sedano tritato, 1 spicchio d'aglio tritato, 200 gr di riso a chicco lungo, 150 gr di salsiccia tagliata a fette, 150 gr di spezzatino di vitello, 1 lattina di polpa di pomodoro, 250 ml di brodo di pollo, 1 cucchiaino di timo essiccato, 2 foglie di alloro, 2 lattine di fagioli cannellini, peperoncino piccante in polvere, sale.  Preparazione : in una padella abbastanza capiente riscaldate l'olio portandolo a temperatura media. Fate rosolare la cipolla, il peperone verde ed il sedano per qualche minuto, affinchè le cipolle diventino morbide. Aggiungere l'aglio tritato e fare insaporire per un minuto circa. Aggiungere il riso, la salsiccia e lo spezzatino di carne, quindi fate cuocere per 3/4 minuti in modo da far insaporire il riso con il soffritto. A questo punto aggiungete la polpa di pomodoro ed il brodo di pollo, quindi insaporite con il timo, l'alloro, un pizzico di peperoncino e salate a vostro gusto. Portate il Jambalaya a leggera ebollizione, quindi coprite il tegame con il coperchio e fate cuocere per una trentina di minuti, o comunque finchè il liquido non verrà assorbito, mescolando di tanto in tanto. Se doveste voler prolungare la cottura del riso aggiungete mezzo bicchiere di acqua calda per evitare che la preparazione diventi troppo asciutta e peggio ancora che si attacchi al fondo del tegame. Infine, pochi minuti prima di fine cottura aggiungete i fagioli e mescolate molto bene.

6  350 gr di miele, 220 gr di zucchero di canna fine, 150 ml di acqua (fredda), 50 gr di burro, 900 gr di farina,2 cucchiaini di bicarbonato, 1 cucchiaino di sale, 2 cucchiaini di ginger in polvere, 5 chiodi di garofano (schiacciati o ridotti in polvere), 1 cucchiaino di cannella in polvere Preparazione - Preriscaldare il forno a 180 gradi. Imburrare leggermente la superficie su cui cuoceranno i Gingerbread Men, una teglia o lo stampo apposito. - In un recipiente miscelare bene il miele, lo zucchero di canna, l'acqua ed il burro. - Incorporate con l'aiuto di una frusta od una forchetta: farina, bicarbonato, sale e tutte le spezie fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo (volendo fare molta meno fatica si può usare una macchina impastatrice o macchina del pane). Coprite l'impasto con pellicola trasparente e lasciate riposare in frigorifero per un paio d'ore. - Su di una superficie leggermente infarinata, stendete l'impasto fino a portarlo ad uno spessore di circa mezzo centimetro. Ritagliate i Gingerbread Men con gli appositi stampini, opportunamente spolverati con farina, oppure utilizzate uno stampo in silicone per dargli forma (link alla fine della ricetta). Posizionateli sulla teglia da forno ad alcuni cm di distanza l'uno dall'altro, infornate e cuocete per circa 10/12 minuti. A cottura ultimata togliete la teglia o lo stampo dal forno e lasciate raffreddare bene. Ora potete decorare i Gingerbread Men con glassa a vostro piacere, aiutandovi con una siringa ed un po' di fantasia. Suggerimento: per fare occhi e bottoncini ad esempio si possono usare gli Smarties mini, o decorazioni simili.

7  Ingredienti per 25 porzioni :, 235 ml brandy, 120 ml vino sherry (se non disponibile sotituire con un porto o con marsala), 120 ml rum scuro, 120 ml whisky, 12 uova, 150 gr di zucchero, 1 litro di latte intero, 750 ml di panna, non montata, 500 gr di gelato alla vaniglia noce moscata grattugiata come guarnizione (si può sostituire con cannella)  Preparazione : Versate il brandy, sherry, rum e whisky in un recipiente. Separate gli albumi ed i tuorli delle uova e poneteli in due differenti recipienti. Sbattete i tuorli con le fruste finchè non saranno spumosi. Continuate a sbattere ed aggiungete poco alla volta lo zucchero e successivamente versate il mix di liquori, infine unite il latte e la panna. Continuate a sbattere finchè il composto non sarà perfettamente miscelato. Pulite le fruste e montate gli albumi a neve, quindi con molta delicatezza incorporateli al mix, mescolando con un cucchiaio di legno. Riponete l'Eggnog in frigorifero per alcune ore. Al momento di servire, aggiungete al mix il gelato alla vaniglia, amalgamate il tutto con le fruste quindi versate in una coppa o un bicchiere e spolverate con noce moscata o cannella. Potete anche lasciare l'Eggnog in un contenitore, e far si che gli invitati si servano da soli.


Scaricare ppt "-Washington, nota anche come District of Columbia ( D.C. ), è la capitale degli Stati Uniti d'America, con una popolazione di 601.723 abitanti (5.582.170."

Presentazioni simili


Annunci Google