La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

S-Monitoring: acquisizione, archiviazione e visualizzazione dei dati di consumo energetico. Alcune Case History. Marco Gussoni – Saia Burgess Controls.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "S-Monitoring: acquisizione, archiviazione e visualizzazione dei dati di consumo energetico. Alcune Case History. Marco Gussoni – Saia Burgess Controls."— Transcript della presentazione:

1 S-Monitoring: acquisizione, archiviazione e visualizzazione dei dati di consumo energetico. Alcune Case History. Marco Gussoni – Saia Burgess Controls

2 Sviluppo, produzione e vendita di componenti elettronici e sistemi di controllo di qualità industriale Controllori di qualità industriale  34 anni di esperienza nei sistemi di controllo  Piena integrazione in tutte le piattaforme delle tecnologie WEB+IT  I mercati principali : Infrastrutture e costruttori di macchine  Una rete di 400 Integratori di Sistema  34 anni di esperienza nei sistemi di controllo  Piena integrazione in tutte le piattaforme delle tecnologie WEB+IT  I mercati principali : Infrastrutture e costruttori di macchine  Una rete di 400 Integratori di Sistema La casa in Svizzera  70 Mio. Euro fatturato annuo  340 dipendenti, di cui 70 in R&D  2 Mio. Punti I/O per anno  CPUs per anno  componenti per anno  70 Mio. Euro fatturato annuo  340 dipendenti, di cui 70 in R&D  2 Mio. Punti I/O per anno  CPUs per anno  componenti per anno

3 Valore e Cultura di un’azienda costruttrice di PLC Fase di introduzione 3-5 anni Fase Service > 5 anni Fase di mantenimento del prodotto > 10 anni Fase di transizione 18 anni < Ciclo di vita di un controllore Saia ® PCD < 25 anni Generazione successiva con compatibilità dei programmi IEC EN

4 Le sfide di oggi Optimierung Futuro economico incerto Aumento dei prezzi delle risorse Obblighi di legge più stringenti Voglio avere sotto controllo i miei consumi di risorse!

5 Trasferimento della filosofia LEAN al monitoraggio dell’Energia „La gestione dell‘energia Lean si fonda su dati di monitoraggio trasparenti e su dipendenti qualificati e motivati. Il tutto è basato sull‘iniziativa e sulla sostenibilità orientata al processo.“ Management motivato Management motivato Dipendenti Tecnologia semplice Tecnologia semplice Management motivato Management motivato Dipendenti Tecnologia semplice Tecnologia semplice

6 Gestione LEAN dell’Energia: ottimizzazione a piccoli passi  Strutture rigide  Esigenze mutevoli e difficili da gestire ed a cui adattarsi, lungo l‘intero ciclo di vita  Investimenti ad alto rischio Gestione dell‘energia in un unico passo Effetto previsto Effetto reale

7 Gestione LEAN dell’Energia: ottimizzazione a piccoli passi Gestione Lean dell‘Energia  Concetti semplici  Flessibile e adattabile alle mutevoli esigenze  Nessun investimento ad alto rischio  Strutture rigide  Mutevoli esigenze difficili da gestire e a cui adattarsi, lungo l‘intero ciclo di vita  Investimenti ad alto rischio  L‘obiettivo è quello di ottimizzare l‘efficenza energetica per continua „evoluzione“ piuttosto che con grandi investimenti Gestione dell‘energia in un unico passo Effetto previsto Effetto reale Tempo Sviluppo Budget

8 Risultato dello sviluppo tecnologico: S-Monitoring Requisiti speciali per la strumentazione di monitoraggio energetico nella gestione Lean dell‘energia: 1.La tecnologia deve poter essere installata e ampliata dal proprio personale 2.I dati dell‘energia devono essere trasparenti e visibili da tutto il mondo 3.La tecnologia deve essere flessibile ed espandibile Tecnologia per la gestione Lean dell‘Energia Classico carrello utilizzato nella produzione Carrello ottimizzato per la Lean production

9 Requisito Nr.1: Semplicità Caratteristiche Pronto all‘uso dalla scatola Installabile dall‘elettricista Accesso all‘interfaccia e ai dati tramite Internet con un semplice browser o App Flessibile ed ampliabile Componenti poco costosi ma con qualità industriale Semplice guida Lean per una facile installazione

10 Requisito Nr.2: Visualizzazione dei dati trasparente e da dovunque Su iPhone, Android e iPad i dati sono disponibili in tutto il mondo Rappresentazione dei dati del consumo di energia via Internet con un semplice browser Con il Saia-E-controller la raccolta die dati direttamente sul campo, visualizzazione via Web, M-Bus e Modbus integrati tramite Fbox

11 Requisito Nr.3: Alta Flessibilità Web Excel Valori dei consumi da qualsiasi punto  Ufficio: LAN/WLAN  Globale: Internet, TLC.  Mobile: Android, iOS Valori dei consumi in Excel  Registrazione dei dati in Excel, leggibili in formato CSV LAN/Internet Pronto per il funzionamento Immediato  Plug & Count  Leggere i dati localmente sull‘Energy Manager o da remoto con un Browser Valutazione Logica Open Controllo logico funzionale integrato  Picco di carico  Allarmi con e SMS  Programmabile con Saia PG5 o Step7 di Siemens (S-Energy Manager) Acquisire i consumi da altri dispositivi (Modbus/M-Bus/SO) e renderli disponibili ad altri

12 Esempi ?

13 Come, Dove e Perché impiego l’Energia? ! Costi gestione HVAC € / anno

14 Come, Dove e Perché impiego l’Energia? € risparmio annuo !  L’S-Energy Manager come “basic fit” porta già a un notevole risparmio  Le applicazioni HVAC sono “cheap in mind” ma nessuno lo riconosce

15 Dolce & Gabbana è uno dei gruppi della moda di maggior successo mondiale. Nato nel 1985, oggi conta 251 negozi in 40 nazioni per un fatturato annuo di 1.400mio/€, nel 2011, e 3439 collaboratori. Nr. 29 Energy Meters Nr.1 10” Energy Manager Nr.1Rs485 Terminator Nr.124Vcc Power Supply S-Energy è stato installato come sistema aggiuntivo, a edifici ultimati, presso la sede di Milano. I dati dei consumi energetici degli innovativi sistemi di climatizzazione sono utilizzati per verificarne la loro efficienza, nei tre edifici coinvolti. I dati nei file CSV Excel, sono accessibili semplicemente con strumenti software non proprietari (FTP client) e gestiti con efficienti software grafici per l’analisi e la generazione di statistiche. La sede di D&G in Viale Piave a Milano. Software Egraf per l’analisi dei consumi.

16 A Novembre modifica paremetri Pdc: valori minimi inferiori [ -4€/gg *19Pdc*365gg=27K€!] Regressione (Trend) dei consumi Pdc di Gennaio

17 Gruppo Coin è un leader nel mercato della moda con una quoata di mercato del 6.51%. Opera con numerosi marchi quali OVS, Coin, UPIM, Iana e Excelsior Milano. Il nuovo store del lusso nel cuore di Milano (Galleria del Corso, 4) costruito dove prima c’era un cinema, è un edificio di 4000 metri quadrati su 7 piani e integra moda, bellezza, ristorante e market. Pannelli Video da circa 80 metri accolgono i clienti. Software Egraf per l’analisi dei consumi: statistiche Lo store Excelsior di Milano, Galleria del Corso

18 Rs485 Max 1.200mt Piano -2 Piano -1 Piano Terra Piano 1 Piano 2 Piano 3 Piano 4 Tetto:CDZ Video Terminatore Rs485 PCD7.T161 OGGI  3 Piani (dati generali), semplice da cablare  Sistemi Video Rs485 Max 1.200mt Piano -2 Piano -1 Piano Terra Piano 1 Piano 2 Piano 3 Piano 4 Tetto:CDZ Video Terminatore Rs485 PCD7.T161 AIRLINK Ethernet X 18 X 4 X 12 X 4 DOMANI  7 Piani (tutti I dati)  Sistemi Video  Ascensori  CDZ e UTA (Rooftop HVAC)  Pompe Acqua  Cucine (forni, frigo, etc)  Scale Mobili  Lame d’Aria 11% di Risparmio Con semplici Soluzioni (luci, orari) S-Energy è stato installato ad edificio ultimato e laddove non è stato possibile stendere cavi è stata adottata una soluzione AirLink. I dati dei consumi (file CSV) finiscono in un Data-Base e poi direttamente nella del responsabile tecnico attraverso connessioni FTP

19 Come, Dove e Perché impiego l’Energia?

20 Birrificio Artigianale

21 Singolarità osservata grazie al sistema di monitoraggio: La cella frigorifera possiede un sistema di sbrinamento per evitare che il ghiaccio che si può formare riduca le prestazioni del sistema. Abbiamo notato una erronea impostazione dei cicli di sbrinamento (troppo frequenti e troppo veloci) con conseguente spreco di energia: l'intervento di un frigorista, con il supporto delle analisi dei consumi, ha permesso di quasi dimezzare i consumi giornalieri (grafico secondo: indica il contatore giornaliero dell'energia. Come di vede si passa da 8-10 Kwh giornalieri a 4-5 Kwh)

22 Conclusioni Per iniziare non è necessaria compenentistica costosa. L‘importante è che offra elevata flessibilità e facilità di installazione E‘ meglio iniziare con miglioramenti piccoli piuttosto che dover attendere per mettere in atto solo grandi progetti con grandi aspettative. Coinvolgendo il proprio personale si possono ottenere i migliori risultati. Anche il più lungo dei viaggi inizia sempre con un primo piccolo passo… [Lao Tze]

23 Grazie per l’attenzione!

24


Scaricare ppt "S-Monitoring: acquisizione, archiviazione e visualizzazione dei dati di consumo energetico. Alcune Case History. Marco Gussoni – Saia Burgess Controls."

Presentazioni simili


Annunci Google