La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Slides di sintesi del gruppo condotto da Krishnananda e Amana CODIPENDENZA 2 (Miasto: luglio 2000)Miasto.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Slides di sintesi del gruppo condotto da Krishnananda e Amana CODIPENDENZA 2 (Miasto: luglio 2000)Miasto."— Transcript della presentazione:

1 Slides di sintesi del gruppo condotto da Krishnananda e Amana CODIPENDENZA 2 (Miasto: luglio 2000)Miasto

2 RELAZIONE Risveglio ferite profonde Focalizzazione sull’altro/a Dobbiamo, invece, tornare a noi, a quel che accade DENTRO di noi, a quel che ci fa soffrire È un’opportunità da cogliere invece di scappare

3 SFIDUCIA Rottura del ponte che ci collega agli altri voler cambiare l’altro/a Isolamento Dobbiamo, ancora una volta, andare DENTRO di noi, contattare la ferita, sentire cosa ci provoca e come reagiamo. Dicendo anche NO alle INVASIONI, ai maltrattamenti che subiamo per essere accettati

4 VERGOGNA & SHOCK Emozioni si congelano. Non sentiamo nulla Sconnessi dalla nostra ENERGIA VITALE

5 ONESTA’ nell’esprimere noi stessi al 100% Non lo facciamo perché pensiamo di far soffrire l’altro/a se diciamo la VERITA’ di quel che sentiamo Ipocrisia, ma l’altro/a lo sente lo stesso Essere ONESTI ci fa recuperare DIGNITA’

6 COMPROMESSI da bambini abbiamo imparato a fare compromessi per sopravvivere come adulti bisogna uscirne nascono paure (in particolare della solitudine e che gli altri ci rifiutino) ma restare nel compromesso è non vivere la nostra ENERGIA VITALE e restare nella rabbia, perdita di autostima, aumento della distanza dagli altri etc. Notare i SINTOMI: fare i provocatori, sentirsi stanchi etc.  fare CONSAPEVOLEZZA vedendo il prezzo che paghiamo e riuscendo a mettere i LIMITI che l’altro/a non vuoi che superi

7 GIUDICE Il Giudice ci dà una certa sicurezza ma siamo come MORTI. Se fai qualcosa su cui il Giudice non è d’accordo subito sorgono sensi di colpa, auto-svalutazione, vergogna etc.

8 RUOLI dentro: paura, vulnerabilità, dolore, insicurezza, sfiducia, abbandono, vergogna etc. fuori: giochiamo ruoli per proteggerci/mascherarci  vittima, tiranno, salvatore, indeciso, ribelle, compiacente, monaco, play boy/girl, spirituale etc. Non c’è nulla di sbagliato a stare nei ruoli. Hanno fatto la nostra sopravvivenza da bambini. Ma non sei tu, non si è VERI, non riesci a sentire la tua VULNERABILITA’ e non la sentono gli altri che sono con te osserva i tuoi ruoli e vedi come ti ci senti, come ti comporti Chiediti: di cosa ho paura? Qual è la ferita?  RISCHIARE uscendo dai ruoli


Scaricare ppt "Slides di sintesi del gruppo condotto da Krishnananda e Amana CODIPENDENZA 2 (Miasto: luglio 2000)Miasto."

Presentazioni simili


Annunci Google