La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

DRINKADRIA NETWORKING FOR DRINKING WATER SUPPLY IN ADRIATIC REGION.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "DRINKADRIA NETWORKING FOR DRINKING WATER SUPPLY IN ADRIATIC REGION."— Transcript della presentazione:

1 DRINKADRIA NETWORKING FOR DRINKING WATER SUPPLY IN ADRIATIC REGION

2 Opportunità per gli Stakeholders Trieste – ing. Paolo Toscano Gestione e Coordinamento WP1 Gestione e Coordinamento WP1 Comunicazione e Divulgazione WP2 Comunicazione e Divulgazione WP2 Capitalizzazione e Sostenibilità WP3 Capitalizzazione e Sostenibilità WP3 Caso pilota WP6 Caso pilota WP6 Gestione transfrontaliera dei sistemi di fornitura idrica WP5 Gestione transfrontaliera dei sistemi di fornitura idrica WP5 Gestione transfrontaliera della risorsa idrica WP4 Gestione transfrontaliera della risorsa idrica WP4

3 Il contesto geografico e culturale Il progetto DRINKADRIA rientra nell’ambito del Programma di Cooperazione Transfrontaliera Adriatic IPA ed interessa l’Italia, la Slovenia, la Croazia, la Bosnia ed Erzegovina, il Montenegro, l’Albania, la Grecia e la Serbia. Un progetto quindi a forte vocazione transfrontaliera Opportunità per gli Stakeholders Trieste – ing. Paolo Toscano Il partenariato Area Council for Eastern Integrated Water Service of Trieste (CATO) - ITALIA VERITAS Joint-Stock Company - ITALIA OPTIMAL TERRITORIAL AREA AUTHORITY N. 3 CENTRAL MARCHE – MACERATA - ITALIA Italian National Council - Water Research Institute (CNR-IRSA) - ITALIA Water Utility of Nova Gorica - SLOVENIA University of Ljubljana - SLOVENIA Region of Istria - CROATIA Water utility of Istria - CROATIA Faculty of Civil Engineering, University of Rijeka - CROATIA Croatian Geological Survey - CROATIA Institute for Development of Water Resources “Jaroslav Cerni” - SERBIA Water Supply and Sewerage Association of Albania (SHUKALB) - ALBANIA Hydro-Engineering Institute of Civil engineering faculty University of Sarajevo - BIH P.C. UTILITY NEUM - BIH Public Utility »Vodovod i kanalizacija« Niksic - MONTENEGRO Region of Ionian Islands - GRECIA Gli associati FEDERUTILITY - ITALIA CROATIAN WATERS - CROATIA IWS - Istrian Water Protection System - CROATIA Primorje-Gorski Kotar county - CROATIA Ministry of Agriculture, Forestry and Water Management, Water Directorate - SERBIA Slovenian Environment Agency - SLOVENIA Agency for Watershed of Adriatic Sea - BIH THE MUNICIPALITY OF NEUM - BIH Water Supply and Treatment of Waste Drainage Association of Montenegro - MONTENEGRO Republic of Slovenia Ministry of Agriculture and Environment - SLOVENIA

4 Opportunità per gli Stakeholders Trieste – ing. Paolo Toscano WP4 - Gestione transfrontaliera della risorsa idrica Caratteristiche climatiche della Regione Adriatica e cambiamento climatico; Analisi del rischio connesso alla disponibilità della risorsa nel breve e lungo e periodo con particolare riferimento all’acqua potabile; Analisi del rischio connesso alla sicurezza della risorsa nel breve e lungo periodo con riferimento all’acqua potabile; Delimitazione delle aree di protezione.

5 Opportunità per gli Stakeholders Trieste – ing. Paolo Toscano Gestione transfrontaliera della risorsa idrica Caratteristiche climatiche della Regione Adriatica Elaborazione di una piattaforma comune contenente i principali dati idrologici dell’area Adriatica; Analisi dei cambiamenti climatici; Analisi del rischio connesso alla disponibilità della risorsa nel breve e lungo e periodo. Bilancio idrico; Indicatori di rischio (inquinamento, scarsità della risorsa); Valutazione della domanda nel breve e lungo periodo; Delimitazione delle aree di protezione Sviluppo di criteri per la definizione della vulnerabilità della risorsa; Omogeneizzazione delle metodologie per la delimitazione delle aree di protezione; Protocolli di emergenza a seguito di accidentali inquinamenti; Proposta per una definizione di linee guida per la protezione e la gestione della risorsa a carattere transfrontaliero Analisi del rischio connesso alla sicurezza della risorsa nel breve e lungo periodo con riferimento all’acqua potabile. Determinazione degli indicatori qualitativi; Valutazione dei trend; Impatto dell’attuale uso del territorio sulla qualità e quantità della risorsa idrica; Impatto sulla sicurezza in riferimento ad un futuro cambiamento dell’uso del territorio; Analisi dell’intrusione di acqua salata; Altre misure necessarie per migliorare la qualità dell’acqua potabile.

6 Opportunità per gli Stakeholders Trieste – ing. Paolo Toscano WP5 - Gestione transfrontaliera della fornitura idrica Analisi storica delle forniture idriche transfrontaliere in essere nella Regione Adriatica; Sviluppo di protocolli standard e di procedure comuni per l’efficienza della fornitura; Pianificazione per una fornitura transfrontaliera a lungo termine e modello economico a livello regionale.

7 Opportunità per gli Stakeholders Trieste – ing. Paolo Toscano Gestione transfrontaliera della fornitura idrica Analisi storica delle forniture idriche transfrontaliere in essere nella Regione Adriatica Analisi dei contratti transfrontalieri attualmente in vigore con l’identificazione degli aspetti positivi e di quelli negativi che influenzano l’efficacia della gestione; Analisi della richiesta attuale di fornitura e di quella in prospettiva futura valutata sulla base dello sviluppo di popolazione, industria, agricoltura e turismo Sviluppo di protocolli standard e di procedure comuni finalizzate alla regolamentazione della fornitura transfrontaliera. Prescrizioni tecniche, gestionali ed economiche del servizio; Definizione di un quadro giuridico per lo sviluppo e le performance del servizio; Standardizzazione della qualità del servizio (definizione delle caratteristiche qualitative e quantitative da garantire alla fornitura). Pianificazione per una fornitura transfrontaliera a lungo termine e modello economico a livello regionale. Modello tariffario su scala transfrontaliera Benchmarking model

8 Opportunità per gli Stakeholders Trieste – ing. Paolo Toscano WP6 - Progetto Pilota – Razionalizzazione della rete idrica Sviluppo di un quadro analitico comune per le azioni del pilota; Sviluppo di un azione pilota individuale; Sviluppo di regole di best practice con esperienze testate durante lo sviluppo delle azioni del pilota.

9 Opportunità per gli Stakeholders Trieste – ing. Paolo Toscano Caso Pilota Sviluppo di un quadro analitico comune per le azioni del pilota Qualità, sicurezza e sostenibilità; Facilmente replicabili; Definizione di un approccio comune adottato per l’implementazione del pilota; Classificazione comune; Approccio di modellazione; Concetti sul monitoraggio; Definizione di un quadro decisionale comune per la validazione dei risultati. Sviluppo di una caso pilota Costi – benefici; Rivolto alla risorsa o alla fornitura; Ottimizzazione gestionale. Descrizione finale dell’esperienza ottenuta dai piloti. Individuazione dei best practice Networking platform

10 Opportunità per gli Stakeholders Trieste – ing. Paolo Toscano WP3 – Capitalizzazione e sostenibilità Sviluppo del piano di capitalizzazione. Identificazione dei processi connessi nella gestione dell’acqua in un contesto transfrontaliero; Identificazione delle principali problematiche connesse all’uso della risorsa acqua; Identificazione degli Stakeholders coinvolti nel processo; identificazione delle procedure di capitalizzazione ritenute prioritarie da parte degli stakeholders. Attività di capitalizzazione correlate alla sostenibilità dei risultati del progetto. Presentazione dei risultati di progetto agli stakeholders; Validazione del processo - applicabilità e potenziale utilizzo dei risultati. Condivisione dei risultati di progetto con altri progetti regionali. Integrazione dei database Partecipazione attiva nello sviluppo del River Basin Management Plans (Danubio e Sava) Istituire una piattaforma per condividere le principali esperienze e scambiarsi le così dette “buone pratiche” Stakeholders; Mantenimento della piattaforma anche dopo l’ultimazione del progetto.

11 Opportunità per gli Stakeholders Trieste – ing. Paolo Toscano

12 Opportunità per gli Stakeholders Trieste – ing. Paolo Toscano

13 Opportunità per gli Stakeholders Trieste – ing. Paolo Toscano

14 Opportunità per gli Stakeholders Trieste – ing. Paolo Toscano

15 Opportunità per gli Stakeholders Trieste – ing. Paolo Toscano

16 Opportunità per gli Stakeholders Trieste – ing. Paolo Toscano

17 Opportunità per gli Stakeholders Trieste – ing. Paolo Toscano

18 Opportunità per gli Stakeholders Trieste – ing. Paolo Toscano

19 Opportunità per gli Stakeholders Trieste – ing. Paolo Toscano


Scaricare ppt "DRINKADRIA NETWORKING FOR DRINKING WATER SUPPLY IN ADRIATIC REGION."

Presentazioni simili


Annunci Google