La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

© Copyright FIRB 2003 - WP0_T03_PI_PRE_Partner meeting 09Gen061 AGENDA PARTNER MEETING 09 Gennaio 2006 (Milano) ARGOMENTOORARIO Welcome coffee14.00 – 14.30.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "© Copyright FIRB 2003 - WP0_T03_PI_PRE_Partner meeting 09Gen061 AGENDA PARTNER MEETING 09 Gennaio 2006 (Milano) ARGOMENTOORARIO Welcome coffee14.00 – 14.30."— Transcript della presentazione:

1 © Copyright FIRB WP0_T03_PI_PRE_Partner meeting 09Gen061 AGENDA PARTNER MEETING 09 Gennaio 2006 (Milano) ARGOMENTOORARIO Welcome coffee14.00 – Consolidamento agenda14.30 – WP0 – PROJECT MANAGEMENT Fasi, Responsabilità e Timing (doc WP0_T0.1_PD_DIP_Sintesi attività e timing) – WP1 – STATE-OF-THE ART ANALYSIS Attività e divisione dei compiti (doc WP1_T1.1_MI&PI_DIP_Literature analysis & DB guidelines) Data base (xcl WP1_T1.2_MI&PI_DIP_Literature analysis DB ) – WP2 – INVESTIGATION FRAMEWORK DEVELOPMENT Schede casi pilota: il punto della situazione Valutazione fattori di contingenza – To do list16.45 Fine riunione17.00

2 WP0 PROJECT MANAGEMENT Agenda: Fasi, responsabilità e timing di progetto

3 3 FASI E RESPONSABILITÁ WP0 Project Management (WPL: PD) T0.1 PLANNING T0.1.1 Sviluppo del piano di progetto (obiettivi, fasi, responsabilità, timing) e raffinamento dello stesso T0.1.2 Definizione standard e document template UO coinvolte: PD, MI/PI Risultati attesi: T0.1.1Documento di definizione obiettivi da pubblicare sul sito web T0.1.2Template per le deliverables scientifiche (documenti, minute meeting) e note di guida; note su standard T0.2 SVILUPPO E MANUTENZIONE DEL SITO WEB T0.2.1 Realizzazione del sito web e sua manutenzione (aggiornamento, controllo e gestione rapporto con il fornitore) Sviluppo di Guida alluso del sito UO coinvolte: PI Risultati attesi: T0.2.1Sito web FIRB 2003 T0.2.2documento WP0_T0.2_PI_DIP_Intro a Projectplace T0.3 REPORT E CONTROLLO Sviluppo di report intermedi e finali di progetto da presentare al MIUR Controllo dello stato di avanzamento del progetto Partner meeting UO coinvolte: PD, MI/PI Risultati attesi: T0.3.1Report intermedi e finali al FIRB T0.3.3Agenda, minute meeting

4 © Copyright FIRB WP0_T03_PI_PRE_Partner meeting 09Gen064 FASI E RESPONSABILITÁ WP1 STATE OF THE ART ANALYSIS T1.1 DEFINIZIONE DEI CRITERI DI ANALISI DELLA LETTERATURA T1.1.1 Definizione dei criteri di analisi e classificazione della letteratura, attribuzione dei compiti alle UO T1.1.2 Sviluppo strumento di raccolta/classificazione della letteratura UO coinvolte: MI/PI Risultati attesi: T1.1 documento WP1_T1.1_MI/PI_DIP_Literature analysis and DB guidelines Timing: Ottobre 2005 – Dicembre 2006 T1.2 RACCOLTA ED ANALISI LETTERATURA Raccolta della letteratura sul tema, lettura/inserimento ed analisi del materiale selezionato UO coinvolte: tutte Risultati attesi: schema di analisi della letteratura, report di classificazione della letteratura relativa al processo di gestione della conoscenza, report sullanalisi della letteratura (da utilizzarsi anche nel volume finale) Timing: ottobre 2005 – ottobre 2006

5 © Copyright FIRB WP0_T03_PI_PRE_Partner meeting 09Gen065 WP2 INVESTIGATION FRAMEWORK DEVELOPMENT T2.1 SCHEDE CASI PILOTA Individuazione da parte di ogni UO di almeno 2 casi che saranno oggetto di indagine nel corso della ricerca e redazione di una scheda (per ciascuno dei casi suddetti) contenente una breve sintesi del profilo dellimpresa Unità operative coinvolte: tutte T2.2 SVILUPPO INVESTIGATION FRAMEWORK Identificazione, sulla base dellanalisi della letteratura e delle schede prodotte, delle variabili di contingenza che differenziano i diversi contesti aziendali e degli approcci alla gestione della conoscenza Messa a punto del framework di riferimento della ricerca Scelta dei casi da approfondire Unità operative coinvolte: T2.3 SVILUPPO PROTOCOLLO Stesura del protocollo di indagine per lo studio approfondito dei casi aziendali Unità operative coinvolte: T2.4 STRUTTURA VOLUME Struttura del volume finale e ipotesi di suddivisione dei capitoli Unità operative coinvolte: Risultati attesi: framework di riferimento, schede dei casi pilota, protocollo di analisi (check list, questionario, strumenti di raccolta dati, scheda reportistica), indice del volume Timing: novembre ottobre 2006 FASI E RESPONSABILITÁ

6 © Copyright FIRB WP0_T03_PI_PRE_Partner meeting 09Gen066 WP3 FIELD ANALYSIS T3.1 ANALISI DEI CASI AZIENDALI Analisi approfondita dei casi studio con lobiettivo di identificare i metodi e gli strumenti innovativi a supporto di ciascuna fase del processo di gestione della conoscenza; ovviamente vengono esaminati non soltanto metodi e strumenti di natura tecnologica, ma anche prassi, pratiche e strumenti di natura gestionali ed organizzativa. Lindagine sul campo ha una prospettiva longitudinale e quindi si prevede di monitorare i casi per larga parte della durata del progetto Unità operative coinvolte: tutte Risultati attesi: report dei casi, analisi descrittiva dei metodi e strumenti innovativi Timing: aprile febbraio 2008 FASI E RESPONSABILITÁ

7 © Copyright FIRB WP0_T03_PI_PRE_Partner meeting 09Gen067 WP4 MODEL DEVELOPMENT T4.1 INTERPRETATIVE MODEL DEVELOPMENT Analisi comparata dei casi studio Messa a punto e raffinamento del modello di contingenza ed individuazione dei modelli, dei metodi e degli strumenti innovativi (di natura organizzativa, gestionale e tecnologica) più o meno adeguati alle diverse situazioni. Revisione (eventuale) della struttura del volume sulla base dei risultati ottenuti Unità operative coinvolte: tutte con ruoli differenziati da definire Risultati attesi: sviluppo di un modello descrittivo ed esplicativo per la gestione efficace della conoscenza nei diversi contesti. Questa parte andrà inserita nel volume finale. Timing: ottobre marzo 2008 FASI E RESPONSABILITÁ

8 © Copyright FIRB WP0_T03_PI_PRE_Partner meeting 09Gen068 WP5 GUIDELINES -STESURA DEL VOLUME FINALE T5.1 APPROCCI AL KM Redazione di una sintesi degli approcci alla gestione della conoscenza nelle PMI supportata da casi ed esempi Unità operative coinvolte: tutte con ruoli differenziati da definire T5.2 LINEE GUIDA Definizione di linee guida che tengano conto sia delle variabili di contingenza sia delle fasi di gestione della conoscenza: tali indicazioni potranno fornire un supporto alle PMI che mostrano interesse verso questo tema e intendono implementare metodi e strumenti per la gestione della conoscenza. Eventuale stesura di casi ad uso didattico Unità operative coinvolte: tutte con ruoli differenziati da definire Risultati attesi: sintesi degli approcci alla gestione della conoscenza nelle PMI, definizione di indicazioni/linee guida. Questa parte andrà inserita nel volume finale Timing: ottobre luglio 2008 FASI E RESPONSABILITÁ

9 © Copyright FIRB WP0_T03_PI_PRE_Partner meeting 09Gen069 WP6 EXPERIMENTATION AND TEST In questa fase vengono sperimentati nelle PMI strumenti innovativi a supporto del processo di gestione della conoscenza. Tali strumenti potranno per esempio riguardare la fase di acquisizione delle conoscenze sulle preferenze dei consumatori, lo sviluppo di piattaforme tecnologiche intranet o extranet per limmagazzinamento, ecc. T6.1 SVILUPPO STRUMENTI T6.2 TEST Risultati attesi: sviluppo e test di strumenti innovativi Unità Operative coinvolte: saranno coinvolte alcune unità operative che intendono testare i modelli/strumenti sviluppati Timing: estate maggio 2008 FASI E RESPONSABILITÁ

10 © Copyright FIRB WP0_T03_PI_PRE_Partner meeting 09Gen0610 WP7 DISSEMINATION T7.1 ARTICLES Presentazioni a convegni del lavoro di ricerca in progress e pubblicazioni di articoli su riviste nazionali ed internazionali Unità operative coinvolte: tutte con ruoli differenziati da definire T7.2 FEEDBACK ALLE IMPRESE Feedback alle imprese partecipanti Unità operative coinvolte: tutte con ruoli differenziati da definire T7.3 WORKSHOP Organizzazione di Workshop Unità operative coinvolte: tutte con ruoli differenziati da definire T7.4 STRUMENTI DIDATTICI (eventuale) Presentazione di strumenti ad uso didattico per la formazione di giovani ricercatori basati anche sui case study sviluppati nel progetto Unità operative coinvolte: tutte con ruoli differenziati da definire T7.5 PRESENTAZIONE VOLUME Presentazione e diffusione in varie sedi accademiche ed industriali del volume che contiene tutti i metodi, gli strumenti, i modelli, i casi applicativi e le riflessioni teoriche sviluppate nel progetto Unità operative coinvolte: tutte con ruoli differenziati da definire Risultati attesi: organizzazione di conferenze e workshop, contributi a riviste, presentazione e diffusione del volume finale Timing: giugno dicembre 2008 FASI E RESPONSABILITÁ

11 © Copyright FIRB WP0_T03_PI_PRE_Partner meeting 09Gen0611 TIMING DI PROGETTO

12 WP1 STATE OF THE ART ANALYSIS Agenda: Definizione criteri di analisi e ripartizione compiti Data Base per classificazione letteratura

13 © Copyright FIRB WP0_T03_PI_PRE_Partner meeting 09Gen0613 WP1: STATE OF THE ART ANALYSIS T1.1: DEFINIZIONE DEI CRITERI DI ANALISI ATTIVITÁ: Definizione criteri di analisi e ripartizione compiti alle UO Definizione specifiche per strumento di raccolta/classificazione DELIVERABLES: WP1_T1.1_MI&PI_DIP_Literature analysis and DB guidelines

14 © Copyright FIRB WP0_T03_PI_PRE_Partner meeting 09Gen0614 WP1: STATE OF THE ART ANALYSIS T1.1: DEFINIZIONE DEI CRITERI DI ANALISI ATTIVITÁ: Definizione criteri di analisi e ripartizione compiti alle UO Definizione specifiche per strumento di raccolta/classificazione DELIVERABLES: WP1_T1.1_MI&PI_DIP_Data Base

15 WP2 INVESTIGATION FRAMEWORK DEV. Agenda: Schede casi pilota: il punto della situazione Valutazione fattori di contingenza

16 © Copyright FIRB WP0_T03_PI_PRE_Partner meeting 09Gen0616 WP2: Investigation framework development T2.1: SCHEDE CASI PILOTA


Scaricare ppt "© Copyright FIRB 2003 - WP0_T03_PI_PRE_Partner meeting 09Gen061 AGENDA PARTNER MEETING 09 Gennaio 2006 (Milano) ARGOMENTOORARIO Welcome coffee14.00 – 14.30."

Presentazioni simili


Annunci Google