La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ISTITUTO ISTRUZIONE SECONDARIA “F. ALBERT”- Lanzo T.SE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ISTITUTO ISTRUZIONE SECONDARIA “F. ALBERT”- Lanzo T.SE."— Transcript della presentazione:

1 ISTITUTO ISTRUZIONE SECONDARIA “F. ALBERT”- Lanzo T.SE

2 I.I.S. “Federico Albert” Indirizzi liceali Liceo Linguistico Liceo delle Scienze Umane Liceo Economico Sociale Istituto professionale Servizi per l’Enogastronomia e l’Ospitalità alberghiera

3 Istituto Albert di Lanzo Liceo Linguistico Profilo Quadro orario Attività caratterizzanti Stage Certificazioni

4 Profilo del Liceo Linguistico Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, dovranno: Avere acquisito in due lingue moderne strutture, modalità e competenze comunicative corrispondenti almeno al Livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento Avere acquisito in una terza lingua moderna strutture, modalità e competenze comunicative corrispondenti almeno al Livello B1del Quadro Comune Europeo di Riferimento Saper comunicare in tre lingue moderne in vari contesti sociali e in situazioni professionali utilizzando diverse forme testuali Riconoscere in un’ottica comparativa gli elementi strutturali caratterizzanti le lingue studiate ed essere in grado di passare agevolmente da un sistema linguistico all’altro Utilizzare adeguatamente le lingue straniere attraverso l’uso di registri linguistici diversi e individuare moduli disciplinare coerenti con i curricoli di ciascun anno di corso Conoscere le principali caratteristiche culturali dei paesi di cui si è studiata la lingua, attraverso lo studio e l’analisi di opere letterarie, estetiche, visive, musicali, cinematografiche, delle linee fondamentali della loro storia e delle loro tradizioni Sapersi confrontare con la cultura degli altri popoli, avvalendosi delle occasioni di contatto e di scambio Istituto "Albert" di Lanzo Liceo Linguistico 4

5 Piano degli studi del Liceo Linguistico Istituto "Albert" di Lanzo Liceo Linguistico 5

6 1° anno Attività caratterizzanti Viaggio d’istruzione in Svizzera o in Francia al fine di confrontare e analizzare aspetti di culture diverse Vacanze studio Istituto "Albert" di Lanzo Liceo Linguistico 6

7 2° anno Attività caratterizzantiCertificazioni Cineforum: proiezione di film in lingua PET (B1) UNIVERSITY OF CAMBRIDGE Viaggio d’istruzione in Svizzera in Austria o in Francia al fine di confrontare e analizzare aspetti di culture diverse Vacanze studio Insegnare per imparare ”Le scienze te le raccontiamo noi!” (attività di peer- education: le scienze raccontate in lingua inglese ai compagni con l’uso dei linguaggi multimediali) Istituto "Albert" di Lanzo Liceo Linguistico 7

8 3° anno Attività caratterizzantiStage/Certificazioni ESABAC: inizio del percorso. L’histoire en françaisDELF B1 ( ALLIANCE FRANÇAISE DE TURIN) Stage Linguistico in Francia per approfondire la conoscenza della lingua e della cultura del paese anche in vista dell’esame di certificazione internazionale. Attività con Goethe Institut per la Lingua Tedesca COMENIUS Insegnare per imparare «Le scienze te le raccontiamo noi!» (attività di peer- education: le scienze raccontate in lingua inglese ai compagni con l’uso dei linguaggi multimediali ) Istituto "Albert" di Lanzo Liceo Linguistico 8

9 4° anno Attività caratterizzantiStage/Certificazioni ESABAC : L’histoire en français ZDJ B1 ( Zertificat Deutsch für Jugendliche ( Goethe Institut) DELE ( Diplomas de Español como Lengua Extranjera) Stage Linguistico in Germania o in Spagna per approfondire la conoscenza della lingua e della cultura del paese anche in vista dell’esame di certificazione internazionale Mobilità europea individuale CLIL – Insegnamento di materie scientifiche in lingua straniera Istituto "Albert" di Lanzo Liceo Linguistico 9

10 5° anno Attività caratterizzantiStage/Certificazioni CLIL – Insegnamento in lingua straniera di due discipline Delf B2 First B2 Stage Linguistico in un paese anglofono per approfondire la conoscenza della lingua e della cultura del paese Conseguimento ESABAC: rilascio del doppio diploma italiano e francese 10

11 Precisazioni 11 USO DELLA LINGUA Al fine di essere in grado di affrontare in lingua diversa dall’italiano specifici contenuti disciplinari si farà uso veicolare in appositi moduli didattici programmati dal cdc nell’apprendimento delle varie discipline oltre all’attività di CLIL prevista dal Ministero. STAGE LINGUISTICI La nostra scuola dà agli studenti la possibilità di frequentare uno stage linguistico della durata di una settimana a partire dalla classe terza in una scuola straniera. Lo scopo è di approfondire la conoscenza della lingua e della cultura del paese visitato anche in vista dell’esame di certificazione internazionale. VACANZE STUDIO La scuola organizza anche vacanze studio estive in Europa per piccoli gruppi di studenti. Ci si iscrive liberamente presa visione del programma della scuola. SCAMBI CULTURALI Un altro progetto è lo scambio culturale di classe che si potrà attuare nel triennio con istituti di pari livello di paesi stranieri LE CERTIFICAZIONI INTERNAZIONALI Il nostro liceo offre ai suoi studenti la possibilità di certificare i propri apprendimenti nelle lingue straniere, conseguendo dei diplomi riconosciuti a livello internazionale. Dopo le lezioni, gli studenti che lo desiderano sono preparati a sostenere gli esami con corsi mirati. Gli esami internazionali si basano sui criteri fissati dal Quadro Comune Europeo di Riferimento, che definisce il livello di competenza raggiunto diplomi conseguiti costituiscono credito formativo nelle Università, mentre nel mondo del lavoro costituiscono un titolo di merito. Gli esami internazionali richiedono che siano già state svolte negli anni precedenti almeno 350/400 ore di lezione.

12 Istituto "Albert" di Lanzo Liceo Linguistico DIPLOMI DI INGLESE, FRANCESE, TEDESCO Il nostro Liceo è Test Center per la certificazione di Inglese. Gli esaminatori del Cambridge sono presenti nel nostro Istituto a richiesta per le sessioni d’esame sui livelli B1 e B2. La certificazione di Francese si consegue presso l’Alliance Française, quella di Tedesco presso il Goethe di Torino e il DELE presso l’Istituto Vittoria. LINGUE D’EUROPA Tutti i nostri studenti sono messi in grado di acquisire i diplomi nelle lingue inglese, francese, tedesco, spagnolo basate sulle indicazioni dell’Unione Europea. Nei programmi di insegnamento delle lingue sono comprese parti consistenti di preparazione agli esami di certificazione internazionale. Per la preparazione specifica degli esami internazionali il nostro Liceo organizza corsi brevi di livello intermedio ed avanzato. Dal terzo anno gli studenti che desiderano aggiungere lo studio di una quarta lingua possono iscriversi ai corsi proposti dall’Istituto. COMENIUS Per sviluppare la conoscenza e la comprensione della diversità culturale e linguistica europea e coglierne il suo valore e per aiutare i giovani ad acquisire le competenze di base necessarie ai fini dello sviluppo personale, della successiva occupazione e della cittadinanza europea attiva. ESABAC Questa opportunità, frutto di un accordo Italia-Francia, prevede il rilascio simultaneo del diploma dell’esame di Stato e del Baccalauréat agli studenti che hanno completato un percorso di studi integrato della durata di tre anni che comprende lo studio in lingua francese di due discipline “lingua e letteratura” e “storia”.

13 DOPO IL DIPLOMA La preparazione del Liceo Linguistico unisce ad una formazione liceale forte, una valida competenza linguistico-comunicativa tale da favorire una mobilità di studio e/o di lavoro in ambito europeo e consente di proseguire gli studi in tutti i settori e l’iscrizione a qualsiasi corso di laurea sia umanistico che tecnico-scientifico e in particolare: alle professioni della comunicazione: interpreti, mediatori culturali,traduttori,… alle professioni del turismo: tour operator, mediatori commerciali… alle professioni della formazione: insegnanti di lingue, nelle diverse specializzazioni dalla scuola primaria all’università

14 Istituto Albert di Lanzo Liceo delle Scienze umane Profilo Quadro orario Prospettive di studio e occupazionali Attività caratterizzanti Stage

15 Profilo del Liceo delle Scienze umane Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, dovranno: aver acquisito le conoscenze dei principali campi d’indagine delle scienze umane mediante gli apporti specifici e interdisciplinari della cultura pedagogica, psicologica e socio-antropologica; aver raggiunto, attraverso la lettura e lo studio diretto di opere e di autori significativi del passato e contemporanei, la conoscenza delle principali tipologie educative, relazionali e sociali proprie della cultura occidentale e il ruolo da esse svolto nella costruzione della civiltà europea; saper identificare i modelli teorici e politici di convivenza, le loro ragioni storiche, filosofiche e sociali, e i rapporti che ne scaturiscono sul piano etico-civile e pedagogico-educativo; saper confrontare teorie e strumenti necessari per comprendere la varietà della realtà sociale, con particolare attenzione ai fenomeni educativi e ai processi formativi, ai luoghi e alle pratiche dell’educazione formale e non, ai servizi alla persona, al mondo del lavoro, ai fenomeni interculturali; possedere gli strumenti necessari per utilizzare, in maniera consapevole e critica, le principali metodologie relazionali e comunicative, comprese quelle relative alla media education. Istituto "Albert" di Lanzo Liceo delle Scienze umane 15

16 Prospettive di studio e occupazionali del Liceo delle scienze umane Università Il Liceo delle Scienze umane permette di studiare in modo più approfondito la psicologia e le scienze dell’educazione; fornisce inoltre una conoscenza di base nel settore della sociologia, dell’antropologia, del diritto e dell’economia. A questo aggiunge una solida formazione classica ed umanistica, rafforzando le ore di filosofia e prevedendo lo studio del latino. Infine propone lo studio delle scienze naturali nell’intero quinquennio, per facilitare l’accesso anche ai corsi universitari dell’area medico-sanitaria. Gli sbocchi universitari più diretti sono quindi: le facoltà umanistiche (lettere, storia, filosofia, etc.), quelle legate alle scienze umane (psicologia, sociologia, scienze della formazione, scienze dell’educazione, giurisprudenza, etc.), quelle dell’area medica e sanitaria (medicina e chirurgia, scienze infermieristiche, logopedia, fisioterapia, etc.). Lavoro Il Liceo delle scienze umane favorisce lo sviluppo di competenze professionali relative alla figura dell’operatore socio-pedagogico e dei servizi sociali. Operatore / animatore presso comunità terapeutiche Operatore/ educatore professionale Operatore di servizi alla persona Accesso ai concorsi pubblici Istituto "Albert" di Lanzo Liceo delle Scienze umane 16

17 Piano degli studi del Liceo delle Scienze umane Istituto "Albert" di Lanzo Liceo delle Scienze umane 17

18 1° anno Attività caratterizzantiStage Educazione alimentare Attività di educazione alimentare in collaborazione con SIAN (Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione) della ASL TO4. Gli incontri si prefiggono: di migliorare la qualità della nutrizione e la conoscenza del cibo dal punto di vista sia fisico sia psichico; di conoscere e prevenire i più comuni disturbi del comportamento alimentare. Mini Stage osservativi Esperienze sul campo per una conoscenza diretta del mondo delle attività sociali, pedagogiche etc.: Visite a scuole elementari Visite a strutture socio- assistenziali Educazione alla sessualità e affettività Incontri con psicologi e medici. Gli incontri si prefiggono di far nascere una conoscenza psicologica e una più profonda consapevolezza sull’amore adolescenziale sui piani sia biologico sia sentimentale. Conferenze antropologiche: per una conoscenza più approfondita e diretta di culture, civiltà e popoli diversi. Istituto "Albert" di Lanzo Liceo delle Scienze umane 18

19 2° anno Attività caratterizzantiStage Viaggio di istruzione (Inizio anno scolastico, interscambiabile con il viaggio del 1° anno) Natura e cultura di montagna Un viaggio di almeno due giorni di una singola classe con due docenti in alta montagna (visita ai musei etnografici montani.) Per rafforzare lo spirito di gruppo, entrare in contatto con la natura e la cultura montane, fare scuola fuori dalla scuola, ricercare il benessere attraverso uno stile di vita diverso, visitare musei etnografici, effettuare osservazioni scientifiche su flora e fauna montane. Stage nella Scuola dell’Infanzia Lo stage è previsto nella seconda parte dell’anno scolastico (pentamestre), a tempo pieno, con sospensione dell’attività didattica per una settimana. Lo stage è finalizzato ad una conoscenza diretta: di un possibile sbocco professionale; di un ambiente di lavoro in cui poter spendere le prime competenze psico- pedagogiche; di una realtà (quella dei bambini in età pre-scolare) attraverso la quale poter verificare le teorie pedagogiche apprese sul piano teorico. Conferenze psicopedagogiche Per una conoscenza più approfondita della pedagogia applicata nella scuola dell’infanzia Laboratorio psicopedagogico Attività di «doposcuola» con i bambini della scuola primaria in collaborazione con il Comune di Lanzo Istituto "Albert" di Lanzo Liceo delle Scienze umane 19

20 3° anno Attività caratterizzantiStage L’Universo della Disabilità Incontri con persone disabili e con professionisti specializzati nella loro assistenza Gli incontri si propongono: di stabilire un contatto diretto e umanamente ricco con le persone disabili; di comprendere le disabilità e gli svantaggi che caratterizzano la loro vita; di conoscere le professioni che si sono sviluppate nel mondo dei disabili. Stage nella scuola primaria Lo stage si svolgerà a tempo pieno, con sospensione dell’attività didattica per una settimana, e si prefiggerà gli obiettivi seguenti: conoscenza dell’ambiente lavorativo della scuola elementare; osservazione dei bambini, dei maestri e della loro interazione scolastica; verifica e messa in pratica delle conoscenze pedagogiche e psicologiche acquisite sul piano teorico; attività di sostegno individualizzato nei confronti degli alunni con difficoltà di apprendimento o di socializzazione; acquisizione di una più fondata cognizione sulla funzione e sul valore della scuola riguardo l’insegnamento e l’educazione dei fanciulli; ricerca psicopedagogica coordinata dal docente di Scienze umane. Viaggio d’istruzione Le scuole eccellenti Viaggio culturale in una località italiana dove, tra le mete di interesse didattico, si possano annoverare scuole dell’infanzia e/o elementari di particolare interesse psico-pedagogico (per es. Brescia, Reggio Emilia, etc.) Istituto "Albert" di Lanzo Liceo delle Scienze umane 20

21 4° anno Attività caratterizzantiStage Di-Verso l’integrazione Conoscere, comprendere e accettare la “diversità” della malattia mentale. Incontri e attività di laboratorio con Psichiatri, Educatori e Pazienti del Centro Diurno di Salute Mentale di Lanzo. La funzione sociale della Riabilitazione L’adulto come soggetto delle Scienze Umane: attenzione e cura della persona La malattia: dalla prevenzione all’accettazione Attività realizzabile in collaborazione con centro di cure palliative ASL TO4. Incontri sulla prevenzione con particolare riguardo alla prevenzione alla malattia oncologica e al “percorso” del malato. Stage presso: Centri di Salute mentale Presidio Ospedaliero Fatebenefratelli Piccola Casa della Divina Provvidenza (Cottolengo) Hospice Servizi Tossicodipendenze Centri Socio-assistenziali Lo stage si svolgerà a tempo pieno, con sospensione dell’attività didattica per una settimana al fine di far esperienza di un ambiente di lavoro in cui possono essere spese competenze psico-sociali. Stage estivi Istituto "Albert" di Lanzo Liceo delle Scienze umane 21

22 5° anno Attività caratterizzantiStage Preparazione all’Esame di Stato: approfondimenti nell’ambito della Pedagogia e delle Scienze Umane Stage in strutture socio-assistenziali o case circondariali Ricerca sul campo: Nido Scuola dell’Infanzia Scuola Primaria Istituto "Albert" di Lanzo Liceo delle Scienze umane 22

23 Precisazioni sugli stage Gli stage, previsti dalla classe 2° alla 5°, sono propriamente delle attività didattiche specifiche del Liceo delle Scienze Umane. Perciò non sono limitati ad una presenza passiva e ad un’osservazione generica della realtà in cui gli stage si svolgono. Al contrario, sono organizzati secondo un protocollo che vede subito lo studente impegnato in attività formative di osservazione e di interazione. Inoltre gli stage, in modalità differenti, sono contraddistinti da attività di ricerca sul campo di carattere socio-psico-pedagogico, vale a dire nell’ambito delle materie caratterizzanti il Liceo delle Scienze Umane. Gli stage si effettuano a tempo pieno, con sospensione dell’attività didattica per una settimana almeno. Gli stage si svolgono in scuole e strutture convenzionate con l’Istituto “Albert”. Gli stage sono attività didattiche obbligatorie e, in quanto tali, oggetto di valutazione nella disciplina delle Scienze umane. Stage in altri ambiti lavorativi di interesse sociale, psicologico o pedagogico potranno essere organizzati a fianco o in sostituzione di quelli indicati. Il percorso qui indicato costituisce una traccia che potrà essere modificata a partire da situazioni contingenti e da obiettivi didattici da raggiungere In ogni caso è il Consiglio di Classe che, nel quadro di quanto previsto dal Piano dell’Offerta Formativa, delibera in merito al percorso da compiere. L’esperienza dello stage non deve prescindere dalla conoscenza e dalla comprensione dei rapporti umani e sociali come fondamento della salute mentale e del benessere in ogni ambiente sia pubblico sia privato. Gli studenti, nel corso dello stage, godranno della stessa copertura assicurativa garantita a scuola. Istituto "Albert" di Lanzo Liceo delle Scienze umane 23

24 Istituto Albert di Lanzo Liceo Economico Sociale Profilo Quadro orario Attività caratterizzanti Stage

25 Profilo del Liceo Economico Sociale Il LES promuove nello studente l’interesse per il proprio tempo, ne sviluppa le motivazioni a comprenderlo e a esplorare criticamente ogni espressione del mondo attuale. In tale orientamento si riconosce l’importanza degli aspetti interculturali affrontati attraverso una progettazione interdisciplinare che favorisca l’analisi e la comprensione della complessità. L’Apertura all’interculturalità costituisce il fondamento nella formazione della persona. L’obiettivo del Les comporta la costruzione di unità didattiche in un percorso di esperienze pratiche guidate flessibili secondo le urgenze suggerite dall’attualità e dal territorio. Istituto "Albert" di Lanzo Liceo Economico Sociale 25

26 Quadro orario

27 Piano degli Studi BIENNIO Apprendimenti relativi ai diversi contesti in cui l’uomo si costruisce in quanto persona e come soggetto di reciprocità e di relazioni: l’esperienza di sé e dell’altro, le relazioni interpersonali, le forme di vita sociale e di cura per il bene comune, le relazioni istituzionali in ambito sociale, le relazioni con il mondo delle idealità e dei valori. Primo approccio linguistico interculturale : scambi nella forma del Pen Pal. Apprendimento di contenuti disciplinari nelle due Lingue straniere attraverso esercitazioni di carattere interculturale.

28 1° anno Nuclei tematiciAttività in esterno Educazione alla cooperazione: Formazione del gruppo classe in rapporto alle finalità di ordine collettivo. Interiorizzazione delle regole in relazione al contesto familiare, scolastico, sociale e riconoscimento del ruolo guida delle figure adulte. Percorso propedeutico all’individuazione degli aspetti economici del vivere sociale : analisi delle questioni relative alla sussistenza e all’utilizzo delle risorse nel contesto del Settore Primario (produzione e rispetto del territorio) Esperienza guidata in una struttura che evidenzi la complessità nell’organizzazione e nella gestione delle risorse umane. Stage estivi Educazione all’ambiente naturale e culturale: Sviluppo della capacità osservativa e sensibilizzazione rispetto all’ambiente naturale e al patrimonio culturale. Educazione alla costituzione e alla legalità: Formazione della persona in quanto cittadino in relazione agli aspetti normativi del vivere sociale; l’osservanza delle regole finalizzata alla convivenza sociale. I valori non negoziabili, la legalità. Le forme di vita sociale e di cura per il bene comune. Istituto "Albert" di Lanzo Liceo Economico Sociale 28

29 2° anno Nuclei tematiciAttività in esterno Educazione alla conoscenza della società e delle Istituzioni: Apprendimento del funzionamento del sistema sociale in relazione alla formazione del cittadino. La natura delle Istituzioni in relazione alle funzioni e alle organizzazioni nelle diverse realtà territoriali. Approccio diretto alle strutture di cooperazione e volontariato Esperienza estiva in campi di lavoro presso Associazioni di volontariato. Educazione al nesso di economia ed ecologia: Primo approccio diretto all’imprenditorialità nella sua articolazione più completa (dagli aspetti tecnico-organizzativi, alla gestione delle risorse umane, all’impatto ambientale). Educazione al consumo critico. Educazione alla coscienza civile e all’impegno sociale: Essere cittadini in relazione a Istituzioni ed Enti Territoriali. I servizi alla persona. Istituto "Albert" di Lanzo Liceo Economico Sociale 29

30 TRIENNIO Formazione delle competenze necessarie per maturare la consapevolezza delle dinamiche psico-sociali e dei processi di cambiamento e trasformazione della società e delle società. Apprendimenti necessari a padroneggiare principi, metodi e tecniche di ricerca in campo economico-sociale. Attività di ricerca sociale: elementi essenziali dell’indagine sociologica sul campo con individuazione del settore e del tema specifico di studio. Consolidamento delle abilità linguistiche attraverso scambi e stage in Paesi dell’Unione Europea su approfondimenti in Lingua inerenti alle materie di indirizzo. Acquisizione di certificazioni linguistiche richieste dagli Atenei di studio. Alternanza Scuola lavoro. In relazione alle offerte del territorio da parte di aziende private ed Enti Statali, costruzione di simulazioni di impresa in relazione allo sviluppo di una Cultura dell’Organizzazione.

31 3° anno Nuclei tematiciStage Mondo del lavoro e mobilità sociale. Impresa e politiche pubbliche Sviluppo di precise competenze in percorsi che introducono nella realtà dell’impresa e nell’ambito delle questioni specifiche del mondo del lavoro. Stage presso imprese pubbliche e private, Enti. Approccio all’interculturalità: Esercizio alla comprensione delle trasformazioni socio- politiche ed economiche indotte dal fenomeno della globalizzazione, esercizio alla comprensione delle tematiche relative alla gestione della multiculturalità. Conoscenza del significato socio-politico ed economico del “Terzo settore”. Istituto "Albert" di Lanzo Liceo Economico Sociale 31

32 4° anno Nuclei tematiciStage Educazione alla coscienza civile e all’impegno sociale: nessi di reciprocità, sviluppo sostenibile, Etica, Diritti del lavoro. Il modello occidentale del Welfare State. Le politiche di cura e di servizio alla persona: le politiche della salute, quelle per la famiglia e l’istruzione. La Famiglia nella prospettiva della multiculturalità. Studio dei processi di globalizzazione: il totalitarismo del consumismo Stage presso imprese pubbliche e private, Enti Istituto "Albert" di Lanzo Liceo Economico Sociale 32

33 5° anno Nuclei tematiciStage L’Unione Europea, soggetto politico ed economico: Realizzazione di progetti a tema specifico in ambito comunitario. Globalizzazione ed economia internazionale. Formazione e ricerca nell’Università: realizzazione di progetti a tema specifico in percorsi di orientamento nella formazione universitaria in collaborazione con gli Atenei. I valori delle risorse umane: Analisi del tessuto sociale, culturale e politico per la costruzione di nuove progettualità. Rivalutazione delle culture locali. Le grandi organizzazioni internazionali. Finanza ed economia: Comprensione del sistema finanziario internazionale, delle dinamiche dei mercati e delle influenze sull’Economia reale dei Paesi. Il sistema bancario. Esercizio delle capacità di lettura dell’interdipendenza degli aspetti economici, sociali, ambientali, finanziari della gestione delle politiche pubbliche. Esercizio delle competenze e delle abilità comunicative in rapporto al mondo dell’informazione e dei mass media Istituto "Albert" di Lanzo Liceo Economico Sociale 33

34 Precisazioni sugli stage Gli stage sono in generale esperienze formative in cui gli apprendimenti vengono ottenuti, più che con lo studio o la lezione tradizionale, con l’osservazione e la ricerca attiva. Gli stage sono attività didattiche obbligatorie e, in quanto tali, oggetto di valutazione nelle varie discipline. Il percorso indicato costituisce una traccia che potrà essere modificata a partire da situazioni contingenti e da obiettivi didattici da raggiungere. In ogni caso è il Consiglio di Classe che, nel quadro di quanto previsto dal Piano dell’Offerta Formativa, delibera in merito al percorso da compiere. Gli studenti, nel corso dello stage, godranno della stessa copertura assicurativa garantita a scuola. Istituto "Albert" di Lanzo Liceo Economico Sociale 34

35 Prospettive La partecipazione nelle società globalizzate, dove le trasformazioni sono incessanti e veloci, richiede nuovi strumenti culturali, conoscenza e padronanza di dinamiche complesse. Il liceo economico-sociale è un nuovo profilo di studi per rispondere a queste esigenze, perché consente di stabilire un rapporto diretto fra gli argomenti studiati e la realtà sociale, economica e culturale in cui i futuri diplomati dovranno inserirsi. Il Diploma del Les è spendibile in ruoli professionali di gestione in Enti socioassistenziali pubblici e privati, in Enti amministrativi statali e non, in organizzazioni governative nazionali ed internazionali, in settori inerenti alle risorse umane e gestione del personale in aziende private. Nel caso in cui vi sia il proseguimento degli studi universitari sono consigliate le facoltà Giuridiche, Economiche, Sociologiche e la possibilità di integrazione del percorso formativo presso la SSST Scuola di studi Superiori di Torino A cura di D’Ambrosio Paola e Savant Aleina Micaela Istituto "Albert" di Lanzo Liceo Economico Sociale 35

36 Istituto Albert di Lanzo ISTITUTO PROFESSIONALE Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera Profilo Quadro orario Prospettive di studio e occupazionali Attività caratterizzanti Stage

37 Profili del IP Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera Le aree di indirizzo, presenti sin dal primo biennio, hanno l'obiettivo di far acquisire agli studenti competenze spendibili in vari contesti di vita e di lavoro, mettendo i diplomati in grado di assumere autonome responsabilità nei processi produttivi e di servizio e di collaborare costruttivamente alla soluzione di problemi. Consentono agli studenti di inserirsi nel mondo del lavoro, di proseguire nel sistema dell'istruzione e formazione tecnica superiore, nei percorsi universitari, nonché nei percorsi di studio e di lavoro previsti per l'accesso agli albi delle professioni tecniche secondo le norme vigenti in materia. A tale scopo, viene assicurato nel corso del quinquennio un orientamento permanente che favorisca da parte degli studenti scelte fondate e consapevoli. Istituto "Albert" di Lanzo IP Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera 37

38 Prospettive di studio e occupazionali IP Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera Lavoro L’IP servizi per l’enogastronomia fornisce un bagaglio di conoscenze e competenze professionali di gestione, produzione, organizzazione, relazione, somministrazione e accoglienza turistica relative 3 principali figure Cuoco/ operatore di sala e bar/servizi di accoglienza Sbocchi lavorativi. Ogni ordine e tipo di: Alberghi Ristoranti Bar Caffetterie, cremerie, gelaterie, pasticcerie Locali pubblici di vario tipo (discoteche, piani bar, bar e ristoranti di centri commerciali) Navi da crociera Cucine di mense (aziendali, ospedaliere ecc) Villaggi turistici Aerei Università IP Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera fornisce ai diplomati abilità, competenze e conoscenze tali da porre in grado gli studenti di proseguire il percorso di studio presso alcune facoltà universitarie: Scienze del turismo Lingue Scienze dell’alimentazione Scienze gastronomiche Istituto "Albert" di Lanzo IP Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera 38

39 Piano degli studi IP Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera Istituto "Albert" di Lanzo IP Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera 39

40 1° anno Attività caratterizzantiLABORATORI Educazione alimentare Attività di educazione alimentare in collaborazione con SIAN (Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione) della ASL TO4. Gli incontri si prefiggono: di migliorare la qualità della nutrizione e la conoscenza del cibo dal punto di vista sia fisico sia psichico; di conoscere e prevenire i più comuni disturbi del comportamento alimentare. di fornire una conoscenza degli alimenti spendibile sul lavoro per la formazione di menù dietetici specifici Laboratori di cucina pasticceria, sala bar e ricevimento sono tesi ad avvicinare lo studente alla realtà lavorativa vera e propria attraverso una simulazione operativa delle attività alberghiere e ristorative USCITE DIDATTICHE Presso strutture alberghiere del territorio per attingere all’esperienza diretta dei capiservizio di cucina, sala e ricevimento e dare luogo ad un principio di contatto col mondo lavorativo Educazione alla sessualità e affettività Incontri con psicologi e medici. Gli incontri si prefiggono di far nascere una conoscenza psicologica e una più profonda consapevolezza sull’amore adolescenziale sui piani sia biologico sia sentimentale. Conferenze alberghiere e culinarie: per una conoscenza più approfondita e diretta degli aspetti del mondo alberghiero Viaggio d’istruzione taglio turistico alberghiero (visite ristoranti e alberghi di lusso, impianti termali) Istituto "Albert" di Lanzo IP Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera 40

41 2° anno Attività caratterizzantiLABORATORI Open restaurant e open bar vero e proprio ristorante e bar. l’allievo opera nei laboratori prestando servizi, preparando e somministrando prodotti a “clienti” veri e propri estranei al suo consiglio di classe per un ulteriore avvicinamento alla realtà lavorativa sviluppando abilità relazionali e le capacità organizzative nei tre settori professionalizzanti Laboratori di cucina pasticceria, sala bar e ricevimento sono tesi ad avvicinare lo studente alla realtà lavorativa vera e propria attraverso una simulazione operativa delle attività alberghiere USCITE DIDATTICHE Presso strutture alberghiere del territorio per attingere all’esperienza diretta dei capiservizio di cucina, sala e ricevimento e dare luogo ad un approfondimento ulteriore col mondo lavorativo Educazione alimentare Attività di educazione alimentare in collaborazione con SIAN (Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione) della ASL TO4. Gli incontri si prefiggono: di migliorare la qualità della nutrizione e la conoscenza del cibo dal punto di vista sia fisico sia psichico; di fornire una conoscenza degli alimenti spendibile sul lavoro per la formazione di menù dietetici specifici Conferenze turistiche alberghiere ristorative tenute da esperti del campo alberghiero e professionisti di settore Istituto "Albert" di Lanzo IP Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera 41

42 3° anno Attività caratterizzantiStage Open restaurant e open bar approfondimento delle situazioni lavorative le quali verranno proposte in modalità sempre più complesse stimolanti e formative Concorsi e gare professionali dei tre settori di specializzazione sono gare cui partecipano gli studenti preparati appositamente per l’occasione. Hanno la possibilità di misurarsi con coetanei di altri alberghieri in una sana competizione. Hanno luogo in ambienti prestigiosi: in grandi hotel, nelle sedi delle industrie del settore più note o in altri altre scuole alberghiere speso in tutta Italia. Gli stage sono effettuati presso le migliori aziende alberghiere ristorative del Piemonte e delle regioni limitrofe. Abbracciano un periodo di tre settimane durante il quale lo studente avrà l’occasione di esprimere le sue abilità accanto alle grandi figure del panorama alberghiero e turistico, di far conoscere le proprie capacità in una prospettiva futura di collocazione lavorativa futura Laboratori prevedono un’intensificazione oraria relativa alla scelta professionale effettuata dallo studente, un approfondimento degli argomenti e delle preparazioni Manifestazioni Lo studente ha l’occasione di partecipare alla”brigata di Istituto” prestando la sua opera professionale guidato dai docenti in occasione di grandi eventi: premiazioni, presentazioni, conferimento di borse di studio ecc. allestendo pranzi, cene, buffet, rinfreschi e gestendo l’accoglienza delle personalità Viaggio d’istruzione ha carattere eminentemente professionale, si visitano grandi industrie, hotel di lusso, ristoranti prestigiosi. Istituto "Albert" di Lanzo IP Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera 42

43 4° anno Attività caratterizzantiIII AREA/Stage -Open restaurant Open bar -Concorsi e gare professionalizzanti -Manifestazioni -Viaggio di istruzione effettato all’estero -Cine forum: la visione è guidata da un docente su tematiche strettamente del settore enogastronomico -Teatro Conferenze Tenute da rappresentanti di industrie enogastronomiche, vitivinicole, casearie. I temi si diversificano e si specializzano Viaggio d’istruzione ha carattere eminentemente professionale, si visitano: grandi caseifici, importanti aziende vitivinicole estere CHAMPAGNE, industrie di cioccolato (Caslano) La terza area è un percorso formativo professionalizzante e parallelo di 600 ore: 200 nel corso del 4°anno, 200 di stage, 200 nel corso del 5°anno. I corsi sono tenuti presso l’Istituto. Prevede l’intervento di esperti esterni e l’approfondimento di alcune tematiche. Lo stage previsto abbraccia un periodo di cinque settimane. Sarà effettuato presso le più qualificate aziende di settore. Istituto "Albert" di Lanzo IP Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera 43

44 5° anno Attività caratterizzantiTerza area -Open restaurant Open bar -Concorsi e gare professionalizzanti -Manifestazioni -Viaggio di istruzione effettato all’estero -Cine forum: la visione è guidata da un docente su tematiche strettamente del settore enogastronomico -Teatro 200 ore finali di corso di terza area al termine delle quali è previsto un esame. Gli studenti saranno esaminati da commissari regionali delle categorie di settore. Il superamento prevede il conseguimento dell’attestato regionale. Scambi culturali Guide turistiche sul territorio Vengono organizzati servizi di guida turistica sul territorio. Certificazione PET Istituto "Albert" di Lanzo IP Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera 44


Scaricare ppt "ISTITUTO ISTRUZIONE SECONDARIA “F. ALBERT”- Lanzo T.SE."

Presentazioni simili


Annunci Google