La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

TITLE Seminario distrettuale sulla Fondazione RotaryR.I. D2080 Latina29 novembre 2014.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "TITLE Seminario distrettuale sulla Fondazione RotaryR.I. D2080 Latina29 novembre 2014."— Transcript della presentazione:

1 TITLE Seminario distrettuale sulla Fondazione RotaryR.I. D2080 Latina29 novembre 2014

2 La qualificazione del Club per l’anno Claudia ConversiR.C. GUIDONIA MONTECELIO

3 Comprendere i requisiti della qualificazione Comprendere come gestire la procedura di qualificazione del club OBIETTIVI D'APPRENDIMENTO

4 Partecipare a un seminario sulla gestione delle sovvenzioni Inoltrare il MOU di club firmato REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE

5 La qualificazione/Mou serve per accedere alle sovvenzioni globali e distrettuali ATTENZIONE

6 Validi per un anno Club responsabile per i fondi della sovvenzione Dichiarare i conflitti d’interesse Cooperare con tutte le revisioni Usare correttamente i fondi della sovvenzione Implementare il MOU di club TERMINI DI QUALIFICAZIONE

7 COSA E’ IL MOU?? Memorandum of Understanding / memorandum di intesa Il MOU del club è un accordo vincolante tra il club e il distretto che delinea i requisiti per accedere alle sovvenzioni Con la firma di questo documento, i rappresentanti di club si impegnano ad osservare e far osservare il MOU.

8 MANTENIMENTO DELLA QUALIFICAZIONE Osservare termini del MOU di club Nominare socio/commissione di club per gestire la qualificazione del club Implementare in pieno le prassi di buona amministrazione per prevenire uso improprio dei fondi. Tali prassi includono la rendicontazione

9 SOSPENSIONE/REVOCA DELLA QUALIFICAZIONE La qualificazione può essere sospesa o revocata a causa di uso improprio di fondi che include, ma non solo: frode, falso, falsificazione dell’effettivo, negligenza, rischio alla salute, benessere o sicurezza dei beneficiari; contributi non idonei, uso di fondi a fini personali, conflitto d’interessi non dichiarato, monopolizzazione di fondi della sovvenzione da parte di individui, falsificazione dei rapporti, prezzi gonfiati/esagerati, accettazione di pagamenti dai beneficiari, attività illegali, uso di fondi per scopi non idonei.

10 LE RESPONSABILITA’ DEI DIRIGENTI DI CLUB includono anche: Nomina di almeno un socio per implementare, gestire e mantenere la qualificazione del club; Assicurare che tutte le sovvenzioni della FR aderiscano ai controlli di buona amministrazione e alle migliori prassi per l’uso di sovvenzioni; Assicurare che tutte le persone coinvolte con la sovvenzione agiscano in modo da evitare conflitto d’interessi apparente o reale.

11 Che significa «implementare il MOU» ???

12 IMPLEMENTAZIONE MOU: 1.Piano finanziario scritto 2.Requisiti conto bancario 3.Rendicontazione 4.Conservazione documenti 5.Rilevazione conflitti e irregolarità

13 1/ PIANO FINANZIARIO SCRITTO contiene procedure per: Approntare serie standard di documenti contabili, tra cui libro delle entrate e uscite Conservare le ricevute per tutte le spese Sistema d’inventario per il controllo delle attrezzature e altri beni acquistati Sistema controllo gestione fondi

14 2/ REQUISITI CONTO BANCARIO Conto bancario espressamente e chiaramente dedicato per ciascuna sovvenzione (il nome sul conto deve identificare in modo chiaro il suo uso per i fondi della sovvenzione) Essere gestibile da (minimo) due soci del Club con firma congiunta; Essere a basso interesse o non fruttifero; Qualsiasi interesse realizzato dev’essere documentato ed usato per attività idonee e approvate relative alle sovvenzioni, oppure deve essere inviato alla Fondazione. I fondi della sovvenzione non possono essere depositati in conti d’investimento, inclusi, ma non solo, fondi comuni d’investimento, certificati di deposito, buoni e titoli azionari; Gli estratti conto bancari devono essere disponibili per supportare il ricevimento e l’uso dei fondi della sovvenzione FR; Il club deve disporre di un piano scritto per gestire il caso in cui vi siano cambiamenti per i firmatari del conto.

15 3/ RENDICONTAZIONE Per le sovvenzioni globali: ONLINE Per le sovvenzioni distrettuali: MODULO In assenza di rendicontazione, il Club non può accedere a altre sovvenzioni

16 4/CONSERVZIONE DOCUMENTI Fornire accesso (RF e/o Distretto) Conservare per un minimo di cinque anni (salvo periodi maggiori imposti dalla legge) Fare copie sicurezza Ok digitalizzazione

17 CONFLITTO D’INTERESSE Reale o percepito Per conflitto di interessi si intende una relazione tra individui attraverso cui una persona coinvolta in una sovvenzione riceva o produca un vantaggio, o percepito come causa di un vantaggio, per singoli individui, loro familiari, conoscenti, colleghi d’affari, interessi economici, o per un’organizzazione in cui tale persona sia un fiduciario, direttore o funzionario, o titolare di tornaconto economico Manuale della commissione distrettuale Fondazione Rotary 7.3

18 ORA SIETE QUALIFICATI?

19 REQUISITI DELLA QUALIFICAZIONE Partecipare ad un Seminario di gestione delle sovvenzioni Inviare MOU del club firmato dal presidente in carica del club e dal presidente eletto !! (IL MOU VI VERRA’ INVIATO VIA )

20 GRAZIE PER L’ATTENZIONE


Scaricare ppt "TITLE Seminario distrettuale sulla Fondazione RotaryR.I. D2080 Latina29 novembre 2014."

Presentazioni simili


Annunci Google