La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITÀ ANNO SCOLASTICO 2014-2015.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITÀ ANNO SCOLASTICO 2014-2015."— Transcript della presentazione:

1 PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITÀ ANNO SCOLASTICO

2 Premessa  Il Piano Annuale delle Attività si propone di offrire ai docenti un quadro d'insieme di quanto al momento della sua elaborazione risulta prevedibile. Pertanto non può essere né esaustivo né vincolante ed è suscettibile di rettifiche per sopravvenute esigenze.  Il Dirigente si impegna a rispettare quanto definito nei limiti del possibile, e i docenti, a loro volta, dovranno impegnarsi a non richiedere permessi in coincidenza con le riunioni di servizio.  Le attività programmate sono quelle previste dal CCNL

3 Adempimenti Il CCNL scuola (artt ) definisce, nell’ambito delle attività funzionali all’insegnamento, gli adempimenti individuali e collegiali inerenti alla funzione docente:  Preparazione delle lezioni e delle esercitazioni (art. 29 c. 2a)  Correzione degli elaborati (art. 29 c. 2b)  Rapporti individuali con le famiglie (art. 29 c. 2c)  Attività collegiali (art. 29 c. 3)  Attività di aggiornamento e formazione in servizio (art. 26 c. 2)

4 Attività di carattere collegiale (CCNL art. 29 c. 3°, 3b, 3c) Partecipazione alle riunioni del Collegio dei docenti, ivi compresa l'attività di programmazione e verifica di inizio e fine anno e l'informazione alle famiglie sui risultati degli scrutini trimestrali, quadrimestrali e finali e sull'andamento delle attività educative nelle scuole materne e nelle istituzioni educative, fino a 40 ore annue; Partecipazione alle attività collegiali dei consigli di classe […] Gli obblighi relativi a queste attività sono programmati secondo criteri stabiliti dal Collegio dei docenti; nella predetta programmazione occorrerà tener conto degli oneri di servizio degli insegnanti con un numero di classi superiore a sei in modo da prevedere un impegno fino a 40 ore annue; Svolgimento degli scrutini e degli esami, compresa la compilazione degli atti relativi alla valutazione. N.B. I docenti che prevedono di superare le 80h di attività collegiali faranno pervenire al DS una proposta scritta di programmazione delle presenze entro il 29 ottobre In assenza di comunicazione il DS provvederà ad individuare le riunioni a cui il docente dovrà prendere parte. Si ricorda che nel computo non vanno considerati gli scrutini trimestrali e finali. Le assenze alle riunioni degli OOCC, se non preventivamente autorizzate dal Dirigente Scolastico, devono essere giustificate con adeguata certificazione.

5 Incontri scuola-famiglia (CCNL art. 29 c. 4) L’Istituzione si impegna ad assicurare un rapporto efficace con le famiglie e gli studenti, attivando idonei strumenti di comunicazione con le famiglie. ore 3 Liceo classico ore 3 Liceo scientifico marzoore 3Liceo scientifico ore 3Liceo scientifico ore 3Liceo classico TOTALE = 30

6 COLLEGIO DOCENTI  15 settembre 2ore  3 ottobre 2ore  22 dicembre 1ora  14 gennaio 1ora  19 marzo 2ore  21 maggio 2ore  19 giugno 2ore TOTALE = 12 ore

7 ELEZIONI ORGANI COLLEGIALI  ottobre elezione rappresentanti componente genitori consigli di classe - elezione rappresentanti componente alunni consigli di classe  Entro i gg novembre -elezioni per il rinnovo del Consiglio di Istituto

8 Attività di programmazione/ verifica e valutazione didattica R IUNIONI DI D IPARTIMENTO 10 ore (in autoconvocazione ) C ONSIGLI DI C LASSE O TTOBREMAX 9 ORE N OVEMBRE M AX 9 ORE G ENNAIOSCRUTINI M ARZOMAX 9 ORE M AGGIO M AX 9 ORE G IUGNO S CRUTINI T OTALE ORE 36 (4 ORE RESIDUE )

9 Attività di sostegno, recupero e potenziamento  Febbraio-Marzo: attività di recupero.  Luglio- Agosto: attività di recupero.

10 Simulazione III prova esami di Stato  Febbraio ultima decade  Aprile ultima decade

11 Calendario scolastico 2014  Inizio anno scolastico1 settembre  Inizio lezioni10 settembre  Chiusura 1° Trimestre21 dicembre  Termine lezioni09giugno

12 Festività e sospensione dell’attività didattica  30 e 31 ottobre2014 : delibera C.d.I.  1 novembre 2014: Ognissanti  8 dicembre 2014: Immacolata Concezione  Festività natalizie: dal 22/12/2014 al 06/01/2015  5 febbraio: Sant’Agata  Festività pasquali: dal 2 al 7 aprile  25 aprile: festa della liberazione  1 maggio: festa del lavoro  2 maggio : delibera C.d.I  15 maggio: Festa dell’Autonomia siciliana  1 giugno : delibera C.d.I.  2 giugno: Festa nazionale della Repubblica

13 Settembre: gg. 18 Ottobre: gg. 27 Novembre: gg. 24 Dicembre: gg. 17 Gennaio: gg. 22 Febbraio: gg. 23 Marzo: gg. 26 Aprile: gg. 20 Maggio: gg. 23 Giugno: gg. 06 TOT gg. 206


Scaricare ppt "PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITÀ ANNO SCOLASTICO 2014-2015."

Presentazioni simili


Annunci Google