La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LE FORZE. Forze di contattoForze a distanza Famiglie di forze.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LE FORZE. Forze di contattoForze a distanza Famiglie di forze."— Transcript della presentazione:

1 LE FORZE

2 Forze di contattoForze a distanza Famiglie di forze

3 Per FORZA si intende una mutua interazione tra due corpi diversi. Questo significa che, se un corpo è sottoposto all'azione di una forza, deve essere presente un altro corpo nelle vicinanze, cioè nell'ambiente esterno al corpo stesso. Ci sono sostanzialmente due modi di rappresentare l'interazione tra corpi diversi: una azione che si manifesta a distanza (secondo questo concetto la Terra e la Luna si attraggono senza bisogno di contatto); i corpi creano un campo, cioè una modifica dello spazio circostante che diventa un intermediario per altri corpi che si trovino nel campo (per esempio la presenza della Terra crea un campo gravitazionale che esercita una forza sulla Luna).

4 Corpo 1 (Sistema)Corpo 2 (Ambiente)Interazione TerraLuna Forza di attrazione gravitazionale oggetto che cadeTerra Forza di attrazione gravitazionale pugile 1pugile 2Forza di un pugno chiodo di ferrocalamita Forza di attrazione magnetica elasticopersona Forza per allungare l'elastico valigiafacchinoForza per trainare la valigia Per avere una forza c'è bisogno della presenza di due corpi diversi e ognuno dei due corpi è sottoposto all'azione dell'altro.

5 La grande varietà delle forze naturali, si riduce a poche forze fondamentali: le forze gravitazionali che tengono insieme l'universo, pur essendo le più deboli le forze elettriche e magnetiche di cui fanno parte anche tutte le forze di contatto le forze nucleari deboli responsabili della radioattività le forze nucleari forti che tengono insieme i nuclei degli atomi

6 L’effetto delle forze Una forza può cambiare la velocità di un corpo. Se un corpo, inizialmente fermo, continua a rimanere fermo, allora la forza totale che è applicata su di esso è uguale a zero. Se un corpo, inizialmente fermo, comincia a muoversi, allora è applicata una forza totale diversa da zero che fa aumentare la sua velocità.

7 Descrivere una forza

8 La somma delle forze (1)

9 La somma delle forze (2) ?

10 Il newton Nel Sistema Internazionale l’unità di misura della forza è il newton (N). Un newton è l’intensità della forza-peso con cui la Terra attrae un corpo di massa uguale a 102 g. 102 g

11 DINAMOMETRO Lo strumento per misurare le forze si chiama dinamometro. Il dinamometro è una molla elastica che si allunga (o si comprime) in modo proporzionale alla forza applicata (o meglio alla coppia di forze, perché il dinamometro si deforma se sollecitato da due parti opposte) e che ritorna alla lunghezza iniziale quando la sollecitazione finisce. La scala del dinamometro è normalmente tarata in newton (simbolo N) che è l'unità di misura della forza nel Sistema Internazionale. Il newton è una unità di misura derivata e corrisponde all'incirca alla forza con cui la Terra attira una massa di 100 g (cioè il peso di una massa di 100 g). Se l'intensità della forza è troppa, la molla può perdere elasticità o addirittura rompersi, quindi ogni dinamometro va utilizzato entro determinati limiti (portata dello strumento).

12 Ma quanto peso veramente? La forza-peso che agisce su un oggetto cambia da luogo a luogo. Sulla Terra, ogni corpo subisce una forza-peso, che è la forza di gravità con cui è attratto dalla Terra.

13 La costanza della massa In qualunque luogo la si misuri, la massa di un corpo è sempre la stessa.

14 102 g Massa e forza-peso Il modulo F P della forza-peso che agisce su un corpo è direttamente proporzionale alla sua massa m: F P = mg.

15 Le forze di attrito La forza di attrito è sempre diretta in senso contrario al movimento. attrito radente attrito volvente attrito viscoso

16 La forza di attrito radente

17 L’attrito radente statico 1. Non dipende dall’area di contatto. 2. E’ parallela alla superficie di contatto. 3. Il suo verso si oppone al movimento.

18 L’attrito radente dinamico 1.Direzione parallela al piano. 2. Verso opposto a quello del moto del blocco. 3. Modulo direttamente proporzionale alla forza premente.

19 È più faticoso … … spostare un oggetto fermo o trascinarlo quando è già in movimento?

20 La forza elastica La forza elastica ha la stessa direzione, ma verso opposto rispetto alla nostra forza.

21 La legge di Hooke (1)

22 La legge di Hooke (2)


Scaricare ppt "LE FORZE. Forze di contattoForze a distanza Famiglie di forze."

Presentazioni simili


Annunci Google