La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

L'IMPORTANZA DEL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE: ESPERIENZE E OPINIONI DEI VOLONTARI DI ARCI SERVIZIO CIVILE CESENA 27 Gennaio 2015 Aula Magna Biblioteca Malatestiana.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "L'IMPORTANZA DEL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE: ESPERIENZE E OPINIONI DEI VOLONTARI DI ARCI SERVIZIO CIVILE CESENA 27 Gennaio 2015 Aula Magna Biblioteca Malatestiana."— Transcript della presentazione:

1 L'IMPORTANZA DEL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE: ESPERIENZE E OPINIONI DEI VOLONTARI DI ARCI SERVIZIO CIVILE CESENA 27 Gennaio 2015 Aula Magna Biblioteca Malatestiana Cesena Ricerca condotta da: Cristina Zanotti; Maria Iannone; Giulia Cecchini; Alice Collecorvino; Luana Di Cataldo; Giulia Valbonetti; Valeria Trasforini;Jessica Andreucci; Serena Bartolini, Luca Neri.

2 Obiettivi della Ricerca: Raccogliere informazioni sugli ex volontari di servizio civile, relative a: Attuale situazione lavorativa e formativa; Motivazione ad intraprendere un percorso di SCN; Opinioni relative alla propria esperienza; Consigli sul miglioramento del SCN.

3 CAMPIONE DI STUDIO: 306 EX VOLONTARI; Età MEDIA: 29 anni circa

4 Destinatari dei progetti in cui i volontari erano impegnati 73% 76% 83% 84% 95% 85% 92% 71%

5 TITOLO DI STUDIO prima e dopo il servizio civile

6 CONDIZIONE PROFESSIONALE dopo aver svolto il servizio civile Gli ex volontari intervistati dichiarano: in 149 di essere occupati; in 55 di essere occupati ma con lavori saltuari; in 23 di essere studenti; in 71 di essere disoccupati; in 8 non ha mai lavorato.

7 INFLUENZA DEL SERVIZIO CIVILE SULLE SCELTE FUTURE

8 PERCORSO DI CRESCITA PERSONALE Rispetto alla formazione effettuata durante il servizio civile, gli intervistati dichiarano di aver aumentato la loro consapevolezza:

9 Contributo del SCN al miglioramento delle attitudini personali:

10 PERCORSO DI CRESCITA FORMATIVA E PROFESSIONALE IMPORTANZA DELLA FORMAZIONE SPECIFICA: Acquisto competenze nuove, nel 65% Migliorato competenze che già avevi, nel 57% Acquisito conoscenze nuove, nel 68% Approfondito conoscenze che già avevi, nel 59% Acquisito capacità relazionali, nel 66% Nel 51% dei volontari intervistati, le competenze acquisite durante la formazione specifica sembrano essere ritornate utili nelle esperienze professionali successive.

11 Contributo del SCN rispetto alla crescita formativa e professionale:

12 SPENDIBILITA' NEL MONDO DEL LAVORO Dopo l'anno di servizio civile Il 30% dei partecipanti ha continuato ad avere un rapporto lavorativo con la struttura in cui ha svolto il servizio; Il 38% ha continuato ad avere un rapporto lavorativo in un'area simile a quella in cui ha prestato servizio; Il 21% ha dichiarato di aver dato vita ad una propria attività professionale, grazie all'esperienza di SCN; L'11% ha dichiarato di svolgere un'attività lavorativa diversa. Nel 39% dei casi, il SC ha permesso di conoscere servizi o persone a cui i volontari hanno potuto rivolgersi nella ricerca di un lavoro.

13 PERCEZIONE DEL SERVIZIO CIVILE

14 IL SERVIZIO CIVILE CONTRIBUISCE:

15 SERVZIO CIVILE VOLONTARIO O OBBLIGATORIO?

16 CONSIGLIERESTI IL SERVIZIO CIVILE AD UN AMICO O AMICA ????

17 CONSIDERAZIONI E SUGGERIMENTI PER UN CONTINUO MIGLIORAMENTO - “La mia esperienza è stata davvero arricchente; l'unico punto che ancora oggi pare negativo, con cui mi confronto, è che vengono richieste tantissime ore di presenza a fronte di una retribuzione troppo bassa. Nonostante sia un servizio di volontariato, l'aspetto economico ha una forte valenza sulla motivazione e sulla partecipazione efficiente”; - “Creare un connubio tra inserimento lavorativo e scoperta delle capacità di ognuno nello spendersi in un progetto”; - “Aumentare gli incontri formativi, per creare maggiormente un'idea di gruppo tra tutti i volontari. Creare progetti meno impegnativi come orari, con un compenso proporzionale”; - “Molti giovani, purtroppo, si aggrappano a questa esperienza perchè non si trova lavoro e si ha modo di iniziare a guadagnare. Personalmente anch'io avevo iniziato con questa idea, ma quando sei lì e ti rendi utile per gli altri, lo stipendio passa in secondo piano”; - “METTETE PIU' POSTI A DISPOSIZIONE!!!!!!” - “Abolire tutte le ore di formazione generale, in quanto divertenti ma non utili. Pubblicizzare maggiormente il servizio civile. Aumentare il limite d'età d'accesso. Favorire l'accesso a chi non ha un lavoro indipendentemente dall'età”.

18 CONCLUSIONI Per molti questa esperienza ha rappresentato e rappresenta una grande “prima” occasione, dalla quale si è preso tanto, crescendo, maturando, mettendosi alla prova. Per altri si è trattato di un'occasione dal grande potenziale, non completamente espresso, che ha lasciato disattese grandi aspettative individuali, a causa di quelli che sono i limiti strutturali ancora presenti, ma per i quali è visibile un ampio margine di miglioramento. Il Servizio Civile non è un'opportunità di sviluppo prettamente individuale, ma collettiva, volta a rinsaldare i legami di una società che, giorno dopo giorno, sente impellente il supporto dei propri membri, la “reticolarità” del contributo di ognuno, al fine di far fronte alle difficoltà che quotidianamente si fanno pressanti, nella vita dei più. TANTUM EST!!!!!!


Scaricare ppt "L'IMPORTANZA DEL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE: ESPERIENZE E OPINIONI DEI VOLONTARI DI ARCI SERVIZIO CIVILE CESENA 27 Gennaio 2015 Aula Magna Biblioteca Malatestiana."

Presentazioni simili


Annunci Google