La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LE ORIGINI DELLA TERRA. Una storia lunga 5 miliardi di anni 1Dallo stesso materiale cosmico del Sole iniziò a formarsi una Terra primitiva. 2La sua massa.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LE ORIGINI DELLA TERRA. Una storia lunga 5 miliardi di anni 1Dallo stesso materiale cosmico del Sole iniziò a formarsi una Terra primitiva. 2La sua massa."— Transcript della presentazione:

1 LE ORIGINI DELLA TERRA

2 Una storia lunga 5 miliardi di anni 1Dallo stesso materiale cosmico del Sole iniziò a formarsi una Terra primitiva. 2La sua massa continuò ad aumentare ed anche la temperatura 3La temperatura sale fino a che non si forma un oceano incandescente che ruotando prende la forma di un globo 4All’interno del globo iniziano a stratificarsi vari elementi,quelli più densi al centro e quelli più leggeri all’esterno,inizia così a formarsi un’atmosfera primordiale 5I moti convettivi iniziano a raffreddare la terra e a formare la crosta terrestre. 6Con l’abbassarsi della temperatura il vapore si condensa ed inizia a piovere formando una grande massa d’acqua. 7Circa 4 miliardi di anni fa negli oceani iniziano a formarsi le alghe fotosintetiche che porteranno a produrre molecole che inizieranno la vita poi sulle terre emerse.

3

4 Le prove di Wegener La teoria della deriva dei continenti fu accertata da Wegener che aveva dimostrato con la prova paleontologica e quella geologica, fossili della stessa specie mostrando dei ritrovamenti di fossili della stessa specie (dei rettili) che vivevano ai margini dei continenti dove si erano divisi in passato dalla Pangea.

5 Cos’è la terra? La Terra è un pianeta che fa parte del Sistema Solare, che a sua volta fa parte della galassia chiamata Via Lattea,che fa parte dell’universo. Geoide Ha una forma sferica con i poli leggermente schiacciati e per questo viene chiamata Geoide.

6 La struttura interna della terra

7 Crosta terrestre(sial:silicati di alluminio): ha uno spessore che varia dai 5\10 km ad un massimo di 70 km. Mantello(sima:silicati di magnesio):è separato dalla litosfera,dalla discontinuità di Moho.Ha uno spessore di circa 2900 km; è diviso in :mantello superiore di consistenza rigida,astenosfera di consistenza viscosa e il mantello inferiore che ha una consistenza rigida. Nucleo (nife:nichel e ferro):è separato dal mantello dalla discontinuità di Gutenberg. E’suddiviso in:nucleo esterno che è allo stato liquido e contiene zolfo e nucleo interno che è allo stato solido a circa 3400 km cioè il centro della terra, in cui raggiunge la temperature di circa 6000°C.

8 La crosta terrestre esterna solida E’ una specie di “buccia” esterna solida del pianeta che comprende la masse dei continenti (crosta continentale) e i fondali oceanici (crosta oceanica). E’ costituita da ossigeno,silicio,alluminio,ferro,calcio,sodio, rocce potassio,magnesio e altre sostanze in diverse percentuali. E da aggregati di minerali di nome rocce.

9 Sono sostanze naturali solide e con una composizione chimica definita e costante ; si trovano in accumuli omogenei più o meno estesi. Si differenziano anche per il colore,la capacità di riflettere la luce, la durezza e la resistenza alla scalfitura. I MINERALI CRISTALLINI:struttura Ordinata delle Molecole AMORFI:struttura Disordinata delle molecole

10 Aggregati eterogenei di minerali che costituiscono una massa geologicamente indipendente si dividono in : -rocce magmatiche -rocce sedimentarie -rocce metamorfiche

11 LE ROCCE MAGMATICHE Sono rocce derivanti dal raffreddamento e dalla successiva solidificazione del magma si dividono intrusive in : intrusive effusive ed effusive.

12 LE ROCCE SEDIMENTARIE Sono rocce che si originano dal deposito di materiale proveniente da altre rocce si dividono in : -clastiche:si distinguono in conglomerati, arenarie e argilliti -piroclastiche:sono i tufi vulcanici -chimiche:a causa del processo chimico dell’acqua (salgemma gesso e calcare) -organogene: per sedimentazione dei resti (dolomie, carboni fossili)

13 LE ROCCE METAMORFICHE Sono rocce che si originano da altre rocce a causa della pressione e del cambiamento di temperatura. Subiscono profonde trasformazioni,sia nella struttura sia nella composizione.

14 Metamorfiche Rocce sedimentarie Metamorfiche Rocce Magmatiche Vulcaniche o ignee

15 Legati alla struttura interna della terra e al movimento delle zolle, sono i terremoti e le eruzioni vulcaniche, due importanti fenomeni naturali dovuti alle enormi forze che provengono all’interno della terra, dette forze endogene. I terremoti: sono movimenti più o meno violenti della crosta terrestre, detti anche fenomeni sismici o tellurici. Per vulcano s’intende qualsiasi spaccatura della crosta terrestre dalla quale fuoriesce il magma sottoforma di lava.

16 I terremoti Il punto in cui avviene la frattura nel “Ipocentro” sottosuolo è chiamato: “Ipocentro” il punto riflettuto sul terreno “ epicentro” dall’ipocentro è chiamato “ epicentro”

17

18 VulcaniciVulcanici:se strettamente legati alla presenza di un vulcano e spesso sono un avviso dell’imminente ripresa della sua attività. LocaliLocali:se originanti dal franamento o crollo di cavità sotterranee. TettoniciTettonici:i più frequenti, se sono legati al movimento delle zolle. Secondo la profondità dell’ipocentro,un terremoto è: SUPERFICIALE,INTERMEDIO,PROFONDO.

19 L’energia sprigionata da un terremoto si propaga attraverso le onde sismiche che si dividono in : -onde longitudinali -onde trasversali -onde superficiali La registrazione di queste onde viene sismografo effettuata attraverso il sismografo con cui vengono tracciate le oscillazioni del suolo descrivendo un tracciato che viene sismogramma chiamato sismogramma. Un terremoto si può “misurare” secondo 2 diverse scale:la scala Mercalli e la scala Richter. Quella Mercalli valuta in 12 gradi i danni provocati, mentre quella Richter misura la quantità di energia sprigionata.

20 lava Il magma quindi fuoriesce sottoforma di lava,un materiale fluido,privo di gas e composto da silicati misti e materiali allo stato solido,ceneri,lapilli e bombe,detti materiali piroclastici.

21 Un’eruzione vulcanica presenta generalmente fasi che possono succedersi in modo diverso: 1 Fase premonitrice 2 Fase esplosiva 3 Fase di deiezione 4 Fase di emanazione Ci sono diversi tipi di vulcani che si distinguono in: vulcani attivi, quiescenti e spenti.

22 Eruzione: ERUZIONE: ESPLOSIVA EFFUSIVA -violenta -emissioni -con lanci di materiali tranquille piroclastici - fiumi di lava -fumi ardenti (colate laviche) MAGMA (LAVA ERUTTATA) ACIDA -viscosa -più del 60%di silicati BASICA -fluida e più veloce -meno del 50%di silicati NEUTRA -tra acida e basica -da 50 % al 60%

23 La conformazione che assume il vulcano in conseguenza del tipo di lava e di eruzione può essere di 3 tipi: A scudo: è caratterizzato da eruzioni più o meno tranquille A strato vulcano: è caratterizzato da eruzioni più o meno violente di tipo esplosivo A cono(peleano): è caratterizzato da eruzioni esplosive catastrofiche per la loro violenza.

24 Fenomeni pseudovulcanici o vulcanesimo secondario fumarole,geyser,soffioni boraciferi e sorgenti termali Legati all’attività vulcanica ci sono alcuni fenomeni come fumarole,geyser,soffioni boraciferi e sorgenti termali. Si tratta di emissioni di acqua,vapore acqueo e gas, di solito ad alta temperatura,provenienti dal sottosuolo.

25 Geyser in Islanda Geyser in Islanda Stagno termico nel parco nazionale di Yellowstone Sorgente di acqua calda

26 IL BRADISISMO I bradisismi o movimenti epirogenetici,sono dei continui mutamenti della crosta terrestre. Sono in continuo e periodico innalzamento e abbassamento del suolo rispetto al livello del mare in modo molto lento ed impercettibile. Il cambiamento si nota solo dopo lunghissimi periodi I bradisismi o movimenti epirogenetici,sono dei continui mutamenti della crosta terrestre. Sono in continuo e periodico innalzamento e abbassamento del suolo rispetto al livello del mare in modo molto lento ed impercettibile. Il cambiamento si nota solo dopo lunghissimi periodi.

27 FINE Alessia Marcelli e Alessia Pelosi 19\11\12 I.C. “G.Ferrari”.


Scaricare ppt "LE ORIGINI DELLA TERRA. Una storia lunga 5 miliardi di anni 1Dallo stesso materiale cosmico del Sole iniziò a formarsi una Terra primitiva. 2La sua massa."

Presentazioni simili


Annunci Google