La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

XII ISTITUTO COMPRENSIVO DI SIRACUSA RAPPORTO DI SCUOLA SUI QUESITI E SUI RISULTATI DELLE PROVE “INVALSI” ANNO SCOLASTICO 2013/2014.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "XII ISTITUTO COMPRENSIVO DI SIRACUSA RAPPORTO DI SCUOLA SUI QUESITI E SUI RISULTATI DELLE PROVE “INVALSI” ANNO SCOLASTICO 2013/2014."— Transcript della presentazione:

1 XII ISTITUTO COMPRENSIVO DI SIRACUSA RAPPORTO DI SCUOLA SUI QUESITI E SUI RISULTATI DELLE PROVE “INVALSI” ANNO SCOLASTICO 2013/2014

2 Premessa  I dati presenti in questo rapporto scaturiscono dagli esiti della rilevazione delle prove INVALSI riguardanti le classi II e V di Scuola Primaria e le classi III di Scuola Secondaria di I°grado per l’anno scolastico 2013/2014.  I dati restituiti dall’INVALSI riguardano fondamentalmente tre aspetti:  l’andamento complessivo dei livelli di apprendimento degli studenti della scuola rispetto alla media dell’Italia, dell’area geografica e della regione di appartenenza;  l’andamento delle singoli classi nelle prove di italiano e di matematica nel loro complesso;  l’andamento della singola classe e del singolo studente analizzato nel dettaglio di ogni singola prova.  La lettura e l’interpretazione delle tavole e dei grafici possono essere quindi sia un utile strumento di diagnosi per migliorare l’offerta formativa all’interno della scuola, sia un mezzo per individuare aree di eccellenza e aree di criticità al fine di potenziare e migliorare l’azione didattica.

3 Analisi del risultato complessivo prova di Italiano Suola Primaria classe II e V (1/5) Punteggi Generali Dalla lettura dei grafici (punteggi generali, confronto tra risultati, Tavola 1 A-B-C) si evincono i risultati generali conseguiti dagli alunni nella prova di italiano e di matematica per le classi II-V Primaria rispetto alla media dell’Italia, all’area geografica e alla regione di appartenenza.  Confronto Classi II Primaria (Prova di italiano)  Nella prova di italiano la media del punteggio percentuale raggiunto dalle classi II al netto del cheating è equivalente al 61,3 %.  Dal confronto con il punteggio percentuale dei risultati raggiunti dalla regione Sicilia (56,5 %), dal punteggio del Sud e isole (58,3 %) e dal punteggio dell’Italia (61,0 %) la scuola si pone al pari della media percentuale raggiunta dalla rilevazione delle scuole italiane e al di sopra della media regione Sicilia e Sud e isole.  Dal confronto con classi /scuole con background familiare simile il punteggio percentuale della scuola è a -3,8.  Dai grafici si può inoltre notare la differenza percentuale dei risultati raggiunti per ogni singola classe.

4 Analisi del risultato complessivo prova di Italiano Suola Primaria classe II e V (2/5) Nel seguito è riportata la tabella 1-A contenente i risultati delle prove di italiano conseguiti dagli alunni delle classi II Primaria.

5 Analisi del risultato complessivo prova di Italiano Suola Primaria classe II e V (3/5)  Confronto Classi II Primaria (Prova preliminare di lettura)  Per quanto riguarda la prova di lettura la media del punteggio percentuale raggiunto dalla scuola equivale al 93,8 %.  La scuola,dunque,si pone significativamente al di sopra della media della Sicilia(79,1 %) del Sud e isole (80,1 %) e dell’Italia (76,6 %).  La differenza dei risultati rispetto a classi/scuole con background familiare simile è positiva (6,5%).

6 Analisi del risultato complessivo prova di Italiano Suola Primaria classe II e V (4/5)  Confronto Classi V Scuola Primaria (Prova di Italiano)  Per quanto riguarda le classi V la media complessiva del punteggio percentuale raggiunto dalla scuola al netto del cheating è pari al 45,5, mentre per la Sicilia è il 53,9, per il Sud e isole è il 56,7 e per l’Italia equivale al 61,0.  In questo caso gli esiti raggiunti dagli alunni delle classi V risultano inferiori sia a quelli relativi alla media nazionale che a quelli relativi alle due aree geografiche di riferimento.  Nella tavola 1°A sottostante si possono notare i differenti esiti delle varie classi e la differenza dei risultati rispetto a classi /scuole con background familiare simile (- 16,8).  Si riscontra anche un a differenza degli esiti degli studenti al netto del cheating nella scala nazionale (che parte da 200). La scuola si pone con una percentuale inferiore (153).

7 Analisi del risultato complessivo prova di Italiano Suola Primaria classe II e V (5/5) Nel seguito è riportata la tabella 1-A contenente i risultati delle prove di italiano conseguiti dagli alunni delle classi V Primaria.

8 Analisi del risultato complessivo prova di Matematica Suola Primaria classe II e V (1/2)  Confronto Classi II Primaria (Prova di Matematica)  Per quanto concerne la prova di matematica nelle classi II le risposte corrette sono state pari al 57,9% con una media percentuale leggermente superiore alla media della Sicilia (51,4),del Sud e isole(53,1)e dell’Italia(54,6).

9 Analisi del risultato complessivo prova di Matematica Suola Primaria classe II e V (2/2)  Confronto Classi V Primaria (Prova di Matematica)  Nella prova di matematica relativa alle classi quinte il punteggio medio realizzato dalla scuola è pari al 52,2,mentre quello delle aree geografiche di confronto risulta superiore(Sicilia 56,7; sud e isole 59,0; Italia 62,9).  Gli esiti degli alunni,dunque, nella scala del rapporto nazionale risultano inferiori di 10 punti percentuali;nel rapporto con la regione sicilia e con il sud e isole la differenza dei risultati si fa leggermente meno rilevante.  La differenza dei risultati raggiunti dalla scuola rispetto a scuole/classi con background familiare simile è inferiore (-12).

10 Confronto tra i risultati “solo nativi” e “regolari” Suola Primaria classe II e V  Per quanto riguarda le differenze di punteggio,sia in italiano che in matematica nelle classi II e V, associate alla diversa cittadinanza e all’età degli alunni presenti nelle classi, sono piccole o comunque non sufficientemente ampie da superare la soglia della significatività statistica.

11 Dettaglio prove per gli ambiti e i processi Suola Primaria classe II e V (1/4)  Classi II Primaria (Prova di Italiano)  Osservando nel dettaglio i risultati delle prove risulta che gli alunni hanno complessivamente risposto correttamente al 60 % dei quesiti di italiano (tavola 2 A) finalizzati a verificare e valutare l’ampiezza del loro vocabolario, la capacità di organizzare in modo corretto una frase e la loro abilità nel comprendere, ricostruire e rielaborare un testo narrativo.  Dal confronto con la media nazionale la media della scuola risulta leggermente inferiore.

12 Dettaglio prove per gli ambiti e i processi Suola Primaria classe II e V (2/4)  Classi II Primaria (Prova di Matematica)  Nelle prove di matematica le risposte corrette sono state pari al 57,9 % (tavola 3°).  Gli alunni hanno risposto correttamente al 69,2 % per cento delle domande finalizzate alla conoscenza dell’ambito “Misura-Dati e Previsioni”.  Più difficili si sono rivelati i quesiti relativi agli altri due ambiti “Numeri” e “Spazio e Figure”, per i quali la percentuale di risposte corrette si è fermata rispettivamente al 50,2% e al 58,8 %.  Dalla media complessiva la scuola ha raggiunto un punteggio superiore.

13 Dettaglio prove per gli ambiti e i processi Suola Primaria classe II e V (3/4)  Classi V Primaria (Prova di Italiano)  Nella prova di italiano gli alunni delle classi quinte hanno risposto complessivamente al 45.5 % dei quesiti, contro una media nazionale complessiva pari al 61.0 %.  Le difficoltà incontrate negli ambiti si riferiscono maggiormente alla parte grammaticale, mentre quelle relative ai processi, alla capacità di rielaborazione e comprensione del testo (tavole 2A e 2B ).

14 Dettaglio prove per gli ambiti e i processi Suola Primaria classe II e V (4/4)  Classi V Primaria (Prova di Matematica)  Per quanto riguarda la prova di matematica,dall’analisi del dettaglio della prova, gli alunni hanno raggiunto un punteggio complessivo, sia negli ambiti che nei processi richiesti,del 52,2 contro il 62,9 della media nazionale (tavole 3Ae 3B).

15 Analisi degli item relativi ai processi Scuola Primaria Classe II e V (1/8)  Classi II Primaria (Criticità item italiano ) Dall’analisi dei risultati delle prove di italiano per le classi II emergono punti di criticità. Ne riportiamo alcuni che stanno a rappresentarne i punti massimi:  ambito Narrativo (item A ) capacità di fare un’inferenza diretta,ricavando un ‘informazione implicita da una o più informazioni date nel testo e/o tratte dal proprio bagaglio culturale;  (itemA17) saper cogliere nessi tra fatti non espliciti tramite ricostruzioni di relazioni causali;  (item A18) ricostruire il significato globale del testo,integrando informazioni e concetti, anche formulando inferenze complesse ;  (item 20) saper sviluppare un’interpretazione del testo,a partire dal suo contenuto e/o dalla sua forma,andando al di là di una comprensione letterale (operazioni di generalizzazione e di sintesi);  ambito Riflessione Linguistica (item B1 eB2) conoscenza implicita delle regole semantiche e sintattiche che governano la struttura di una frase(corrispondenze di parti di frase da ricomporre).

16 Analisi degli item relativi ai processi Scuola Primaria Classe II e V (2/8)  Il grafico 5a sottostante mette in evidenza il confronto tra risultato di classe e risultato nazionale (item per item) nella prova di italiano scuola primaria classe II.

17 Analisi degli item relativi ai processi Scuola Primaria Classe II e V (3/8)  Classi II Primaria (Criticità item matematica ) Per la prova di matematica i punti di massima criticità riguardano:  ambito Numeri e Processi (itemD11) capacità di risolvere problemi utilizzando strategie in ambiti diversi, numerico e geometrico;  (item D ) conoscere ed utilizzare algoritmi e procedure, acquisire progressivamente forme tipiche del pensiero logico matematico (procedure di calcolo, relazioni corrette e coerenza tra i numeri);  ambito Spazio e Figure (item D5) riconoscere, denominare e descrivere figure geometriche in posizioni non standard;  (item D 16-19) saper riconoscere le forme nello spazio e utilizzarle per la risoluzione di problemi geometrici o di modellazione (riconoscere l’elemento mancante, comporre figure, individuare posizioni relative);  ambito Dati e Previsioni (item D 4-8) saper leggere e rappresentare relazioni e dati con diagrammi schede e tabelle per l’informazione in ambito scientifico, tecnologico, economico e sociale.

18 Analisi degli item relativi ai processi Scuola Primaria Classe II e V (4/8)  Il grafico sottostante mette in evidenza il confronto tra risultato di classe e risultato nazionale (item per item) nella prova di matematica scuola primaria classe II.

19 Analisi degli item relativi ai processi Scuola Primaria Classe II e V (5/8)  Classi V Primaria (Criticità item italiano ) Dall’analisi dei risultati delle prove di italiano per le classi quinte emergono i seguenti punti di massima criticità:  ambito testo Narrativo (item A ) capacità di ricostruire il significato di una parte più o meno estesa del testo, integrando più informazioni e concetti anche formulando inferenze complesse ;  ambito testo espositivo (item B 5-10) individuare informazioni, comprendere il significato letterale ;  ambito Grammatica (item C5)riconoscere le caratteristiche morfologiche del nome e del verbo, discriminare le forme omonime che, a seconda del contesto frasale possono svolgere duplice funzione ;  item C8-9 ) riconoscere i diversi meccanismi di formazione delle parole;  riconoscere le parti del discorso e li principali tratti grammaticali.  ambito Dati e Previsioni (item D 4-8) saper leggere e rappresentare relazioni e dati con diagrammi schede e tabelle per l’informazione in ambito scientifico, tecnologico, economico e sociale.

20 Analisi degli item relativi ai processi Scuola Primaria Classe II e V (6/8)  Il grafico sottostante mette in evidenza il confronto tra risultato di classe e risultato nazionale (item per item) nella prova di italiano scuola primaria classe V.

21 Analisi degli item relativi ai processi Scuola Primaria Classe II e V (7/8)  Classi V Primaria (Criticità item matematica ) Per la prova di matematica i punti di massima criticità emersi riguardano:  ambito Numeri (item D6-11) saper leggere e scrivere i numeri naturali in notazione decimale, avendo come consapevolezza della notazione posizionale;  (item 25) confrontare valori numerici ricavati con strumenti non convenzionali;  (D29) saper risolvere problemi con strategie di diversi ambiti;  ambito Spazio e Figure (item D2-D2a2-D2a3) riconoscere proprietà di figure in scala,gli assi di simmetria, conoscere ed utilizzare algoritmi e procedure;  (item D10) capacità di risolvere problemi (area di figure geometriche);  Ambito relazioni e Funzioni (item D13) riconoscere le proprietà dei numeri;  (item D13) individuare relazioni di proporzionalità;  (item D3) capacità di cogliere la relazione fra i dati presentati in tabelle e correlarli con dati non espliciti;  ambito Dati (item D ) leggere, ricavare e confrontare i dati presenti in una tabella per ricavarne informazioni.

22 Analisi degli item relativi ai processi Scuola Primaria Classe II e V (8/8)  Il grafico sottostante mette in evidenza il confronto tra risultato di classe e risultato nazionale (item per item) nella prova di matematica scuola primaria classe V.

23 Analisi del risultato complessivo prova di Italiano Suola Secondaria di I°grado classe III (1/2)  Per quanto riguarda gli esiti delle prove di italiano risulta che:  la scuola ha complessivamente raggiunto sia negli Ambiti che nei Processi un punteggio medio complessivo pari al 55 %, contro una media nazionale pari al 61.4 % (tavola 2 A-2B).  La media delle risposte corrette date dagli alunni risulta inferiore di 6,4 punti percentuali.  Le difficoltà maggiori riscontrate riguardano l’ambito dei processi “rielaborare un testo”.

24 Analisi del risultato complessivo prova di Italiano Suola Secondaria di I°grado classe III (2/2)  Il grafico sottostante mette in evidenza il risultato risultati delle prove di italiano conseguiti dagli alunni della Scuola Secondaria di I°grado classe III.

25 Analisi del risultato complessivo prova di Matematica Suola Secondaria di I°grado classe III (1/2)  Per quanto riguarda gli esiti delle prove di matematica risulta che:  la scuola ha conseguito un punteggio percentuale complessivo del 49,e, sia per gli ambiti che per i processi,contro una media complessiva nazionale del 57,3.  Anche in questo caso il punteggio raggiunto dagli alunni risulta inferiore di 8 punti percentuali rispetto all’Italia (tavola 3A -3B ).  Le maggiori difficoltà si sono riscontrate nell’ambito Spazio e Figure e nei Processi formulare.

26 Analisi del risultato complessivo prova di Matematica Suola Secondaria di I°grado classe III (2/2)  Il grafico sottostante mette in evidenza il risultato risultati delle prove di matematica conseguiti dagli alunni della Scuola Secondaria di I°grado classe III.

27 Analisi degli item relativi ai processi Scuola Secondaria di I°grado classe III (1/4)  Classi III Secondaria di I°grado (Criticità item italiano ) Dall’analisi dei risultati delle prove di italiano emergono le seguenti criticità:  ambito Narrativo (item A1-2) fare inferenze dirette e ricavare informazioni implicite ;  (item A6) comprendere il significato letterale e figurato di parole ed espressioni e riconoscerne le relazioni;  (item A9) cogliere relazioni di coesioni e coerenze testuali ;  (item A18) individuare informazioni date esplicitamente;  ambito Espositivo(item B3 –B11–B16 ) comprendere il significato, letterale e figurato, di parole ed espressioni e riconoscere le relazioni tra parole;  ambito Riflessione Linguistica (item C1) conoscere le forme e le diverse funzioni del modo condizionale;  (item C3) Formazione delle parole (segmentare le parole date riconoscendo la parola di base  il prefisso in – e il valore semantico negativo ;  (item C9) conoscere le convenzioni in uso nei dizionari italiani  per mettere a lemma le parole, risalendo dalle forme flesse o alterate alle corrispondenti forme di citazione;

28 Analisi degli item relativi ai processi Scuola Secondaria di I°grado classe III (2/4)  Il grafico sottostante mette in evidenza il confronto tra risultato di classe e risultato nazionale (item per item) nella prova di italiano scuola secondaria di I°grado classe III.

29 Analisi degli item relativi ai processi Scuola Secondaria di I°grado classe III (3/4)  Classi III Secondaria di I°grado (Criticità item matematica ) Dall’analisi dei risultati delle prove di matematica emergono le seguenti criticità:  ambito Numeri (item D69 saper produrre argomentazioni in base a conoscenze teoriche acquisite (ad esempio utilizzare i concetti di proprietà caratterizzante e di definizione);  (item D 17) riconoscere in contesti diversi il carattere misurabile di oggetti e fenomeni, utilizzare strumenti di misura, misurare grandezze, stimare misure di grandezze;  (item D17a -b) abilità di calcolo e interpretazione con numeri in ordine di grandezza diversi;  ambito Dati e Previsioni (item D13 a –b- c ) utilizzare strumenti, modelli e rappresentazioni nel trattamento quantitativo dell'informazione in ambito scientifico, tecnologico, economico e sociale;  ambito Spazio e Figure (item D11-22) riconoscere le proprietà dei triangoli;  (item D 14 tutto) acquisire progressivamente forme tipiche del pensiero matematico (argomentare in base alle conoscenze acquisite);  (item D19) Individuare gli elementi di un modello geometrico per risolvere un problema utilizzando il teorema di Pitagora ;  ambito Relazioni e Funzioni (itemD5) calcolare una variazione di misura al variare del tempo.  Individuare una formula che rappresenta un fenomeno identificando il valore dei parametri i gioco.Conoscere e utilizzare algoritmi e procedure;  (item D14) acquisire progressivamente forme tipiche del pensiero matematico (argomentare in base alle conoscenze acquisite) ;  (item D24) trovare la relazione fra sezione, volume e altezza di un cilindro ;  riconoscere la relazione fra due variabili (proporzionalità inversa)

30 Analisi degli item relativi ai processi Scuola Secondaria di I°grado classe III (4/4)  Il grafico sottostante mette in evidenza il confronto tra risultato di classe e risultato nazionale (item per item) nella prova di matematica scuola secondaria di I°grado classe III.

31 Riflessioni ed ipotesi relative alle criticità I punti di debolezza emersi dall’analisi dei risultati spingono ad una riflessione valutativa più profonda riguardo:  i processi mentali e procedurali stimolati, acquisiti ed attivati dagli alunni durante le fasi di insegnamento - apprendimento;  ad un ulteriore sviluppo della capacità di analisi e di critica corretta verso il testo proposto;  alla capacità di collegare tra loro le informazioni dirette ed indirette, esplicite ed implicite;  allo sviluppo di un pensiero capace di trarre inferenze semplici e complesse;  ad un utilizzo più approfondito di strategie logico-matematiche. La Funzione Strumentale Ins. Paola Garofalo


Scaricare ppt "XII ISTITUTO COMPRENSIVO DI SIRACUSA RAPPORTO DI SCUOLA SUI QUESITI E SUI RISULTATI DELLE PROVE “INVALSI” ANNO SCOLASTICO 2013/2014."

Presentazioni simili


Annunci Google