La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il Battesimo di vostro figlio Il sacramento della rinascita.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il Battesimo di vostro figlio Il sacramento della rinascita."— Transcript della presentazione:

1 Il Battesimo di vostro figlio Il sacramento della rinascita

2 I riti di accoglienza Anticamente questi riti scandivano il tempo della Quaresima, nata proprio come periodo di preparazione alla Pasqua e al Battesimo che si celebrava solo quella notte. Anche se oggi vengono celebrati in un tempo più ristretto, indicano sempre che la Chiesa accoglie con gioia i suoi nuovi figli.

3 Il Battesimo è come una porta che ci introduce nella Chiesa, la famiglia di Dio. Ecco perché i riti introduttivi vengono svolti alla porta della chiesa.

4 I riti di accoglienza All’ingresso della chiesa avviene un breve dialogo tra il celebrante, i genitori ed i padrini. “ Che nome date al vostro bambino? ” Dare il nome significa riconoscere l’identità di un essere umano, la sua assoluta diversità e originalità. Il nome caratterizza per sempre la persona.

5 I riti di accoglienza “ Per… che cosa chiedete alla Chiesa di dio? ” La richiesta del Battesimo per un bambino è sempre fatta dai genitori. Diventare cristiani non è una consuetudine, ma una scelta libera e consapevole

6 I riti di accoglienza “ Cari genitori, chiedendo il Battesimo per i vostri figli, voi vi impegnate a educarli nella fede, perché, nell ’ osservanza dei comandamenti, imparino ad amare Dio e il prossimo, come Cristo ci ha insegnato. Siete consapevoli di questa responsabilità? ”

7 I riti di accoglienza “ E voi, padrini e madrine, siete disposti ad aiutare i genitori in questo compito così importante? ”

8 I riti di accoglienza Il primo segno della croce… “ …, con grande gioia la nostra comunità cristiana vi accoglie. In suo nome io vi segno con il segno della croce. E dopo di me anche voi, genitori, madrine e padrini, farete sul vostro bambino il segno di cristo salvatore ”

9 I riti di accoglienza Come popolo di Dio camminiamo sui sentieri della storia incontro al Padre e seguendo Gesù che ci guida. La processione che dal fondo della chiesa va verso l’altare e il fonte battesimale è il segno di questo cammino di popolo nel quale col Battesimo siamo inseriti.

10 Liturgia della Parola I cristiani sono “ascoltatori della Parola” e non “delle parole”. La Parola di Dio che ora tutti siamo invitati ad ascoltare con religioso silenzio illumina la nostra vita e ci aiuta a comprendere il senso di ciò che celebriamo.

11 Liturgia della Parola La conversione, ogni conversione, nasce dalla Parola. Abbiamo sempre bisogno di convertirci al progetto d’amore di Dio. Per questo ascoltiamo con gioia e attenzione la Parola che Egli ci rivolge.

12 Liturgia della Parola Dopo l’ascolto della Parola di Dio eleviamo la nostra preghiera specialmente per i bambini che vengono battezzati. Si invocano quindi i santi sia per ricordare che col Battesimo siamo entrati nella “comunione” con loro, sia per chiedere di essere intercessori per i bambini che verranno battezzati.

13 Liturgia della Parola

14 No al male! “ Dio onnipotente ed eterno, tu hai mandato nel mondo il tuo Figlio per distruggere il potere di satana, spirito del male, e trasferire l ’ uomo dalle tenebre nel tuo regno di luce infinita; umilmente ti preghiamo: libera questi bambini dal peccato originale e consacrali tempio della tua gloria, dimora dello Spirito Santo. Per Cristo nostro Signore.”

15 No al male! L’unzione con l’olio dei catecumeni sul petto e sulla schiena ricorda l’usanza degli antichi gladiatori nelle arene romane e simboleggia la forza che i cristiani debbono avere per sfuggire alle tentazioni.

16 No al male! “ Vi ungo con l ’ olio, segno di salvezza: Vi fortifichi con la sua potenza Cristo salvatore, Che vive e regna nei secoli dei secoli. ”

17 Il sacramento Nell’esperienza dell’uomo l’acqua ha sempre avuto una importanza fondamentale. Per questo, in molte culture e religioni, l’acqua è presente con una forte carica simbolica.

18 Il sacramento Da un lato l’acqua è simbolo di purificazione dal peccato… Dall’altro è insieme simbolo di morte e di vita: di morte a causa della sua forza distruttrice, di vita perché la vita (anche quella umana) nasce dall’acqua

19 Il sacramento Anche Gesù si è fatto battezzare da Giovanni non perché avesse bisogno di purificazione, ma per essere del tutto solidale con gli uomini… In questo atto di umiliazione il Padre, inviando lo Spirito, lo ha proclamato suo Figlio, l’eletto…

20 Il sacramento Il Battesimo cristiano non è però un semplice simbolo, ma – come tutti i sacramenti – realizza ciò che significa. Davvero il battezzato viene purificato dal peccato e viene unito a Gesù che muore e risorge.

21 Il sacramento A significare che il Battesimo è l’incorporazione a Cristo morto e risorto, nella Veglia pasquale il cero, simbolo di Gesù risorto, viene immerso nell’acqua, quasi a fecondarla di Grazia

22 Il sacramento La lunga preghiera di benedizione dell’acqua ricorda alcuni episodi della Sacra Scrittura nei quali l’acqua ha avuto un ruolo fondamentale: dalla creazione al battesimo di Gesù.

23 Il sacramento Nel Battesimo, con l’acqua e la formula sacramentale, la storia della salvezza raggiunge i bambini che vengono battezzati, purificandoli dal peccato originale e donando loro la nuova vita di figli di Dio Padre, fratelli di Gesù, animati dallo Spirito Santo

24 Il sacramento Prima dell’amministrazione del Battesimo è necessario che i genitori, i padrini e tutta l’assemblea, nella fede dei quali i bambini vengono battezzati, rinnovino la loro rinuncia al male e la professione della fede. Senza la fede, infatti, i sacramenti non avrebbero senso

25 Il sacramento “ Cari genitori, padrini e madrine, i bambini che voi presentate stanno per ricevere il Battesimo. Nel suo amore Dio darà loro una vita nuova e rinasceranno dall ’ acqua e dallo Spirito Santo. A voi il compito di educarli nella fede perché la vita divina che ricevono in dono sia preservata dal peccato e cresca di giorno in giorno…

26 Il sacramento … Se dunque, in forza della vostra fede, siete pronti ad assumervi questo impegno, memori delle promesse del vostro battesimo, rinunciate al peccato e fate la vostra professione di fede in Cristo Gesù: è la fede della Chiesa nella quale i vostri figli vengono battezzati ”

27 Il sacramento -Rinunciate al peccato per vivere nella libertà dei figli di Dio? -Rinunciate alle seduzioni del male per non lasciarvi dominare dal peccato? -Rinunciate a Satana, origine e causa di ogni peccato?

28 Il sacramento -Credete in Dio padre… -Credete in gesù cristo… -Credete nello spirito santo, la santa chiesa…

29 Il sacramento “ Questa è la nostra fede. Questa è la fede della chiesa. E noi ci gloriamo di professarla, In cristo gesù nostro signore. ”

30 Il sacramento Ancora una volta, solennemente, il celebrante chiede ai genitori: “ Volete dunque che i vostri bambini ricevano il battesimo nella fede della chiesa che tutti insieme abbiamo professato? ”

31 L’ACQUA CHE DA’ VITA E’ giunto finalmente il momento del Battesimo, che viene amministrato o per infusione o per immersione, con la formula sacramentale: “ …io ti battezzo nel nome del padre e del figlio E dello spirito santo ”

32 L’ACQUA CHE DA’ VITA Normalmente il Battesimo viene amministrato per infusione, cioè versando l’acqua sul capo del bambino.

33 L’ACQUA CHE DA’ VITA Da alcuni anni è stato ripreso il Battesimo per immersione, che esprime meglio il senso del “bagno”; Battesimo infatti significa “bagno”

34 L’ACQUA CHE DA’ VITA

35 Anticamente il Battesimo avveniva solo per immersione, la notte di Pasqua, verso l’alba. Il battezzato poi, mentre usciva dall’acqua, veniva illuminato dai primi raggi del sole che sorgeva, simbolo di Cristo risorto che illumina la vita del cristiano.

36 I RITI ESPLICATIVI Il Battesimo che è stato amministrato viene ora spiegato attraverso alcuni riti che ne mostrano gli effetti e gli impegni che ne derivano

37 I RITI ESPLICATIVI Il primo gesto è l’unzione col sacro Crisma sulla fronte. Con essa si vuole sottolineare che il battezzato è diventato cristiano, membro del Corpo di cui Cristo è il Capo. CRISTO…CRISMA…CRISTIANO… La stessa radice

38 I RITI ESPLICATIVI “ Dio onnipotente, Padre del Signore nostro gesù cristo, vi ha liberato dal peccato e vi ha fatto rinascere dall ’ acqua e dallo spirito santo, unendovi al suo popolo; egli stesso vi consacra con il crisma di salvezza, perché inseriti in cristo, sacerdote, re e profeta, siate sempre membra del suo corpo per la vita eterna ”

39 I RITI ESPLICATIVI La consegna della veste bianca, simbolo della vita nuova che è iniziata col Battesimo

40 I RITI ESPLICATIVI “ …siete diventati nuova creatura, e vi siete rivestiti di cristo. Questa veste bianca sia segno della vostra nuova dignità; aiutati dalle parole e dall ’ esempio dei vostri cari, portatela senza macchia per la vita eterna. ”

41 I RITI ESPLICATIVI Un genitore o il padrino accendono una candela al cero pasquale, simbolo di Cristo risorto.

42 I RITI ESPLICATIVI “ Ricevete la luce di cristo… A voi, genitori e padrini, è affidato questo segno pasquale, fiamma che sempre dovete alimentare. Abbiate cura che i vostri bambini, illuminati da cristo, vivano sempre come figli della luce; e perseverando nella fede, vadano incontro al signore che viene, con tutti i santi, nel regno dei cieli. ”

43 I RITI ESPLICATIVI Il rito dell’, col quale si augura ai battezzati di essere ascoltatori della Parola di Dio e coraggiosi annunciatori del Vangelo, conclude i riti del Battesimo.

44 I RITI ESPLICATIVI “ Il signore gesù, che fece udire i sordi e parlare i muti, Ti conceda di ascoltare presto la sua parola e di professare la tua fede a lode e gloria di dio padre. ”

45 “Nasce da questo seme divino un popolo da santificare che lo Spirito fa nascere, fecondato da quest’acqua. Immergiti, o peccatore, nel sacro fiume per essere purificato. L’acqua restituirà nuovo quello che avrà accolto vecchio. Non c’è più distanza tra coloro che rinascono. Una sola fonte, un solo Spirito, una sola fede li uniscono…

46 La Madre Chiesa partorisce verginalmente in quest’acqua i figli che concepì alla morte di Dio. Se vuoi essere innocente, purificati in questo lavacro. Sia che ti opprima la colpa di Adamo, sia la tua. Questa fonte è la vita e lava tutto il mondo, prendendo principio dalle ferite di Cristo. Sperate nel regno dei cieli, voi rinati a questo fonte. Non atterrisca né il numero né la gravità dei propri peccati: chi è nato da questo fiume sarà salvo”. ( Sisto III, sec. V)

47 FINE


Scaricare ppt "Il Battesimo di vostro figlio Il sacramento della rinascita."

Presentazioni simili


Annunci Google