La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

L’esperienza trasformata in scienza e cultura Il termine făbĕr deriva dal latino făbĕr, fabri È un sostantivo maschile della II declinazione e letteralmente.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "L’esperienza trasformata in scienza e cultura Il termine făbĕr deriva dal latino făbĕr, fabri È un sostantivo maschile della II declinazione e letteralmente."— Transcript della presentazione:

1 L’esperienza trasformata in scienza e cultura Il termine făbĕr deriva dal latino făbĕr, fabri È un sostantivo maschile della II declinazione e letteralmente significa artigiano, fabbro, operaio, artefice. La carta è ovunque: viviamo in un mondo fatto di carta! Ti sei mai domandato come venga fabbricata? Tu sai come si produce la carta? E sai che la puoi fare anche tu, a mano? Da quali materiali è composta la carta? Ti aiuteranno i FABER a costruirla !! Cristian Tagliacozzi, Elena Terenzi, Valentina Taricone, Benedetta Tassi, Isabella Tenace

2 Istituto Centrale per il Restauro e la Conservazione del Patrimonio Archivistico e Librario Sala conferenze LaboratorioGiardino botanico Entrata dell’Istituto Museo 6 giugno 1874 Esproprio del Monastero di Panisperna Approvazione del progetto, inizio e fine lavori L’edificio fu acquistato da Bertazzi dopo due aste.

3 Gualtiera all'interno del museo dell'ICRCPAL Viaggiando a ritroso: -Dal restauro del libro all'origine del foglio di carta- Le origini della carta risalgono in Cina al 105 d.c. da Ts'ai Lun durante la dinastia Han Il processo di manifattura della carta viene praticata mediante questo procedimento: macerazione di stracci di canapa o scorze di legno sminuzzamento raffinatura tramite battitura cottura a vapore drenaggio dell'acqua su un setaccio rettangolare feltrazione e asciugatura del foglio su un telaio all'aperto Nel VI secolo la lavorazione della carta cominciò progressivamente ad espandersi verso il Giappone (dove il processo originario si trasformò in arte) e passando per gli stessi luoghi della “ Via della Seta”, giunse nei paesi Arabi, in Nord Africa ed in Europa.

4 Proposta didattica -CREIAMO UN FOGLIO DI CARTA- OBIETTIVI DIDATTICI: Soddisfare il naturale desiderio di apprendimento incoraggiare lo sviluppo delle facoltà cognitive dei bambini attraverso il gioco e il divertimento. Conoscere alcune proprietà macroscopiche della sostanza esaminata. OBIETTIVI PEDAGOGICI: Sviluppare la capacità di mettere in relazione oggetti e fatti. Sviluppare la capacità di ordinare sequenze e relazioni di causa/effetto. Esercitazione della manualità e della creatività Visita didattica esperienza coinvolgente che colloca l’apprendimento in un ambiente educativo ricco di stimoli, divertente ed innovativo. Le attività vengono svolte nelle aree del laboratorio tematico scelto e sono basate sulla metodologia della partecipazione attiva. EXPLORA -Il museo dei bambini-

5 M.I.T.E. Benedetta (R) Valentina Elena Cristian Francesca (TC) Isabella Abilità  Studiare  Confrontarci  Collaborare  Spiegare  Ricercare informazioni  Sintetizzare Mezzi  Libri  Internet  Pc  WhatsApp   Conoscenze e competenze di ciascuno di noi Prof.ssa Chistolini Prof. Inglese Proposta La proposta ha rappresentato un’occasione per sviluppare l’armonia psico-fisica del bambino, attraverso un’attività intellettiva ma anche manuale Ambiente  Università  Proprie abitazioni Risultati Adesione unanime ed entusiasta da parte di ciascun membro del gruppo rispetto a tutto ciò che ha ruotato intorno a questo progetto educativo Effetto Lavorare e collaborare in Team ha rafforzato lo spirito di tolleranza, di solidarietà ed incoraggiamento, necessario in un lavoro di èquipe


Scaricare ppt "L’esperienza trasformata in scienza e cultura Il termine făbĕr deriva dal latino făbĕr, fabri È un sostantivo maschile della II declinazione e letteralmente."

Presentazioni simili


Annunci Google