La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia CSA di Milano Servizi per la consulenza e il supporto – Area formazione 27 novembre 2003 Patrizia Appari.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia CSA di Milano Servizi per la consulenza e il supporto – Area formazione 27 novembre 2003 Patrizia Appari."— Transcript della presentazione:

1 Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia CSA di Milano Servizi per la consulenza e il supporto – Area formazione 27 novembre 2003 Patrizia Appari Processi innovativi

2 Le scuole possono intraprendere le seguenti azioni per la formazione relativa ai processi innovativi: individuazione di un responsabile del progetto formativo di scuola; analisi dei bisogni formativi del collegio (processi innovativi, lingua inglese, tecnologie) – per questa azione si fornisce il modello A di indagine quantitativa da distribuire ai docenti della scuola interessati, i cui dati, tabulati attraverso il modello B, serviranno alle scuole ed al C.S.A. per offrire azioni integrative (spedire al numero di Fax entro );

3 stesura del progetto formativo di scuola: scelta dei contenuti, dei tempi, delle modalità attraverso le quali svolgere la formazione distituto (proposte online INDIRE, proposte integrative del C.S.A., proposte di enti ed associazioni, convegni, seminari, percorsi distituto, esperti, sperimentazioni, ecc.) – prima quindicina di dicembre; iscrizione dei docenti alle varie iniziative online ( ) e in presenza (prima quindicina di gennaio) ; individuazione dei tutor per la formazione online; coordinamento delle varie iniziative.

4 Le proposte del C.S.A. Attivazione di laboratori professionali per la formazione, dislocati territorialmente e da connotarsi come luoghi fisici e mentali di aggregazione per lo studio, la ricerca ed il confronto di esperienze significative intorno alle tematiche di seguito riportate. Composizione dei gruppi dei responsabili del progetto di scuola e dei tutor per la formazione per i processi innovativi e loro formazione coordinata dal C.S.A.

5 Iscrizione dei tutor per la formazione, dei docenti ai laboratori tematici per convegni, giornate seminariali (organizzate dal C.S.A in collaborazione con i laboratori professionali). Individuazione delle esperienze migliori delle scuole da generalizzare e sperimentare sul territorio. Sperimentazione e monitoraggio dei processi innovativi introdotti nelle scuole. Verifica e valutazione dei risultati. Pubblicazione e diffusioni delle migliori pratiche.

6 Percorsi per le scuole INDIRE Inglese 3.Inglese online (20 ore) + presenza (20 ore) Processi innovativi 1.Processi innovativi online (20 ore) + presenza (20 ore) Informatica 2.Informaticaonline (20 ore) + presenza (20 ore)

7 CSA seminario 4 ore Informatica20 ore 3. Informatica 20 ore laboratorio / ricerca-azione16 ore seminario 4 ore. Inglese20 ore 2. Inglese 20 ore laboratorio / ricerca-azione16 ore

8 SCUOLE RETI di SCUOLE CSA, Enti, associazioni professionali, esperti, università, CRT particolari progetti di scuola e/o offerte formative esterne da 0 a 40 ore …. particolari progetti di scuola e/o offerte formative esterne da 0 a 40 ore ….

9 Dai Programmi e dai curricola ai PSP Profilo Educativo, Culturale e Professionale Indicazioni Nazionali : Obiettivi Generali del processo formativo Obiettivi Specifici di apprendimento Piano dellOfferta Formativa Piani di Studio Personalizzati Portfolio delle competenze Piani Personalizzati delle Attività Educative Patrizia Appari Obiettivi formativi

10 a. Piani di Studio Personalizzati Obiettivi generali Indicazioni Nazionali Obiettivi generali Indicazioni Nazionali Obiettivi specifici Conoscenze – sapere Abilità (disciplinari ed interdiscipli- nari) – saper fare Competenze-capacità – attività educative e didattiche Obiettivi specifici Conoscenze – sapere Abilità (disciplinari ed interdiscipli- nari) – saper fare Competenze-capacità – attività educative e didattiche Obiettivi formativi (pluralità di docenti che non necessariamente coincide con i docenti di classe) Obiettivi formativi (pluralità di docenti che non necessariamente coincide con i docenti di classe) Teorie pedagogiche Pratiche didattiche Flessibilità organizzative Tempi, spazi, metodi, strumenti Flessibilità organizzative Tempi, spazi, metodi, strumenti Unità di apprendimento Unità di apprendimento Patrizia Appari

11 b. Flessibilità organizzativa Flessibilità organizzativa tempi spazi metodi strumenti Funzione docente Gruppi di apprendimento

12 c. Il Portfolio delle competenze individuali Esso comprende una sezione dedicata alla valutazione e una dedicata allorientamento di ogni singolo allievo Esso comprende una sezione dedicata alla valutazione e una dedicata allorientamento di ogni singolo allievo Esso è strumento di documentazione e certificazione delle competenze Esso è strumento di documentazione e certificazione delle competenze Esso è strumento di valutazione dellefficacia e della congruenza delle scelte educative e didattiche dellistituto, strumento per lanalisi del processo di insegnamento-apprendimento e di autovalutazione distituto Esso è strumento di valutazione dellefficacia e della congruenza delle scelte educative e didattiche dellistituto, strumento per lanalisi del processo di insegnamento-apprendimento e di autovalutazione distituto Criteri Materiali Modelli Soggetti Compilazione Funzioni Contenuti Patrizia Appari

13 d. Nuove funzioni docente e organizzazione equipe pedagogica Le funzioni principali… Coordinamento delléquipe pedagogica (pluralità di docenti che non necessariamente coincide con i docenti di classe) Tutorato personale degli alunni per lintera durata degli studi nella stessa scuola Documentazione pedagogica in particolare per la compilazione del Portfolio delle competenze individuali Documentazione pedagogica in particolare per la compilazione del Portfolio delle competenze individuali Docente incaricato di seguire la progettazione didattica di istituto Laboratori Gruppi elettivi Gruppi di compito Gruppi di livello Patrizia Appari

14 e. La didattica laboratoriale Patrizia Appari Didattica differenziale LA.R.S.A. Didattica laboratoriale Attività opzionali Attività facoltative

15 f. La continuità educativa e la riforma 1. Continuità orizzontale rapporto tra scuola ed extrascuola (famiglia prima di tutto, enti locali, centri di aggregazione, associazioni sportive, aziende, Università...) 2. Continuità verticale costruzione di progetti didattici per le classi-ponte nellottica di realizzare un percorso didattico unitario e continuo e promuovere il monitoraggio diacronico della carriera dellalunno Intreccio degli interventi progettati per la continuità orizzontale e verticale con lautonoma maturazione ed evoluzione di ciascun alunno Patrizia Appari

16 Profilo educativo, culturale e professionale (Pecup) Docente coordinatore tutor Portfolio delle competenze Piani Personalizzati delle Attività Educative (PPAE) e Piani Studio Personalizzati (PSP) Laboratori LA.R.S.A. Laboratori LA.R.S.A. Docente incaricato di seguire la progettazione didattica di istituto Allievo Patrizia Appari La centralità dellallievo nel nuovo quadro normativo riformatore

17 LA LINGUA INGLESE Le indicazioni normative AmbitoorganizzativoAmbitoorganizzativoAmbitodidatticoAmbitodidatticoAmbitoformativoAmbitoformativo la pedagogia differenziata la pedagogia differenziata la didattica metacognitiva la didattica metacognitiva la progettazione la progettazione la pedagogia differenziata la pedagogia differenziata la didattica metacognitiva la didattica metacognitiva la progettazione la progettazione Clara Alemani

18 LE TECNOLOGIE nel contesto della riforma nel contesto della riforma PROGETTAREPROGETTAREDOCUMENTAREDOCUMENTAREPRODURREPRODURRE fruitori autori comunicare esprimere classe reale virtuale laboratorio competenza metodologia metaconoscenza conoscenza nellesperienza della scuola ARTEFATTO COGNITIVO nella didattica nella professione docente Enrica Brunetti


Scaricare ppt "Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia CSA di Milano Servizi per la consulenza e il supporto – Area formazione 27 novembre 2003 Patrizia Appari."

Presentazioni simili


Annunci Google