La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

REGOLAZIONE DELL’EQUILIBRIO ACIDO-BASE. L’Equilibrio acido-base indica un complesso meccanismo fisiologico che consente all’organismo di mantenere il.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "REGOLAZIONE DELL’EQUILIBRIO ACIDO-BASE. L’Equilibrio acido-base indica un complesso meccanismo fisiologico che consente all’organismo di mantenere il."— Transcript della presentazione:

1 REGOLAZIONE DELL’EQUILIBRIO ACIDO-BASE

2 L’Equilibrio acido-base indica un complesso meccanismo fisiologico che consente all’organismo di mantenere il pH tra valori di 7.36 e 7.44 consentendogli di svolgere in modo ottimale le proprie funzioni metaboliche

3 Il pH è espressione della concentrazione di H+: pH : - log [ H+] PH

4 fluidi corporei Il controllo dell’equilibrio acido base (EAB) ha un ruolo centrale nell’omeostasi dei fluidi corporei, assicurando il mantenimento della concentrazione idrogenionica entro limiti stretti. Ogni giorno vengono prodotti dal metabolismo cellulare circa mMoli di acidi volatili (CO2) e circa 80 mMoli di acidi fissi (acido solforico, acido fosforico,….). l’anidride carbonica La più importante fonte di ioni idrogeno è l’anidride carbonica, uno dei prodotti finali dell’ossidazione del glucosio, degli acidi grassi,..

5 Il pH del sangue arterioso presenta in condizioni normali valori compresi fra e viene mantenuto +/- costante grazie all’azione dei meccanismi tampone (il più importante è rappresentato dal sistema HCO3- / H 2 CO3 ). Il pH Funzione respiratoria Funzione metabolica

6 Sistemi Tampone Il tamponamento è il meccanismo attraverso il quale nel liquido corporeo si riesce a mantenere costante il pH quando a questo stesso liquido venga sottratto o aggiunto un acido.Il tamponamento è il meccanismo attraverso il quale nel liquido corporeo si riesce a mantenere costante il pH quando a questo stesso liquido venga sottratto o aggiunto un acido. I sistemi tampone sono sostanze capaci di legare o liberare ioni H+ in modo da rendere minime le variazioni delle concentrazioni di H+ liberi I sistemi tampone sono sostanze capaci di legare o liberare ioni H+ in modo da rendere minime le variazioni delle concentrazioni di H+ liberi Un sistema tampone è un acido debole con il rispettivo sale di una base forte. Un sistema tampone è un acido debole con il rispettivo sale di una base forte.

7 MECCANISMI FISIOLOGICI DI COMPENSO : I SISTEMI TAMPONE

8 SISTEMI TAMPONE  TAMPONI CHIMICI Sistema acido carbonico/bicarbonati Sistema dei tamponi “ non bicarbonati” (HBG, proteine, fosfati)  ALTRI TAMPONI BIOLOGICI liquido intracellulare ed extracellulare (ex: trasferimento ionico intracellulare)  TAMPONI D’ORGANO POLMONE ( V  eliminazione CO2) RENI (acidificazione delle urine e riassorbimento tubulare dei HCO3 - )

9

10

11

12 MECCANISMI DI COMPENSO RENALE Riassorbimento tubulare dei bicarbonati Formazione di ioni ammonio Acidità titolabile (Secrez.di acidi liberi) Trasf.di fosfato bisodico in monosodico In realtà, la regolazione dell’equilibrio idrogenionico per via renale è un fenomeno complesso; gli stessi meccanismi intervengono nel riassorbimento del sodio e quindi nella regolazione del volume e della pressione osmotica dei liquidi corporei.

13 RIASSORBIMENTO TUBULARE DEI BICARBONATI HCO 3 - H + CELLULA TUBULARE CO 2 +H 2 O ANIDRASI CARBONICA H+ HCO3- Na + PLASMA LUME TUBULARE Na+ HCO3- CO2 H2O HCO 3 - Na+ HCO 3 -

14 FORMAZIONE DI IONI AMMONIO HCO 3 - H + CELLULA TUBULARE CO2+H2O ANIDRASI CARBONICA NH3+ NH 4 + Na + PLASMA LUME TUBULARE Na+ Cl- NH 4 Cl Na+ HCO3- GLUTAMINA NH 3 + H+ GLUTAMINASI

15 SISTEMA FOSFATO HCO 3 - H + CELLULA TUBULARE CO2+H2O ANIDRASI CARBONICA Na+ H+ HPO4- Na + PLASMA LUME TUBULARE Na+ Na+ HPO4- Na+ HCO3- NaH 2 PO 4

16 SINTESI DI NUOVI BICARBONATI Acidosi Eliminazione di ioni H+ H+ tamponati dal sistema fosfato H+ tamponati dal sistema ammoniacale Sintesi di quota di bicarbonati ex novo

17 ALTERAZIONI DELL’EQUILIBRIO A-B

18 DISTURBI DELL’EQUILIBRIO ACIDO-BASE ACIDOSI RESPIRATORIAMETABOLICA ALCALOSI RESPIRATORIAMETABOLICAcompensata/scompensata pH =

19 EMOGASANALISI ARTERIOSA E’ una metodica diagnostica di fondamentale importanza per lo studio di: 1. equilibrio acido-base 2.scambi gassosi alveolo-capillari EMOGASANALISI (Art.) (valori di riferimento) pH= PaCO2= mmHg (40) PaO2= mmHg HCO3 - = 25±2.5 mmol/L (25) BE= 0±2.5 Na+= mEq/L (140) K+= mEq/L (4) Cl - =100± 5 mEq/L (100)

20 ACIDOSI ACIDI BASI RESPIRATORIA (> PaCO 2 ) METABOLICA (< HCO 3 )

21

22 ACIDOSI RESPIRATORIA ipercapnia Sindrome clinico-funzionale caratterizzata da una ritenzione primitiva di CO2 (ipercapnia) La PCO2 a livello del sangue arterioso presenta valori normali compresi fra mmHg. Causa di ipercapnia  Ipoventilazione

23 ACIDOSI RESPIRATORIA CLINICA ACIDOSI RESPIRATORIA ACUTA - cefalea - alterazioni visus - tremori - agitazione – stato soporoso – coma - ipotensione ACIDOSI RESPIRATORIA CRONICA - dispnea - agitazione – stato soporoso – coma - segni e sintomi della pneumopatia di base - segni e sintomi di cuore polmonare cronico EMOGASANALISI PH = PaCO2 = 56mmHg PaO2= 63 mmHg HCO3 - = 29.2mmol/L SatO2 = 93% FiO2: 27%

24 ACIDOSI RESPIRATORIA pH A.R. scompensata N A.R. compensata pCO2 HCO 3 - Compenso renale (lento) K+K+ Deplezione intracellulare: K + H +

25 ALCALOSI RESPIRATORIA Consegue ad una riduzione primitiva della CO 2 ematica  ipocapnia = PaCO 2 < 35 mmHg Cause: condizioni che richiedono un aumento della ventilazione, Fibrosi e Interstiziopatie polmonari TEP Iperpiressia Dolore

26 pH A.R. scompensata N A.R. compensata pCO2 HCO 3 - Compenso renale (lento) K+K+

27 LATTACIDEMIA ± per ridotta cessione di O2 ai tessuti periferici e nell’acidosi respiratoria? Nell’alcalosi pH TC PCO 2 pH TC PCO 2 < AFFINITÀ Cessione di O2 ai tessuti EFFETTO BOHR > AFFINITÀ Ridotta cessione di O2

28 ACIDOSI METABOLICA Consegue ad una diminuzione dei bicarbonati plasmatici per due meccanismi: Eccesso di acidi (aumentata produzione o ridotta eliminazione renale) Perdita di H 2 CO 3 (perdita di basi)  Il compenso è respiratorio, comporta un aumento della V (per effetto degli H+ sui chemorecettori periferici)

29 ACIDOSI METABOLICA HCO3 - Compenso ventilatorio pCO2 A.M. scompensata N A.M. compensatapH

30 ALCALOSI METABOLICA Consegue ad un incremento primitivo dei bicarbonati CAUSE: Perdita di acidi dal TGEPerdita di acidi dal TGE (vomito) Alcalosi renale ipokaliemicaAlcalosi renale ipokaliemica (diuretici, iperaldosteronismo, steroidi esogeni) Post-ipercapnia (correzione)Post-ipercapnia (correzione)

31 pH A.M. scompensata N A.M. compensata pCO2 Compenso ventilatorio limitato HCO3 - Aumenta la riserva alcalina (BE) ALCALOSI METABOLICA

32

33 Casi clinici

34 PH: 7.12 PH: 7.12 PCO2: 87 mmHg PCO2: 87 mmHg PO2: 70 mmHg PO2: 70 mmHg HCO3: 28.3 mmHg HCO3: 28.3 mmHg FiO2 60% FiO2 60%

35 PH: 7.51 PH: 7.51 PCO2: 40 mmHg PCO2: 40 mmHg PO2: 70 mmHg PO2: 70 mmHg HCO3: 31.9 mmHg HCO3: 31.9 mmHg FiO2 21% FiO2 21%

36 PH: 7.47 PH: 7.47 PCO2: 29 mmHg PCO2: 29 mmHg PO2: 80 mmHg PO2: 80 mmHg HCO3: 21.1 mmHg HCO3: 21.1 mmHg

37 PH: 7.4 PH: 7.4 PCO2: 29 mmHg PCO2: 29 mmHg PO2: 80 mmHg PO2: 80 mmHg HCO3: 21.1 mmHg HCO3: 21.1 mmHg

38 PH 7.46 PCO2: 38 mmHg PCO2: 38 mmHg PO2 42 mmHg PO2 42 mmHg HCO3: 27 mmol/L HCO3: 27 mmol/L A-aDO2: 231 mmHg FIO2 45% FIO2 45%

39 PH: 7.42 PCO2: 44 mmHg PO2: 28 mmHg HCO3: 28.5 mmHg FiO2 60% FiO2 60%


Scaricare ppt "REGOLAZIONE DELL’EQUILIBRIO ACIDO-BASE. L’Equilibrio acido-base indica un complesso meccanismo fisiologico che consente all’organismo di mantenere il."

Presentazioni simili


Annunci Google