La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

P. 0501404 – Osservatorio_040708 E1 Osservatorio Cargo Aereo Movimentazione aerea di merci in import/export da Italia - presentazione della metodologia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "P. 0501404 – Osservatorio_040708 E1 Osservatorio Cargo Aereo Movimentazione aerea di merci in import/export da Italia - presentazione della metodologia."— Transcript della presentazione:

1 P – Osservatorio_ E1 Osservatorio Cargo Aereo Movimentazione aerea di merci in import/export da Italia - presentazione della metodologia - Convegno SteerCargo 2004 Business Assessment Unit

2 Prj / Osservatorio_ E1 1 Questo documento è stato curato da UBM Consulting per conto dell’Istituto per il Commercio Estero – ICE Presenta le note metodologiche per costruire un Osservatorio sulla movimentazione aerea delle merci in importazione/esportazione dall’Italia (Osservatorio Cargo Aereo - CA) Non analizza fattori e termini economici necessari per l’implementazione dell’Osservatorio Premessa

3 Prj / Osservatorio_ E1 2 Obiettivi generali lato DOMANDA cultura - promuovere una maggiore conoscenza del CA in sintonia con la catena logistica ed il sistema dei distretti impatto economico - ampliare il bacino potenziale della domanda, facilitando la comprensione del costo opportunità connesso al suo mancato utilizzo lato OFFERTA sintonia - avvicinare domanda ed offerta di servizi sinergia - valorizzare l’utilizzo delle strutture presenti sul territorio nazionale L’intervento dell’Osservatorio Cargo Aereo è strumentale al perseguimento di alcuni obiettivi

4 Prj / Osservatorio_ E1 3 Metodologia RILEVAZIONE DI DATI/INFORMAZIONI frequenza  formato  codifica  controllo  feedback MONITORAGGIO verifica efficacia di eventuali misure correttive introdotte su indicazione dell’Osservatorio CONSOLIDAMENTO, ELABORAZIONE ED ANALISI omogeneizzazione dati/info  definizione obiettivi e modalità di analisi  selezione beneficiari  condizioni di accesso PROGETTAZIONE DELLA METODOLOGIA selezione fonti  definizione dati/informazioni d’interesse  modalità di trasferimento L’operatività dell’Osservatorio Cargo Aereo si articola in tre fasi: avvio, integrazione, allineamento OTTIMIZZAZIONE IMPIANTO razionalizzazione di contenuti, formati, metodi  avvio ricerche tematiche

5 Prj / Osservatorio_ E1 4 La ricerca dell’Osservatorio Cargo Aereo è un’attività focalizzata Metodologia - segue INFRASTRUTTURE trasporto spedizione/consolidamento handling vettoriamento aereo POLITICHE E STRATEGIE commerciali efficienza SISTEMI PRODUTTIVI con alto valore aggiunto e con alto valore specifico delle merci con elevata percentuale di esportazione con caratteristiche di disponibilità critica o deperibilità

6 Prj / Osservatorio_ E1 5 L’attività dell’Osservatorio Cargo Aereo consiste di rilevazioni ed analisi Metodologia - segue SCOPI DELL’ANALISI la rappresentazione dello stato dell’arte il monitoraggio degli elementi che possono favorire/condizionare il maggiore ricorso al CA l’approfondimento di soluzioni sperimentali la proposta di soluzioni sistematiche per favorire la realizzazione di un efficiente sistema CA OGGETTO DELLE RILEVAZIONI i dati quantitativi sui flussi delle merci le informazioni qualitative sulle caratteristiche dei processi seguiti dalle merci tra i punti di origine e destinazione

7 Prj / Osservatorio_ E1 6 La rilevazione dei dati quantitativi sconta la disomogeneità dei metodi e l’incompletezza delle fonti attualmente disponibili Metodologia - segue Per compensare questa carenza sono stati previsti 4 passaggi:  definizione del perimetro di osservazione (a campione o sistematica)  tracciabilità dei percorsi da monitorare  proposta dei criteri di classificazione delle merci e delle voci da rilevare  identificazione delle fonti informative più complete o necessarie per eventuali integrazioni Le Dogane sono la fonte più esauriente ed aggiornata per qualsiasi informazione statistica sui volumi di import/export. Siamo in attesa di verificare con Agenzia delle Dogane la possibilità di accedere ad una serie di informazioni già contenute nel Documento Amministrativo Unico DAU, filtrate dei dati sensibili Alternativamente è stata identificata la figura dell’handler aeroportuale i cui dati, anche se censiti in forma parziale e con minore dettaglio, potrebbero essere integrati con quelli forniti dagli spedizionieri

8 Prj / Osservatorio_ E1 7 Alcune voci da censire: Metodologia - segue tipologia merceologica peso - valore origine - destinazione (della merce e della tratta aerea) transiti intermedi (prima e dopo tratta aerea) modalità di trasporto utilizzate (prima e dopo tratta aerea) condizioni contrattuali di partenza – trasporto – arrivo (e.g. franco fabbrica o vettore – trasporto pagato – reso frontiera o sdoganato) tempi di consegna prestazione di servizi accessori o prelavorazioni (tra origine e destinazione finale)

9 Prj / Osservatorio_ E1 8 La rilevazione delle informazioni qualitative conta sulla possibilità che avrà l’Osservatorio di censire e capitalizzare le esperienze realizzate a livello locale dai diversi modelli di distribuzione delle merci CA Metodologia - segue Per facilitare questo obiettivo si sono previsti i seguenti passaggi:  definizione delle merceologie più rappresentative (per volume, valore, frequenza, tipicità)  selezione dei distretti e delle catene logistiche interessate  identificazione di elementi promotori delle iniziative (coordinamento - trust interface)  analisi di trend motivazionali  modellizzazione dei sistemi Per rilevare caratteristiche, problematiche e soluzioni adottate dai diversi sistemi i ricercatori dell’Osservatorio dovranno visitare le imprese delle filiere interessate, tenendo conto del contesto economico, produttivo tipico di ciascun territorio Questa attività faciliterà la ricostruzione della rete del valore del CA

10 Prj / Osservatorio_ E1 9 Alcuni argomenti da indagare con gli attori delle filiere interessate: Metodologia - segue informazioni generali sull’attività svolta percezione aziendale sui propri punti di forza e debolezza informazioni sulla politica di marketing (e.g. commercializzazione extra continentale) informazioni sulla scelta della modalità di trasporto indicazioni sul sistema di relazioni con la filiera del CA aspettative fattori di sostituzione a beneficio del sistema locale

11 Prj / Osservatorio_ E1 10 Strumenti analisi statistica dei dati quantitativi analisi della documentazione rilevazioni tramite questionari analisi di casi di successo interviste ad operatori monitoraggi comparativi di esperienze internazionali La ricerca trova applicazione in forma desk o attraverso rilevazioni dirette In funzione del tipo di fonte disponibile i dati quantitativi potranno essere censiti anche con frequenza mensile L’elaborazione statistica sarà strumentale alla selezione delle merceologie più rappresentative e dei distretti su cui focalizzare la rilevazione delle informazioni qualitative

12 Prj / Osservatorio_ E1 11 L’Osservatorio Cargo Aereo produrrà un database aggiornato con i dati sulla movimentazione aerea delle merci dell’Italia un archivio che unifichi i principali operatori della filiera ed accolga la rappresentazione di alcuni casi di successo Risultati L’obiettivo è creare uno strumento operativo a disposizione dei responsabili della programmazione economica di domanda ed offerta, privata o pubblica nonché uno strumento di consultazione e promozione delle iniziative più efficaci per rendere più comprensibili le opportunità offerte da questa modalità di trasporto I risultati dell’attività potranno essere diffusi con periodicità annuale attraverso i rapporti di ricerca o attraverso specifici studi tematici programmabili con frequenza diversa La visibilità può essere aumentata attraverso l’organizzazione di eventi pubblici; maggiore fruibilità può essere raggiunta rendendo accessibili le ricerche ed i rapporti attraverso il sito internet

13 Prj / Osservatorio_ E1 12 L’avvio dell’attività di rilevazione dell’Osservatorio CA potrà seguire due approcci a campione prevede l’avvio delle rilevazioni su un bacino di riferimento ristretto, un’area geografica pilota su cui insistano operatori, infrastrutture, produzioni e volumi sufficientemente rappresentativi del CA nazionale sistematico considera l’avvio della rilevazione in modo esaustivo su tutto il territorio nazionale Risultati - segue Caratteristiche dell’oggetto e modalità della rilevazione quantitativa proposte dalla metodologia saranno validate da un gruppo di lavoro composto da soggetti operativi ed istituzionali: Spedizionieri (servizio) Handler/Aeroporti (infrastruttura) Dogane (istituzionale) Il rilascio del set metodologico sarà preceduto da un fase di testing su un campione di operatori

14 Prj / Osservatorio_ E1 13 Una proposta per l’estrazione del campione BACINO GEOGRAFICO PILOTA rappresentativo di qualità, copertura geografica, copertura merceologica e su cui insistano “significativamente”: Risultati - segue OPERATORI (spedizionieri + consolidatori) INFRASTRUTTURE A) NORD (Torino/Caselle + Milano/Malpensa + Bergamo/Orio + (Brescia/Montichiari) + Venezia/Tessera + Trieste/Ronchi)= da qui parte >70% delle merci esportate per via aerea (oltre aviocamionato) – sedi degli spedizionieri – sedi delle produzioni target B) CENTRO-SUD (Roma/Fiumicino + Napoli/Capodichino) PRODUZIONI E VOLUMI (moda/tessile/abbigliamento/accessori – florovivaismo – agroalimentare/ortofrutta – chimico/farmaceutico – elettronica)

15 Prj / Osservatorio_ E1 14 ESPERIENZE ESTERE “alimentare benchmark continuativi con esperienze internazionali” caratteristiche e stato delle esperienze realizzate in altri paesi comunitari (Francia/Vatry +Germania/Frankfurt Hahn - München Freising) analisi dei contesti locali, punti di forza e debolezza efficacia delle esperienze realizzate, rispetto alle effettive esigenze locali trasferibilità delle esperienze dopo la contestualizzazione sulla realtà nazionale quantificazione della componente di traffico CA esistente con l’Italia (ed altri paesi UE) e la modalità di feederaggio seguita (gomma – rotaia – aereo) Tematiche - segue


Scaricare ppt "P. 0501404 – Osservatorio_040708 E1 Osservatorio Cargo Aereo Movimentazione aerea di merci in import/export da Italia - presentazione della metodologia."

Presentazioni simili


Annunci Google