La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Ascoltando: “Prepariamo la Cena pasquale” di Bach pensiamo a una CENA per tutti 18 t.o.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Ascoltando: “Prepariamo la Cena pasquale” di Bach pensiamo a una CENA per tutti 18 t.o."— Transcript della presentazione:

1

2 Ascoltando: “Prepariamo la Cena pasquale” di Bach pensiamo a una CENA per tutti 18 t.o.

3 Quarta parte del vangelo di Matteo: Incontro di riflessione: ”Questo popolo mi onora con le labbra, ma il suo CUORE è lontano da me” Immagini del luogo della moltiplicazione dei pani Il PANE di Gesù non alimenta il corpo, bensì il CUORE

4 Tabga:7 sorgenti Condividiamo il Pane di ogni giorno Chiostro del monastero benedettino nel luogo della moltiplicazione dei pani

5 Mt 14,13-21 In quel tempo, avendo udito [della morte di Giovanni Battista], Ges ù part ì di l à su una barca e si ritirò in un luogo deserto, in disparte. Ma le folle, avendolo saputo, lo seguirono a piedi dalle citt à. Chiesa della moltiplicazione dei pani Non cliccare

6 La morte di Giovanni ricorda la fine dei profeti e quella di Gesù... Prima di morire, Egli vuol darci il meglio di Se stesso Barca nel lago

7 Sceso dalla barca, egli vide una grande folla, sent ì compassione per loro e guarì i loro malati.

8 Sceso dalla barca, la compassione muove Gesù a guarire i malati Egli è una SORGENTE di VITA che ancora sgorga Tabga (Hepta-pegon in greco) cioè “SETTE SORGENTI”

9 Sul far della sera, gli si avvicinarono i discepoli e gli dissero: « Il luogo è deserto ed è ormai tardi; congeda la folla perch é vada nei villaggi a comprarsi da mangiare ».

10 Quanti ne congediamo tranquillamente? I discepoli vogliono congedare la folla Il luogo deserto

11 Ma Gesù disse loro: «Non occorre che vadano; voi stessi date loro da mangiare».

12 Dategli da mangiare da qui: “Nel mondo c’è il necessario per soddisfare i bisogni di tutti, ma non tanto come per soddisfare l’avarizia d’alcuni” Mahatma Gandhi

13 Gli risposero: « Qui non abbiamo altro che cinque pani e due pesci! ». Ed egli disse: « Portatemeli qui ».

14 con cuore di madre, come Gesù Diamo anche se abbiamo poco

15 E, dopo aver ordinato alla folla di sedersi sull ’ erba, prese i cinque pani e i due pesci, alzò gli occhi al cielo, recitò la benedizione, spezzò i pani e li diede ai discepoli, e i discepoli alla folla.

16 Insieme possiamo compiere il miracolo Se distribuissimo, ne avanzerebbe Il mondo genera il doppio di quanto ha bisogno, mentre 842 milioni di persone hanno fame ntraelhambre.org/are a_actuacion.php

17 Tutti mangiarono a saziet à,

18 Ogni Eucaristia ci impegna Altrimenti non siamo FRATELLI Angolo vicino a Tabgha

19 e portarono via i pezzi avanzati: dodici ceste piene. Quelli che avevano mangiato erano circa cinquemila uomini, senza contare le donne e i bambini.

20 Il risultato del condividere, sarebbe una nuova fraternità Saremo migliaia mangiando gli avanzi del Pane, così come vuole Gesù Vicino a Tabgha

21 Signore, muovi i nostri cuori a la CONDIVISIONE, perché TUTTI diventiamo EUCARISTIA

22 Monache di S. Benedetto di Montserrat


Scaricare ppt "Ascoltando: “Prepariamo la Cena pasquale” di Bach pensiamo a una CENA per tutti 18 t.o."

Presentazioni simili


Annunci Google