La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Elettromagnetismo 8. La corrente elettrica nei liquidi e nei gas.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Elettromagnetismo 8. La corrente elettrica nei liquidi e nei gas."— Transcript della presentazione:

1 Elettromagnetismo 8. La corrente elettrica nei liquidi e nei gas

2 1-2. L’elettrolisi Dissociazione elettrolitica: dissociazione di sostanze ioniche (acidi, basi, sali) in acqua che comporta la dispersione di ioni nel solvente Elettrolisi: quando agli elettrodi immersi in una soluzione elettrolitica si applica una ddp, all’interno del liquido si stabilisce un campo elettrico (quindi una corrente elettrica) diretto dalla lastra a potenziale più alto (anodo, +) a quella a potenziale più basso (catodo, -); segue la prima legge di Ohm Applicazioni: produzione di metalli, galvanoplastica, celle a combustibile

3 4. La pila Pila: generatore di tensione in grado di compiere lavoro a spese della energia potenziale chimica delle sostanze contenute al suo interno Pila a secco (zinco-carbone o alcalina): Gli atomi dell’elettrodo di zinco tendono a perdere due elettroni e a trasformarsi in ioni Zn ++, che migrano nella soluzione elettrolitica. A causa dell’eccesso di elettroni, lo zinco diviene l’elettrodo negativo (-) L’elettrodo di carbone si carica di segno positivo (+), perché tende a cedere elettroni al diossido di manganese Raggiunto l’equilibrio i due elettrodi si stabilizzano a potenziali diversi. Se li si collega con un filo conduttore, gli elettroni si spostano dall’elettrodo di zinco (-) a quello di carbonio (+) (corrente elettrica). L’equilibrio si rompe e le cariche riprendono a separarsi agli elettrodi

4 5. La conducibilità nei gas Per sua natura un gas è un isolante perfetto. Si può ionizzare una frazione di un gas con radiazioni elettromagnetiche (luce visibile, UV, raggi X, ecc.) o esponendolo a sostanze radioattive; quindi, i gas possono essere attraversati da corrente elettrica (es. fulmini); Non segue la prima legge di Ohm Le scariche elettriche nei gas A pressione atmosferica, se si applica una tensione suff. elevata, all’interno del gas scocca una scintilla La scintilla è il risultato di un processo a catena in cui numerose molecole, urtate da ioni accelerati, acquistano energia e si ionizzano (produzione di ioni a valanga) o riemettono energia sotto forma di luce A pressione inferiore si ha la scarica a bagliore (tubi fluorescenti)


Scaricare ppt "Elettromagnetismo 8. La corrente elettrica nei liquidi e nei gas."

Presentazioni simili


Annunci Google