La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Consiglio del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia (Classe 46S) 20 maggio 2008.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Consiglio del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia (Classe 46S) 20 maggio 2008."— Transcript della presentazione:

1 Consiglio del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia (Classe 46S) 20 maggio 2008

2 Ordine del giorno 1.Comunicazioni: a) Ratifica verbale CCL del 19 febbraio 2008 b) Consuntivo laureati A.A c) Consuntivo progress test d) Sessione di laurea autunnale e) Valutazione esterna Corso di Laurea (on site visit) 2.Studenti fuori corso (> 12aa) e provvedimenti inerenti 3.Proposta variazione composizione del C.I. di Medicina di Laboratorio 4.Proposta variazione composizione C.I di Diagnostica per Immagini 5.Proposta di variazione distribuzione CFU professionalizzanti C.I di Med int 2 6. Proposta di variazione distribuzione CFU professionalizzanti C.I di Ch Gen 2 7.Richiesta di passaggio di SSD: Minerba 8. Studenti 9.Erasmus: approvazione selezioni A.A & riconoscimento esami 10. Varie.

3 b) Consuntivo laureati A.A Con la seduta di Lauree del marzo 08 si è concluso l’A.A

4 Laureati CdL Medicina e Chirurgia AA 2005/2006 Totale laureati = 145 In corso 48 = 28% 1 anno fuori corso 32 > di 1 anno fuori corso 65

5 Totale laureati = 172 In corso 68 = 40% 1 anno fuori corso 29 > di 1 anno fuori corso 75 CdL Medicina e Chirurgia anno accademico 2006/ % +42%

6 Confronto laureati CdL Medicina e Chirurgia AA / Confronto Totale laureati in corso anno fc3229 > 1 anno fc %

7 N° SESSIONI ESAMINATE: 6 PUNTEGGIO MAX PREVISTO: 270 Valutazione candidati all’Esame di Stato

8

9 RAFFRONTO MEDIA VOTI II SESSIONE ESAME DI STATO-DICEMBRE 2007 MEDIA STUDENTI LAUREATISI IN CORSO (NUOVA TABELLA) MEDIA STUDENTI LAUREATISI FUORI CORSO 268,02267,15

10 b a CARATTERISTICHE dell ’ ESAME 1° 2° 3° 4° 5° 6° ( Schema Concettuale ) Domande su un “sapere” che riguarda l’intero percorso di 6 anni Studenti dei 6 anni di corso “esposti” tutti alle medesime domande Aspettative delle risposte date dagli studenti dei vari anni bass o alto Progressione ed integrazione Ma anche eventuale perdita

11 Ancona Xxxx Cagliari Piga Bari Caruso Bologna Berardi Catanzaro Xxxx Brescia Xxxx Chieti Xxxx Ferrara Xxxx Genova Torre Foggia Panella Firenze Xxxx Catania Xxxx L’Aquila Casacchia Messina Milano-Bicocca Kienle Milano-SR Milano-Statale Napoli-F II Xxxx Modena-RE Napoli-2° Xxxx Napoli-Caserta Xxxx Padova Xxxx Novara Xxxx Roma-TV Parma Vanelli Pavia Xxxx Perugia Pisa Zucchi Palermo Xxxx Roma-1D Lenzi Roma-1B De Antoni Roma-1A Gaudio Roma-Latina Roma-2 Roma-1C Gallo Roma-CBM Morini Roma-Cattolica Xxxx Sassari Xxxx Trieste Belgra no Torino-1 Xxxx Siena Xxxx Udine Tenor e Varese Xxxx Verona i Torino-2 De Trieste SìSì P a r t e c i p a z i o n e 2007 Totale Partecipazione nel 2006 = 25 (55%) SìNo 0 NoSì 13 NoNo 7 T O T A L E 45 Partecipazione nel 2007 = 38 (84%) PARTECIPAZIONE

12 PROGRESS TEST RAFFRONTO CAGLIARI-DATI NAZIONALI

13 1° ANNO

14 SCIENZE DI BASE 1° Anno (n=879) 40,0 50,0 60,0 70,0 80,0 90,0 100,0 0,0 10,0 20,0 30,0 MorfologFisiologBiochimMicro/ImmPatologiaFarmacoSc Comp Percento risposte corrette Media ± ds 1° Anno (n=2504) 17.6 ± 5.6 % ° ANNO DATO NAZIONALE

15 Cagliari - Nazione Scienze di base

16 0,0 10,0 20,0 30,0 40,0 50,0 60,0 70,0 80,0 90,0 100,0 Ost-GinPediatriaMed IntChir GenMed PrevPatolog Percento risposte corrette SCIENZE CLINICHE 1° ANNO DATO NAZIONALE Media ± ds 1° Anno (n=2484) 16.3 ± 4.0 % , ,2 14,8 25.3

17 Cagliari - Nazione Scienze cliniche

18 5° ANNO

19 ,0 20,0 30,0 40,0 50,0 60,0 70,0 80,0 90,0 100,0 SCIENZE DI BASE 0,0 MorfologFisiologBiochimMicro/ImmPatologiaFarmacoSc Comp Percento risposte corrette Media ± ds 5° Anno (n=1574) 50.2 ± 7.6 % ° ANNO DATO NAZIONALE

20 Cagliari - Nazione Scienze di base

21 , ,0 10,0 20,0 30,0 40,0 50,0 60,0 70,0 80,0 90,0 100,0 Ost-GinPediatriaMed IntChir GenMed PrevPatolog Percento risposte corrette Media ± ds 5° Anno (n=1576) 39.8 ± 11.0 % SCIENZE CLINICHE ° ANNO DATO NAZIONALE

22 Cagliari - Nazione Scienze cliniche

23 d) Ordinanza Ministeriale 6 marzo 2008 Esami di Stato per l'abilitazione all'esercizio della professione di medico chirurgo Sessioni anno 2008 La prova scritta si svolge il giorno 17 luglio 2008 per la prima sessione il 14 gennaio 2009 per la seconda sessione presso le Università di cui al prospetto allegato secondo le modalità previste dall'art. 3 e 4 del decreto 445/2001.

24 Ordinanza Ministeriale 6 marzo 2008 Esami di Stato per l'abilitazione all'esercizio della professione di medico chirurgo Sessioni anno 2008 ART. 3 I candidati agli esami di Stato devono presentare la domanda di ammissione alla alla seconda sessione non oltre il 29 agosto 2008

25 Ordinanza Ministeriale 6 marzo 2008 Esami di Stato per l'abilitazione all'esercizio della professione di medico chirurgo Sessioni anno 2008 ART. 4 I candidati che conseguono il titolo accademico successivamente alla scadenza del termine per la presentazione delle domande ….. sono tenuti a produrre l'istanza nei termini prescritti con l'osservanza delle medesime modalità stabilite per tutti gli altri candidati, allegando un certificato ovvero una dichiarazione dalla quale risulti che hanno presentato la domanda di partecipazione agli esami di laurea.

26 d) Sessione di laurea autunnale Con l’anticipo al 14 gennaio 09 dell’esame di stato per l’abilitazione alla professione i candidati che si dovessero laureare nella sessione di ottobre 08 si vedrebbero preclusa la possibilità di parteciparvi Data inizio tirocinio 6 ottobre 2008

27 Sessione di laurea autunnale Seduta di Lauree : settembre

28 e) Valutazione esterna Corso di Laurea (on site visit) Commissione ispettiva nominata dalla Conferenza permanente dei Presidenti dei Corsi di laurea in Medicina e Chirurgia Presidente : prof. Andrea Lenzi

29 e) Valutazione esterna Corso di Laurea (on site visit) compito della Commissione è: verificare la corretta compilazione del questionario un colloquio con il Presidente, la CTP (o organismo equivalente), con la rappresentanza degli Studenti e con quella de Personale Tecnico- Amministrativo dedicato al CL); una visita alle strutture (aule, sale studio, biblioteche, ecc.) e, ove possibile, un colloquio con l’intero Consiglio di CLM, con presentazione dell’iniziativa e delle altre attività della Conferenza. Ogni altra attività aggiuntiva è gradita ed auspicabile. Lenzi

30 e) Valutazione esterna Corso di Laurea (on site visit) 10 giugno h 9 00 Coordinatori d’anno Rappresentanti degli Studenti Personale amministrativo Strutture (Aule, Biblioteca, Aula informatica, Dipartimenti, Policlinico)

31 On site visit : Commissione Prof. Giovanni Danieli - MED 09 Università Politecnica delle Marche Prof. Carlo Della Rocca - MED 08 Università Sapienza-Roma Prof. Mario De Marchi - MED 03 Università di Torino

32 2) Studenti fuori corso (iscrizione > 12aa) e provvedimenti inerenti Regolamento didattico La durata del corso per il conseguimento della laurea specialistica in Medicina e Chirurgia è di 6 anni. I crediti acquisiti perdono la loro validità qualora lo Studente interrompa per 3 anni consecutivi l'iscrizione al Corso di Laurea o non abbia ottemperato per 2 anni consecutivi agli obblighi di frequenza o infine non abbia superato esami per più di 2 anni accademici consecutivi. Lo studente non può superare i dodici anni per il conseguimento della laurea.

33 Regolamento didattico d’Ateneo Articolo 25 - Studenti fuori corso e ripetenti - interruzione degli studi – 1. I regolamenti didattici di ciascun corso di studio possono prevedere l’obbligatorietà della frequenza. In tali casi i predetti regolamenti possono prevedere particolari forme di attribuzione dicrediti formativi universitari per studenti lavoratori o comunque impossibilitati per determinate cause, alla frequenza delle attività didattiche. ……… 2. Lo studente si considera fuori corso quando non ha conseguito il titolo di studio nei tempi curriculari previsti. 3. Lo studente fuori corso decade dallo status di studente iscritto qualora non abbia superato alcun esame di profitto o conseguito alcun credito per sei anni accademici consecutivi. Il termine di decadenza è prorogato per altri due anni per chi abbia superato tutti gli esami di profitto e/o abbia maturato il numero di crediti formativi necessari per il conseguimento del titolo finale.

34 SITUAZIONE FC – RAFFRONTO AA / /

35 Obsolescenza dei contenuti conoscitivi ?

36 dm 270/2004 l’Art. 5 comma 6 prevede che “I regolamenti didattici di ateneo possono prevedere forme di verifica periodica dei crediti acquisiti, al fine di valutarne la non obsolescenza dei contenuti conoscitivi, e il numero minimo di crediti da acquisire da parte dello studente in tempi determinati, diversificato per studenti impegnati a tempo pieno negli studi universitari o contestualmente impegnati in attività lavorative”.

37 DR 276 del 19 Dicembre 2007 Regolamento Tasse e Contributi A.A. 2007/2008 all’art. 1.15, rubricato – Studenti inattivi, prevede che: “Gli studenti che dopo due anni accademici consecutivi non sostengono esami vengono chiamati per una rimodulazione del percorso formativo tenendo conto della carriera svolta.”

38 DR 720/2008 nuovo Regolamento Didattico d’Ateneo A.A. 2008/2009 art 10 comma 7 : “I regolamenti didattici dei corsi di laurea e di laurea magistrale possono prevedere forme di verifica periodica dei crediti acquisiti, al fine di valutarne la non obsolescenza dei contenuti conoscitivi. Della verifica gli studenti interessati devono essere informati con un preavviso di almeno sei mesi”.

39 TAR Puglia, Sez. I, 23 gennaio 2008, n. 178). “L’orientamento della giurisprudenza amministrativa tende sempre comunque a privilegiare “l’indubbia necessità di determinare un quadro di certezze che permette allo studente di organizzare la propria carriera universitaria secondo un disegno coerente e non sulla base di un quadro di riferimento soggetto a mutamento; solo prevedendo un quadro di certezze, infatti, lo studente e l’Amministrazione universitaria possono progettare (e realizzare) un percorso formativo coerente e finalizzato alla migliore qualificazione professionale.”

40 Proposta Approntare un prospetto di massima con contenuti minimi obbligatori attualizzanti i vecchi corsi seguiti (soprattutto quelli maggiormente esposti a rischio di veloce obsolescenza dei contenuti) per gli studenti degli ordinamenti tabella XVIII e nuova tabella XVIII già in possesso delle firme di frequenza e ancora in debito dell’esame appartenente a detti ordinamenti.

41 Esempio di attualizzazione Esame di Radiologia C.I. di Diagnostica per Immagini ( Radiobiologia, Fisica medica, Radiodiagnostica, Medicina Nucleare ) Obbligo di integrazione delle materie prima non previste

42 3) Proposta variazione composizione del C.I. di Medicina di Laboratorio - III ANNO A.A C.I. Medicina di Laboratorio, Microbiologia clinica e Diagnostica per Immagini CFU = 4,5+1,5 2,5 + 1,5 BIO/12- Biochimica Clinica e Biologia Molecolare Clinica; FIS/07- Fisica Applicata MED/05- Patologia Clinica MED/36- Diagnostica per Immagini e Radioterapia MED/07- Microbiologia clinica

43 4) Proposta variazione composizione C.I di Diagnostica per Immagini FIS/07- Fisica Applicata MED/36 - Diagnostica per Immagini Diagnostica per Immagini V anno CFU 2 III anno

44 5) Attività professionalizzante C.I. di Med Int 2 Med Int 2 9 Cardiologia 1 Endocrinologia 1 Gastroenterologia 1 Immunologia e Reumatologia 1 Oncologia medica 1 14 CFU ( V + VI anno ) Medicine Ospedaliere AOU Medicina AO Brotzu Medicina H. SS Trinità Frazionamento CFU max 50%

45 6) Attività professionalizzante C.I. di Chirurgia Gen 2 Chirurgia Gen 2 12 CFU Urologia 1 CFU Chirurgia vascolare 1 CFU 14 CFU Chirurgia generale Brotzu Chirurgia generale SS.Trinità ( V + VI anno ) Frazionamento CFU max 50%

46 Richiesta passaggio SSD prof. Luigi Minerba MED 42 (IGIENE GENERALE E APPLICATA ) MED 01 (STATISTICA MEDICA)

47 5. Studenti Atti dovuti

48 6. Erasmus Atti dovuti

49 Bando Erasmus A.A Selezione 21 Aprile 2008 Risultati selezione e destinazioni ACCIARO MAURA STRASBOURG ARU EMANUELA VALENCIA BALZARINI MARTA STRASBOURG DESSI LAURA LYON DIANA ENRICA COIMBRA FADDA FRANCESCA GÖTTINGEN GIAU GIUSEPPINA LYON GUZZETTI CHIARA LYON IESU ENRICA LYON LAMPUS SERENA PAOLA VALENCIA LOY LAURA LYON MANTOVANI GUIDO LYON MASILE VALENTINA CRACOVIA MELIS MARTA STRASBOURG PADERI VALENTINA LYON SCANO DANIELE LYON SERAFINI CHIARA STRASBOURG SIRIANNI ROSSELLA GÖTTINGEN TIDDIA PAOLA BARCELONA Totali 19

50 Accordi internazionali Kaunas, capoluogo dell'omonima contea.omonima contea È la seconda città della Lituania per numero di abitanti ( ) e il principale centro industriale della Lituania.

51 Varie Versione in inglese dei programmi dei C.I. Richiesta convalida titolo di studio straniero

52 1)garantire l’esistenza di determinati standard di qualità 2)garantirne il mantenimento e il miglioramento nel tempo Una nuova fase del progetto Campus Unica: L’Assicurazione interna della Qualità:

53 GLI AUDITOR INTERNI Per l’attuale fase appena avviata nell’Ateneo, Il Team di Campus-Unica ha ritenuto utile fornire ai GAV dei Corsi di Studio un ulteriore strumento di supporto: un gruppo di Auditor Interni I 10 Auditor, selezionati tra i collaboratori (Manager Didattici e Gestori Sistema Qualità) e il personale strutturato, sono stati formati secondo quanto previsto dalla Norma UNI En ISO 19011, e lavoreranno a sostegno dei CdS impegnati nel Progetto Qualità, svolgendo azione di supporto ai CdS e di collegamento tra i CdS ed il Team del Progetto Campus Unica.

54 compito: supportare i CdS Recandosi in visita presso i CdS Fornendo, se richiesto, chiarimenti sul modello Rilevando punti di forza e debolezza comuni o specifici dei diversi RAV Verificando che gli obiettivi programmati dai CdS vengano raggiunti Intervenendo per la soluzione dei problemi evidenziati da parte dei Gav e dei CdS durante le visite Riportando i risultati delle loro visite al Gruppo di Lavoro di Ateneo, al fine di comunicare le impressioni, i commenti, le proposte dei Corsi di Studio riguardanti l’applicazione del Modello e le azioni necessarie per assicurare la qualità del CdS nel tempo.


Scaricare ppt "Consiglio del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia (Classe 46S) 20 maggio 2008."

Presentazioni simili


Annunci Google