La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SEICENTO Un poliedro dai mille volti. SECOLO DI FERRO O SECOLO D’ORO? Le grandi scoperte hanno impresso una rapida e spesso drammatica accelerazione Ma.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SEICENTO Un poliedro dai mille volti. SECOLO DI FERRO O SECOLO D’ORO? Le grandi scoperte hanno impresso una rapida e spesso drammatica accelerazione Ma."— Transcript della presentazione:

1 SEICENTO Un poliedro dai mille volti

2 SECOLO DI FERRO O SECOLO D’ORO? Le grandi scoperte hanno impresso una rapida e spesso drammatica accelerazione Ma l’evoluzione economica, sociale, culturale… …si accompagna ad aspetti di crisi e di difficoltà

3 SECOLO DI FERRO: LA GUERRA Guerre di religione in tutta Europa fin dal ‘500, conflitti per il predominio politico Spesso hanno il volto di vere e proprie guerre civili (Francia, Inghilterra) In Francia si afferma l’assolutismo politico che culminerà con la monarchia del Re Sole (Luigi XIV di Borbone)

4

5 SECOLO DI FERRO: LA GUERRA La guerra dei Trenta Anni ( ) è la prima guerra civile europea, perché coinvolge molteplici stati: Impero, Francia, Svezia, Danimarca Con la pace di Westfalia del 1648 si ridisegna l’assetto politico europeo

6 L’Europa al tempo della Guerra dei Trenta Anni

7 SECOLO DI FERRO: ECONOMIA IN CRISI Incremento demografico dalla prima metà del 500 alle grandi epidemie del 600 Sottoalimentazione Crescita dei prezzi (inflazione) Svalutazione della moneta Diminuzione del potere d’acquisto dei salari

8 SECOLO DI FERRO: LA FAME piogge e cattivi raccolti in tutta Europa spaventosa carestia nella Russia Bianca, fornitrice di cereali 1630 carestia in tutta l’Europa Occidentale terribile crisi alimentare

9 SECOLO DI FERRO: LA PESTE La malnutrizione favorisce la diffusione di virus: bacillo della peste, tifo, sifilide, vaiolo, colera Pessime le condizioni igieniche Tutte le nazioni europee sono colpite Calo demografico

10 La peste nell’arte

11 SECOLO DI FERRO: IL LAVORO Cambia il modo di lavorare: Si incrementa la produzione industriale (manifattura) Tramonta la mentalità artigianale e declinano le corporazioni Prolifera il lavoro a domicilio

12 SECOLO DI FERRO: LA CITTA’ Incremento dell’urbanesimo Afflusso di popolazione dalle campagne Ma vagabondi, mendicanti, malfattori affollano le metropoli dell’Europa Occidentale (Roma, Madrid, Parigi) Le associazioni caritative cattoliche si prendono cura degli emarginati

13 Parigi….

14 SECOLO D’ORO: IL BAROCCO Questo stile architettonico dà nuovo volto alle città: Bernini è il più grande architetto della Roma seicentesca (poi Borromini) Si manifesta anche nelle arti figurative: Caravaggio, Murillo, i Carracci Capitale del barocco è Roma e da lì si diffonde nel mondo

15 La tribuna del Bernini nella basilica di San Pietro a Roma

16 La straordinaria facciata di San Carlo alle Quattro Fontane di Borromini a Roma

17 Piazza Navona a Roma

18

19 SECOLO D’ORO: LA SCIENZA MODERNA Nuovo modo di guardare la natura La rivoluzione astronomica: Copernico, Keplero Lo sviluppo delle Accademie Galileo e Newton e la fondazione del metodo scientifico Progressi nell’ottica, nella medicina, nella matematica

20 Copernico e Keplero

21

22 SECOLO D’ORO: CULTURA Aumentano e si sviluppano le Università in tutta Europa Nasce il giornalismo moderno: nascono i “periodici” E’ comunque attiva la censura Ci si avvia alla nascita di una opinione pubblica europea

23 SECOLO D’ORO: CULTURA Nascono i “professionisti della penna”, scrittori che vivono del loro lavoro Si afferma il romanzo moderno: Cervantes, Defoe Nel teatro: Calderon de la Barca, Racine e Shakespeare In Italia: Tasso, la Commedia dell’Arte

24

25 SECOLO D’ORO: CULTURA Nella filosofia: in Italia Galileo in Francia Cartesio, Montaigne, Pascal in Inghilterra Bacone, poi Hobbes e Locke in Germania Leibniz

26

27

28 CONCLUSIONE Un’epoca complessa, dalle mille sfaccettature Prende il via il declino irreversibile della Spagna degli Asburgo Si lanciano definitivamente nello scenario internazionale Inghilterra (dopo gli Stuart gli Orange) e Olanda (è una Repubblica)

29 L’Escorial di Filippo II

30 L’Italia vive la sua “età spagnola” La Francia dei Borboni pacificata dopo la guerra civile mette le basi di quell’assolutismo politico che poi si affermerà in tutta Europa All’interno dell’Impero degli Asburgo si consolida la potenza politica ed economica della Prussia degli Hohenzollern

31 Castello degli Hohenzollern


Scaricare ppt "SEICENTO Un poliedro dai mille volti. SECOLO DI FERRO O SECOLO D’ORO? Le grandi scoperte hanno impresso una rapida e spesso drammatica accelerazione Ma."

Presentazioni simili


Annunci Google