La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PERCORRIAMO LA VIA DELLA CROCE CON GESU’. GESU’ PREGA IL PADRE Gesù esce con gli Apostoli dal Cenacolo e si reca in un giardino chiamato Getsemani. Prega.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PERCORRIAMO LA VIA DELLA CROCE CON GESU’. GESU’ PREGA IL PADRE Gesù esce con gli Apostoli dal Cenacolo e si reca in un giardino chiamato Getsemani. Prega."— Transcript della presentazione:

1 PERCORRIAMO LA VIA DELLA CROCE CON GESU’

2 GESU’ PREGA IL PADRE Gesù esce con gli Apostoli dal Cenacolo e si reca in un giardino chiamato Getsemani. Prega così: Padre mio, tutto è possibile a te: allontana da me questa sofferenza! Però sia fatto non ciò che voglio io, ma ciò che vuoi tu”. Invece di consolarlo gli Apostoli si addormentano.

3 Gesù sente che non è facile amare gli uomini fino alla croce, e allora chiede forza e coraggio al Padre suo. Anche noi lo preghiamo come Gesù: Padre nostro che sei nei cieli, sia fatta la tua volontà come in cielo così in terra!

4 GESU’ E’ ARRESTATO Mentre Gesù pregava, arriva gente con spade e bastoni; c’è anche Giuda, che lo ha tradito. Gli mettono le mani addosso, lo arrestano e lo conducono dal Sommo Sacerdote per processarlo. Cercano una scusa per poterlo condannare, ma non la trovano.

5 E’ molto triste, Gesù, vedere gli amici che ti abbandonano e ti lasciano solo. E’ ancora più triste vedere gli amici che ti tradiscono e ti consegnano ai tuoi nemici. Aiutaci, Signore Gesù, ad essere tuoi amici, anche quando tu ci chiedi cose difficili. Allora diremo come Pietro: “Da chi andremo? Tu solo hai parole di vita eterna!”.

6 GESU’ INTERROGATO DAL SOMMO SACERDOTE Il Sommo Sacerdote lo interroga: “E’ vero che tu sei il Cristo, il Figlio di Dio?”. Gesù risponde: “Sì, lo sono”. Questa è una bestemmia!” grida il Sommo Sacerdote, che non crede a Gesù. E alcuni incominciano a sputargli addosso e a schiaffeggiarlo.

7 Gesù è venuto a mostrarci il volto del Padre, a dirci quanto ci ama. E’ venuto in mezzo ai suoi, e i suoi non lo hanno accolto, hanno chiuso il loro cuore. O Gesù, noi ti abbiamo accolto. Crediamo alle tue parole. Come Pietro noi ti diciamo: “Tu sei il Cristo, il Figlio del Dio vivente!”.

8 GESU’ E’ CONDANNATO A MORTE Allora Pilato, dopo avere fatto flagellare Gesù, lo consegna ai soldati perché lo mettano in croce. Intanto tutti gli apostoli sono fuggiti …

9 La folla che la domenica delle Palme ha gridato: “Osanna! Benedetto colui che viene nel nome del Signore!”, ora grida: “Crocifiggilo!”. Aiutaci, Signore Gesù, a non chiudere mai il nostro cuore, ma a rispondere con generosità quando ci parli e ci inviti.

10 GESU’ E’ CORONATO DI SPINE I soldati conducono Gesù nel cortile del palazzo del Governatore. Lo rivestono di un manto rosso e gli mettono una corona di spine sul capo; gli sputano addosso e dicono: “Salve, re dei giudei!”

11 Quando facevi prodigi e moltiplicavi il pane per le folle, la gente voleva farti re. Ora i tuoi nemici ti insultano e ti mettono in testa una corona di spine. Ti ringrazio, Signore Gesù, perché ci hai amato nonostante il nostro cuore duro e i nostri rifiuti.

12 GESU’ E’ CROCIFISSO Poi conducono Gesù fuori della città per crocifiggerlo. Sono le nove del mattino quando lo inchiodano alla croce. Con lui mettono in croce anche due ladroni, uno alla sua destra e uno alla sua sinistra. Ai piedi della croce c’è Maria, sua Madre.

13 Gesù, tu hai detto: “Nessuno ha amore più grande di chi dà la vita per i suoi amici”. Aiutaci ad essere generosi e disposti ad aiutare tutti coloro che ci chiedono qualcosa.

14 GESU’ MUORE SULLA CROCE Venuto mezzogiorno, si fa buio su tutta la terra, fino alle tre del pomeriggio. E Gesù, dando un forte grido, esclama: “Padre, nelle tue mani consegno la mia vita!” Detto questo, Gesù china la testa e muore. Il centurione, vedendolo morire così, dice: “Veramente quest’uomo era Figlio di Dio!”.

15 Sulla terra si fa silenzio: Gesù è morto Signore, Figlio unico del Padre, Gesù Cristo, tu che togli i peccati del mondo, abbi pietà di noi! Signore Dio, tu che togli i peccati del mondo, accogli la nostra supplica.

16 GESU’ E’ DEPOSTO NEL SEPOLCRO Giuseppe d’Arimatea era discepolo di Gesù, ma di nascosto, per paura dei giudei. Ora va coraggiosamente va da Pilato e chiede il corpo del Signore. Poi compra un lenzuolo, cala Gesù dalla croce e lo avvolge in un lenzuolo; lo depone in un sepolcro scavato nella roccia e fa rotolare un masso contro l’entrata del sepolcro.

17 Gesù viene messo nel sepolcro. Come tutti gli uomini è morto. Ma non rimarrà là per molto tempo. Egli attende la voce del Padre che lo risveglierà il mattino di Pasqua. Dopo tre giorni egli risorgerà per non morire mai più. Il Signore è la luce che vince la notte! Gloria, gloria cantiamo il Signore! Il Signore è la vita che vince la morte!


Scaricare ppt "PERCORRIAMO LA VIA DELLA CROCE CON GESU’. GESU’ PREGA IL PADRE Gesù esce con gli Apostoli dal Cenacolo e si reca in un giardino chiamato Getsemani. Prega."

Presentazioni simili


Annunci Google