La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Grafica p r i n c i p i d i digitale PRINCIPI DI DIGITALE PRINCIPI DI grafica digitale principi di g r a f i c a d i g i t a l e GR AF IC A O1O1 O2O2 O3O3.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Grafica p r i n c i p i d i digitale PRINCIPI DI DIGITALE PRINCIPI DI grafica digitale principi di g r a f i c a d i g i t a l e GR AF IC A O1O1 O2O2 O3O3."— Transcript della presentazione:

1 grafica p r i n c i p i d i digitale PRINCIPI DI DIGITALE PRINCIPI DI grafica digitale principi di g r a f i c a d i g i t a l e GR AF IC A O1O1 O2O2 O3O3 O4O4 O5O5 applicazionicolorelayouttestoimmagini

2 >> campi di a p p l i c a z i o n e O1O1 stampa tipografica digitale monitor cd-rom web loghi immagine coordinata [carta intestata, busta, biglietto da visita, cartellina] manifesti packaging&label editoria [libro, brochure, catalogo, rivista] expo e segnaletica [stand, pannelli informativi] illustrazioni sito internet [statico/dinamico] presentazioni professionali contenuti per chioschi multimediali e cd animazioni

3 >> il colore per s t a m p a O2O2 CMYK (quadricromia) - 4 canali: cyan, magenta, yellow, black - sintesi sottrattiva - valore del colore: da 0_bianco a 100_nero - valido sia per stampa tipografica che digitale (ma resa del colore incerta) PMS (Pantone Matching System) - inchiostri speciali preimpostati, con codice di riferimento - non generati da processi in CMYK - mazzette di campioni patinati, opachi, metallici, fluorescenti… - valido per stampa tipografica (corrispondenza del colore) Gray Scale (scala di grigi) - 1 canale: i colori appaiono in sfumature di grigio che vanno dallo 0_bianco al 256_nero - immagine meno pesante - valido sia per stampa tipografica che digitale

4 >> il colore per m o n i t o r O2O2 RGB (tricromia) - 3 canali: red, green, blue - sintesi additiva - valore del colore: da 0_nero a 255_bianco - fino a 16,7 milioni di colori (ma con diversa visualizzazione) - tavolozza web safe (216 colori RGB) spettro RGB

5 >> layout impaginazione web: - tabelle - limite della visualizzazione a monitor stampa: - gabbia, griglia, pagine master - libertà di formato O3O3

6 O3O3 >> layout formati criteri di scelta : tipo di progetto, esigenze del cliente, budget Standard: formati ISO A1: 840 x 594 mm A2: 594 x 420 mm A3: 420 x 297 mm A4: 297 x 210 mm A5: 210 x 148,5 mm A6: 148,5 x 105 mm

7 >> testo font e enfasi O4O4 font : graziati e senza grazie I font senza grazie (sans serif) orientano poco la lettura e quindi sono adatti per titoli e testi brevi. I font graziati (serif) aiutano l’occhio a scorrere tra le righe del testo; sono quindi utilizzati in presenza di testi lunghi. enfasi cor po pesocolore disposizione ABCDEFGHILMNOPQRSTUVZ abcdefghilmnopqrstuvz0123 ABCDEFGHILMNOPQRSTUVZ ABCDEFGHILMNOPQR ABCDEFGHILMNOPQRSTUVZ01234 abcdefghilmnopqrstuvz abcdefghilmnopqrstuvz0123 ABCDEFGHILMNOPQRSTUVZ ABCDEFGHILMNOPQRSTUVZ01234 abcdefghilmnopqrstuvz

8 >> immagine v e t t o r i a l e e r a s t e r O5O5 controllo dell’immagine: tonalità, luminosità, saturazione taglio dell’immagine: scontornata, squadrata, smarginata grafica vettoriale : insieme di punti, linee e curve che non dipendono dalla risoluzione risoluzione dell’immagine: 300 dpi per stampa, 72 ppi per web immagine raster : insieme di pixel, la cui densità viene detta risoluzione (perdita di qualità se ingrandita)

9 appendice software: istruzioni per l’uso

10 software house leader: per elaborazione di immagini digitali e realizzazione di layout: per elaborazione di immagini digitali e realizzazione di layout: Photoshop applicazioni pratiche: locandine, pagine pubblicitarie, mockup, simulazioni strutture siti web per creazione di grafica vettoriale: o per creazione di grafica vettoriale: Freehand o Illustrator applicazioni pratiche: loghi, immagini coordinate, strutture packaging, simulazioni strutture siti web, brochure (di poche pagine) per impaginazione: o per impaginazione: XPress* o InDesign applicazioni pratiche: brochure, cataloghi, libri, riviste e prodotti editoriali in genere per realizzazione di siti internet: per realizzazione di siti internet: Dreamweaver applicazioni pratiche: siti web statici (HTML), siti dinamici (PHP), strutture HTML per contenuti dinamici per creazione di contenuti dinamici: per creazione di contenuti dinamici: Flash applicazioni pratiche: animazioni, contenuti per siti web, presentazioni dinamiche per animazioni ed effetti speciali: per animazioni ed effetti speciali: After Effects applicazioni pratiche: spot e contenuti da visualizzare a monitor (con l’unione di video, animazioni flash e grafica) Acrobat creazione ed esportazione di PDF Director contenuti multimediali per CD e chioschi Captivate per presentazioni professionali *Quark

11 PRINCIPI DI G lossario 1 O0O0 additiva sintesi dei colori primari in tricromia animazione il procedimento che crea un’immagine in movimento passando rapidamente da un fotogramma al successivo browser applicazione che permette all’utente di visualizzare pagine web (es. Internet Explorer) budget somma definita dal committente destinata al progetto da realizzare canale componente di colore primario CMYK nella stampa in quadricromia, acronimo di Cyan, Magenta, Yellow e Black (indicato da “K” che sta per “key”) dpi acronimo di “dots per inch”; unità di misura per indicare la risoluzione a stampa; più elevato è il valore, migliore è la qualità. Lo standard minimo per una stampa laser è di 300 dpi finitura parte finale della produzione editoriale composta da vari elementi come il taglio, la piegatura, la rilegatura. font insieme di caratteri con corpo, stile e disegno predefiniti. gabbia in una pubblicazione editoriale, schema composto da box per organizzare testo ed immagini gray scale sistema ad un solo canale di colore, che utilizza sfumature di grigio regolari dal bianco al nero grazie terminazioni alle estremità di un carattere griglia in una pubblicazione editoriale, schema che orienta larghezza delle colonne, dimensioni delle immagini e aree di taglio HTML (acronimo di “Hypertext markup language”) linguaggio impiegato per formattare siti web statici, ossia “lato client”, non basati su tecnologia server immagine coordinata insieme degli strumenti comunicativi con i quali l’azienda veicola la propria identità ISO/ International Paper Sizes misura standard dei formati di carta JPEG file di immagine compressa, con perdita di dati ma di peso minore layout posizionamento di elementi testuali e grafici all’interno del progetto luminosità livello di bianco assegnato ad un’immagine macintosh marchio dei “pc” di Apple basati su sistema operativo MacOS; primi ad impiegare un’interfaccia utente grafica master pagina di base con attributi definiti applicabili alle altre pagine del documento mockup simulazione bidimensionale o tridimensionale di un progetto packaging insieme degli elementi e materiali usati per confezionare un prodotto, come struttura, etichette (label) e imballaggi PANTONE Matching System (PMS) marchio depositato per il sistema Pantone, un campionario di centinaia di colori a formula predefinita PC termine utilizzato genericamente per indicare computer IBM-compatibili con sistema operativo Windows PHP (acronimo per “PHP Hypertext Preprocessor”) linguaggio di programmazione per siti dinamici e lato server pixel il più piccolo componente di un’immagine digitale, corrispondente ad un singolo bit raster immagine costituita da successioni di pixel visualizzati in sequenza RGB acronimo di “Red, Green, Blue”, i colori primari del sistema additivo usato per il web ed i prodotti a monitor

12 PRINCIPI DI 2 risoluzione grado di definizione della visualizzazione di un’immagine saturazione variazione di colore di un’immagine della stessa luminosità, dal grigio (saturazione nulla) fino al colore puro senza grigio (saturazione totale) scontornata immagine priva dello sfondo sans serif/ serif nome generico dei caratteri con o senza grazie (detti anche “bastoni”) smarginata immagine che arriva fino ai bordi del documento software programmi che permettono l’esecuzione di particolari compiti; software house è denominata l’azienda produttrice sottrattiva sintesi dei colori primari in quadricromia squadrata immagine dimensionata con lo sfondo stampa digitale sistema che stampa attraverso processi elettronici, direttamente su supporto; adatta per basse tirature e tempi veloci stampa tipografica detta anche indiretta o off-set, funziona tramite cilindri che trasferiscono l’inchiostro su carta (4 + 4, “bianca” e “volta”, ovvero fronte e retro) tabelle box utilizzati nell’impaginazione di siti web per organizzarne i contenuti tinta piatta (o colore “spot”) inchiostro per stampa non derivante da quadricromia (come i Pantone) tonalità gradazioni di un colore in scala percentuale valore base numerica minima e massima relativa ad un colore web safe palette di 216 colori RGB visualizzabili allo stesso modo da PC e MAC vettoriale elemento grafico composto da punti, linee e curve (vettori matematici indipendenti dalla risoluzione)


Scaricare ppt "Grafica p r i n c i p i d i digitale PRINCIPI DI DIGITALE PRINCIPI DI grafica digitale principi di g r a f i c a d i g i t a l e GR AF IC A O1O1 O2O2 O3O3."

Presentazioni simili


Annunci Google