La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Reti di calcolatore e Applicazioni Telematiche – Livello di rete Lezioni di supporto al corso teledidattico E.Mumolo. DEEI

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Reti di calcolatore e Applicazioni Telematiche – Livello di rete Lezioni di supporto al corso teledidattico E.Mumolo. DEEI"— Transcript della presentazione:

1 Reti di calcolatore e Applicazioni Telematiche – Livello di rete Lezioni di supporto al corso teledidattico E.Mumolo. DEEI

2 Livello di rete Si supponga di avere switch a commutazione di pacchetto È un sistema con un certo numero di porte di ingresso e di uscita Compiti:  Commutazione dei pacchetti  Instradamento con altri switch  Gestione della comunicazione in termini di banda passante

3 Esempio di piccola rete Switch4 Switch1 Switch2 Switch3 HostA HostB HostC

4 Livello di rete Instradamento al mittente  Piccole reti  Intestazione che contiene tutto il cammino  L’intestazione ruota man mano che raggiunge vari switch  Si può risalire al mittente Es: collegare Host A con Host C:  Host A intesta la frame con: frame  Ogni host ruota l'intestazione: –  Instradato sulla porta out indicata nella prima cifra

5 Esempio di piccola rete Switch4 Switch1 Switch2 Switch3 HostA HostB HostC

6 Livello di rete Circuiti virtuali  Supponendo che gli switch conoscano la topologia della rete, si identifica ogni tratta con un circuito virtuale  Ogni switch consulta la tabella e invia il pacchetto sulla porta  Il destinatario manda la conferma i ricezione  Se c’è un guasto si riconfigurano i circuiti virtuali Porta inCVinPorta outCVout Switch 1

7 Esempio di piccola rete Switch 4 Switch 1 Switch 2 Switch 3 Host A Host B Host C CV1 2 CV1 5 CV2 2 CV2 1 PortaIN CVIN PortaOUT CVOUT Parte tabella circuiti virtuali switch 1

8 Instradamento Algoritmi statici  Flooding : ogni pacchetto in arrivo viene inoltrato su tutte le uscite tranne l'ingresso Algoritmi dinamici  Vettori distanza  Stato delle connessioni: Ricerca dei vicini Pesi dei canali Costruzione di pacchetti LSP (Link State Packet)‏ mittente-nr.sequenza-età-lista vicini-ritardo Distribuzione dei LSP Cammino ottimo (Dijkstra)‏

9 Vettori distanza Switch 4 Switch 1 Switch 2 Switch 3 Host A Host B Host C  Algoritmo dinamico Costruzione tabelle di distanza Scambio tabelle con i vicini – Peso 1 Peso 2 Peso 3 Peso 2

10 10 Cammino minimo Cammino minimo tra A e D Inizio Etichetta ogni nodo con la distanza con A B diventa permanente.

11 Pesi delle connessioni  Peso 1 ogni linea Semplice, ma non fa distinzione tra latenza capacità carico  Peso= nr. Di pacchetti accodati Ma: tende a spostare il carico verso code più corte  Peso= tempo di attesa in coda + 1/Banda passante+ latenza Funziona bene con carico leggero Se il carico aumenta --> instabilità Peso eccessivo banda passante  Una soluzione: peso empirico della metrica a seconda del tipo di canale e carico  Curve Peso-carico vs tipo di collegamento


Scaricare ppt "Reti di calcolatore e Applicazioni Telematiche – Livello di rete Lezioni di supporto al corso teledidattico E.Mumolo. DEEI"

Presentazioni simili


Annunci Google