La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ARPAL-CREA 09 1 Centro di Educazione al Consumo Sostenibile Regione Liguria Guiglia (Mo), 11-12 giugn 2009 - Chiara Scalabrino Centro Educazione Consumo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ARPAL-CREA 09 1 Centro di Educazione al Consumo Sostenibile Regione Liguria Guiglia (Mo), 11-12 giugn 2009 - Chiara Scalabrino Centro Educazione Consumo."— Transcript della presentazione:

1 ARPAL-CREA 09 1 Centro di Educazione al Consumo Sostenibile Regione Liguria Guiglia (Mo), giugn Chiara Scalabrino Centro Educazione Consumo Sostenibile, ARPAL-CREA

2 ARPAL-CREA 09 2 Premessa Oggi… il consumatore: - con le sue scelte contribuisce a costruire l’offerta - è sempre più propenso a favorire lo sviluppo di imprese impegnate su temi etico-sociali e nella difesa dell’ambiente esistono imprese/enti impegnati nella ricerca e nella produzione di beni e servizi ‘eco-compatibili’ ed ‘etici’ ricercatori, esperti ed ONG sono soggetti sempre più attivi e vivaci nel proporre soluzioni più ‘etiche’ e ‘verdi’ …perché non farli incontrare in un…

3 ARPAL-CREA 09 3 Centro di Educazione al Consumo Sostenibile

4 ARPAL-CREA 09 4 Per stimolare la crescita ed il ruolo attivo del consumatore attraverso l’informazione sui beni e servizi più ‘etici’ ed ‘eco-compatibili’ per incentivare le imprese allo sviluppo di produzioni più rispettose dell’ambiente e delle popolazioni di tutto il mondo per favorire l’interazione e lo scambio di informazioni e proposte tra tutti i portatori di interesse (organismi governativi ed intergovernativi, settore privato, ONG, CEA, società civile…) Perché un ‘Centro di Educazione al Consumo Sostenibile’?

5 ARPAL-CREA 09 5 Per promuovere un nuovo modello di sviluppo che bilanci le esigenze economiche e sociali degli individui con la disponibilità delle risorse e la capacità degli ecosistemi di soddisfare i bisogni presenti e futuri dei suoi abitanti per favorire la divulgazione di un nuovo modo di pensare, che consideri qualità ambientale e benessere sociale ed economico come obiettivi collegati tra loro, ed ancor più proponga l’ambiente come elemento strategico di sviluppo/competitività per incoraggiare il consumo consapevole attraverso l’informazione, la divulgazione, la formazione e l’educazione ad uno stile di vita più sobrio e rispettoso dell’ambiente e degli individui Perché “Consumo Sostenibile”?

6 ARPAL-CREA 09 6 Il CECS promosso da Regione Liguria ed ARPAL nasce nel 2004 con fondi UE Docup Ob.2 come progetto ideato e gestito da ARPAL - CREA, il Centro Regionale di Educazione Ambientale il CREA, nasce come Crealiguria nel 1997, grazie ad un Accordo di Programma tra Comune di Genova, Provincia di Genova e Regione Liguria dal 2003 è una struttura di ARPAL ne vengono definite ufficialmente le funzioni con la legge regionale n. 20 del 4 agosto 2006, tra le quali “la promozione di comportamenti e stili di vita sostenibili attraverso il Centro di Educazione al Consumo Sostenibile”

7 ARPAL-CREA 09 7

8 8 Su cosa? Alcuni temi di cui si occupa il Centro: clima, energia, mobilità bioarchitettura, sostenibilità e risparmio domestico produzione e consumo alimentare sostenibile agricoltura biologica, OGM, biodiversità, prodotti locali, GAS… prodotti equo-solidali ciclo di vita del prodotto : dalle materie prime al rifiuto marchi di qualità ambientale ed etica etichette (elettrodomestici, vestiario, alimenti, imballaggi…) turismo responsabile, naturalistico e di volontariato ambiente e salute

9 ARPAL-CREA 09 9 Come? il sito a disposizione on line le pubblicazioni in pdf ed i materiali degli eventi realizzati dal CECS, ed una ricca banca dati di siti relativi alle tematiche del consumo sostenibile

10 ARPAL-CREA Come? raccoglie notizie sui vari temi del consumo e l’indicazione dei principali eventi in programma a livello regionale, nazionale ed internazionale permettendo anche la promozione delle attività dei vari soggetti che fanno parte della rete e del Centro La newsletter

11 ARPAL-CREA Lo sportello informativo mart. 15: , giov vetrine espositive dove è possibile visionare kit didattici accesso a documenti sul consumo sostenibile costantemente aggiornati accesso alla biblioteca di ARPAL-CREA, ricca di volumi sui temi dell’educazione, del consumo, dell’economia e dell’ambiente Come?

12 ARPAL-CREA Dove? in v. Bombrini Genova (Sampierdarena) Tel Referenti: Chiara Scalabrino Serena Recagno Presso ARPAL Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente Ligure ufficio CREA

13 ARPAL-CREA 09 13

14 ARPAL-CREA 09 14

15 ARPAL-CREA 09 15

16 ARPAL-CREA 09 16

17 ARPAL-CREA Come e con chi lavora il CECS? La rete, eventi e progetti Il CECS lavora in sinergia con i soggetti che hanno aderito alla rete di esperti per le attività sul consumo sostenibile (quali enti, associazioni ambientaliste, di categoria, dei consumatori e di volontariato, imprese e cittadini) progettando e realizzando tavoli di lavoro ed eventi informativi ad hoc, ai fini di un coinvolgimento concreto di cittadini, scuole, famiglie, tecnici, università ed imprese nella promozione di modelli di produzione e consumo più sostenibili.

18 ARPAL-CREA Per promuovere un diverso modo di consumare/produrre e per dare più efficacia alle tue azioni per la sostenibilità lavorando in sinergia con noi e gli altri portatori d’interesse, aderisci alla rete del Centro di Educazione al Consumo Sostenibile!

19 ARPAL-CREA Come aderire? un’associazione, un ente, un’impresa, un CEA, un istituto di ricerca, un’agenzia… che vuole aderire alla rete del Centro di Educazione al Consumo Sostenibile, ci contatta all’ o al tel: 010

20 ARPAL-CREA La scheda

21 ARPAL-CREA Promozione reciproca di attività ed eventi: distribuzione materiali informativi, link, mailing list Integrazione risorse: Newsletter, Sportello Informativo, Centro di Documentazione, Sito Costruzione di sinergie/integrazione attività: competenze tecniche, competenze educative, esperienze, progetti in atto Co-progettazione azioni La rete

22 ARPAL-CREA –2014 Decade UNESCO per l’Educazione allo Sviluppo Sostenibile j 3 dimensioni: società, ambiente, economia j 7 strategie, tra cui: partnership e reti

23 ARPAL-CREA Le tappe Definizione immagine: logo, pieghevole, materiali Costruzione della rete Strutturazione del centro Convocazione Tavoli di co-progettazione: Analisi bisogni del territorio Messa a comune di competenze e risorse Pianificazione azioni Coinvolgimento portatori d’interesse Realizzazione eventi Analisi feed back Ascolto territorio >> - partecipazione ad eventi nazionali ed internazionali - presenza in piazze, fiere, centri commerciali - aggiornamento costante

24 ARPAL-CREA Incontri Commissione Nazionale UNESCO Workshop: ENEA per lo studio dei cambiamenti climatici e dei loro effetti, Roma, 20 marzo 2007 Primo incontro Task Force internazionale sull’Educazione al Consumo Sostenibile guidata dall’Italia nell’ambito del “Processo di Marrakesh”, Genova aprile 2007 Conferenza nazionale sui cambiamenti climatici, settembre 2007 Incontri rete italiana eco-sportelli Modalità operative

25 ARPAL-CREA Incontri Gruppi di Lavoro Nazionali promossi dal Ministero dell’Ambiente - Comitato di gestione per l 'attuazione del PAN GPP e per lo sviluppo della strategia nazionale della IPP/SCP - GdL Strumenti a supporto della Strategia Nazionale SCP (Produzione e Consumo Sostenibile) - sottogruppo ‘Marchi ISO tipo 1’ (ARPA Emilia Romagna capofila) - GdL Consumo Sostenibile (ARPAT capofila) Modalità operative

26 ARPAL-CREA I tavoli tecnici di esperti A livello regionale, nell’ambito delle attività promosse dal CECS dal 2004 ad oggi, sono stati costituiti 4 tavoli di soggetti esperti sui temi: del risparmio e dell’efficienza energetica, delle energie rinnovabili e della bioarchitettura, del ciclo di vita dei prodotti ed i materiali post consumo, dell’alimentazione, l’agricoltura biologica e le produzioni locali, del turismo sostenibile

27 ARPAL-CREA La rete di esperti Regione Liguria ARPAL CEA ARE Liguria Istituto Nazionale di Bioarchitettura Legambiente WWF Università di Genova Rete Lilliput Ingegneria Senza Frintiere GAS Birulò AIAB Consorzio della Patata Quarantina La Bottega Solidale (Roba e FAIR) Ass. Torri Superiore Coordinamento Aree Protette della Liguria Medici per l’Ambiente Italianostra Comitato Ligure Consumatori Consulta ligure Consumatori Sportello Ecoidea (Fe) Sportello EcoEquo (Fi) IKEA Coop … Cittadini virtuosi Ass. categoria (turismo) Ordini Imprese …

28 ARPAL-CREA Eventi 2005

29 ARPAL-CREA I principali eventi 2006

30 ARPAL-CREA I principali eventi 2006

31 ARPAL-CREA I principali eventi 2006

32 ARPAL-CREA I principali eventi 2006 Open Space Technology® “La sostenibilità nel turismo in Liguria” rivolto agli amministratori e tecnici degli Enti Locali e ai soggetti attivi sul territorio nell’ambito del turismo sostenibile

33 ARPAL-CREA La prima pubblicazione

34 ARPAL-CREA

35 ARPAL-CREA Le scuole (Sconfinaria, Energethica, Fa la cosa giusta, Settimana UNESCO 2008…) La ricognizione regionale dei TECNICI L’Università Gli amministratori di condominio Gli operatori turistici Il centro commerciale Fiumara Il comparto produttivo I cittadini (DESS…) I dipendenti

36 ARPAL-CREA 09 36

37 ARPAL-CREA Convegni itineranti sul Turismo sostenibile Fa la cosa giusta Settimana ESS Settimana ACR+

38 ARPAL-CREA "Educazione Ambientale, Educazione alla Sostenibilità, Educazione alla Cittadinanza Attiva, Educazione alla Mondialità, all'Intercultura, alla Pace, Educazione al Consumo Sostenibile-Responsabile-Consapevole, Educazione alla Sobrietà, Educazione al Rispetto… Il confine tra questi diversi aspetti dell'Educazione non è assolutamente netto. L'efficacia di ognuno di essi dipende dagli altri."

39 ARPAL-CREA “Ognuno di noi è un portatore di interesse nell’educazione allo sviluppo sostenibile. Tutti noi influiamo con i nostri comportamenti, e tutti noi percepiremo gli effetti del suo successo o insuccesso” da: “Decade per l’Educazione allo Sviluppo Sostenibile, bozza del piano di attuazione” Ideazione e progetto grafico: Chiara Scalabrino Grazie per l’attenzione!!


Scaricare ppt "ARPAL-CREA 09 1 Centro di Educazione al Consumo Sostenibile Regione Liguria Guiglia (Mo), 11-12 giugn 2009 - Chiara Scalabrino Centro Educazione Consumo."

Presentazioni simili


Annunci Google