La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Italia e Roma le origini. L’Italia i più antichi abitatori:i più antichi abitatori: –civiltà villanoviana –liguri a nord-est –sardi: Sardegna –elimi e.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Italia e Roma le origini. L’Italia i più antichi abitatori:i più antichi abitatori: –civiltà villanoviana –liguri a nord-est –sardi: Sardegna –elimi e."— Transcript della presentazione:

1 Italia e Roma le origini

2 L’Italia i più antichi abitatori:i più antichi abitatori: –civiltà villanoviana –liguri a nord-est –sardi: Sardegna –elimi e sicani: Sicilia –bruzi: Calabria migrazioni degli italici: –rezi e veneti a nord-ovest –latini osci umbri sabini: Italia centrale –sanniti lucani: Italia meridionale –piceni: versante adriatico –iapigi apuli e messapi: Puglia –siculi: Sicilia colonizzazione dalla fine dell’VIII secolo a.C.colonizzazione dalla fine dell’VIII secolo a.C. –per opera delle poleis greche –sulle coste meridionali Magna Grecia si discute se gli etruschi siano popolazionesi discute se gli etruschi siano popolazione –autoctona, evoluzione della cultura villanoviana –o giunta in Italia dall’Oriente I celti [che i romani chiamavano galli]I celti [che i romani chiamavano galli] –originari del nord –attraversate le Alpi –nelle valli alpine –e ai margini della pianura padana ricchezza e complessità di etnie =

3 I celti originari del centro Europa, nell’area tra il Danubio e il Reno nucleo più evoluto fu la cultura di Hallstatt, che disponeva di una tecnologia del ferro assai avanzata dopo il 900 a.C. dalle attuali Austria e Baviera la cultura Hallstatt si diffuse nella Svizzera e nella Francia per giungere in Spagna e, infine, in Inghilterra.

4 I celti: gruppi e migrazioni tra il VI e il III secolo si verificò un imponente movimento migratoriotra il VI e il III secolo si verificò un imponente movimento migratorio –ovest: Francia e Spagna –nord: Boemia e Inghilterra –sud: Grecia e Italia questo movimento mise in crisi Roma che nel 390 a.C. fu saccheggiata da un’orda di galli senoni guidati da Brennoquesto movimento mise in crisi Roma che nel 390 a.C. fu saccheggiata da un’orda di galli senoni guidati da Brenno I celti, che i romani chiamavano galli, erano un gruppo umano assai composito e diversificato di tribù che parlavano lingue del ceppo indoeuropeo, alcune delle quali sono tuttora vive: il gaelico irlandese, il gaelico scozzese, il gallese e il bretone

5 La civiltà etrusca origine misteriosaorigine misteriosa emerge tra l’VIII e il VII secolo nell’area toscana e umbraemerge tra l’VIII e il VII secolo nell’area toscana e umbra VII-VI secolo: massima espansioneVII-VI secolo: massima espansione –a nord nella pianura padana –a sud nel Lazio e in Campania probabile il loro dominio su Roma, desunto dal fatto che almeno due degli ultimi re di Roma furono etruschiprobabile il loro dominio su Roma, desunto dal fatto che almeno due degli ultimi re di Roma furono etruschi

6 Lo stato etrusco l’Etruria non si trasformò in uno stato unitario –ma fu un insieme di città autonome –governate da un re, detto lucumone –dai poteri limitati dall’aristocrazia un’economia avanzata fondata –su siderurgia e metallurgia –artigianato assai evoluto

7 Le necropoli etrusche testimoniano un’idea della morte come continuazione della vita terrena La tomba etrusca non è un monumento per la memoria di chi vive, ma un luogo che conserva al morto la memoria della sua esistenza perché, in qualche modo, possa continuare a “viverla”.

8 La “grande” Grecia da metà VIII sec. a.C. intensa colonizzazione grecada metà VIII sec. a.C. intensa colonizzazione greca limitata alle zone costiere con scambi commerciali con le comunità dell’entroterralimitata alle zone costiere con scambi commerciali con le comunità dell’entroterra stimolo per l’evoluzione verso la civiltà urbanastimolo per l’evoluzione verso la civiltà urbana civiltà cultura e splendore pari alle poleis grecheciviltà cultura e splendore pari alle poleis greche la Sicilia interessata dalla colonizzazione fenicia di Cartaginela Sicilia interessata dalla colonizzazione fenicia di Cartagine le colonie greche sono ricche e forti, per esempio: Siracusa è la maggiore potenza militare Sibari conta abitanti

9 Roma: le basi materiali posizione interna ben difesa dal fiume, le alture (i 7 colli)posizione interna ben difesa dal fiume, le alture (i 7 colli) nodo di incrocio tranodo di incrocio tra –la via Salaria (commercio del sale) –e l’asse nord-sud tra Etruria e Magna Grecia fiume navigabilefiume navigabile abbondanti terre fertiliabbondanti terre fertili capacità di acquisire le tecnologie più avanzate dei popoli sottomessi:capacità di acquisire le tecnologie più avanzate dei popoli sottomessi: –es. 1: siderurgia etrusca –es. 2: cantieristica navale greca

10 Roma conquista l’Italia: il Lazio espansione nel periodo dei re:espansione nel periodo dei re: –territori sottomessi nel VII sec. –territori sottomessi nel periodo dei re etruschi (VI sec.) nei primi decenni del periodo repubblicano:nei primi decenni del periodo repubblicano: –distruzione di Veio, città rivale, per il controllo della via Salaria –sconfigge la Lega latina presso il lago Regillo (496 a.C.) 496 a.C. popoli latini a.C. sanniti 280 a.C. etruschi sabini umbri a.C. Magna Grecia a.C. Gallia padana

11 Roma conquista l’Italia: la Campania 390 a.C. Roma è saccheggiata dai galli senoni (Brenno)390 a.C. Roma è saccheggiata dai galli senoni (Brenno) riorganizzato l’esercito e le difese murarieriorganizzato l’esercito e le difese murarie inizia il periodo più intenso di conquiste in Italia controinizia il periodo più intenso di conquiste in Italia contro –i sanniti ( ; a.C.) –la Lega latina –coalizione di galli etruschi e sanniti (295 a.C.) 496 a.C. popoli latini a.C. sanniti 280 a.C. etruschi sabini umbri a.C. Magna Grecia a.C. Gallia padana

12 Roma conquista l’Italia: l’Etruria sottomessi i sanniti muove, dal 280 a.C., verso nord contro galli, etruschi, sabini e umbrisottomessi i sanniti muove, dal 280 a.C., verso nord contro galli, etruschi, sabini e umbri 265 a.C. la conquista e la distruzione di Volsinii pone fine all’autonomia delle città etrusche265 a.C. la conquista e la distruzione di Volsinii pone fine all’autonomia delle città etrusche contemporaneamente si è aperto un nuovo fronte in meridione con l’intervento di Pirrocontemporaneamente si è aperto un nuovo fronte in meridione con l’intervento di Pirro 496 a.C. popoli latini a.C. sanniti 280 a.C. etruschi sabini umbri a.C. Magna Grecia a.C. Gallia padana

13 Roma conquista l’Italia: la Magna Grecia Taranto minacciata chiede aiuto a Pirro, re dell’EpiroTaranto minacciata chiede aiuto a Pirro, re dell’Epiro 280 a.C. Pirro sbarca in Italia e sconfigge i romani a Eraclea e ad Ascoli280 a.C. Pirro sbarca in Italia e sconfigge i romani a Eraclea e ad Ascoli dopo un tentativo fallito di invadere la Sicilia, Pirro è costretto alla battaglia di Maleventum, dove è sconfitto definitivamentedopo un tentativo fallito di invadere la Sicilia, Pirro è costretto alla battaglia di Maleventum, dove è sconfitto definitivamente Taranto capitola nel 272 a.C.Taranto capitola nel 272 a.C. 496 a.C. popoli latini a.C. sanniti 280 a.C. etruschi sabini umbri a.C. Magna Grecia a.C. Gallia padana

14 L’Italia sottomessa la conquista dell’Italia fu completata, a nord nel periodo tra le due guerre punichela conquista dell’Italia fu completata, a nord nel periodo tra le due guerre puniche nel 222 a.C. Roma conquistò Milanonel 222 a.C. Roma conquistò Milano l’idea di Italia quale entità storica unitaria compare più tardi, tra il 91 e l’89 a.C., durante la guerra “sociale”, ossia quando gli alleati (socii) italici scesero in guerra contro Roma per ottenere il riconoscimento della cittadinanza.l’idea di Italia quale entità storica unitaria compare più tardi, tra il 91 e l’89 a.C., durante la guerra “sociale”, ossia quando gli alleati (socii) italici scesero in guerra contro Roma per ottenere il riconoscimento della cittadinanza.


Scaricare ppt "Italia e Roma le origini. L’Italia i più antichi abitatori:i più antichi abitatori: –civiltà villanoviana –liguri a nord-est –sardi: Sardegna –elimi e."

Presentazioni simili


Annunci Google