La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Gli spot elettorali nelle campagne presidenziali americane Marco Morini Cultura Anglo-Americana.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Gli spot elettorali nelle campagne presidenziali americane Marco Morini Cultura Anglo-Americana."— Transcript della presentazione:

1 Gli spot elettorali nelle campagne presidenziali americane Marco Morini Cultura Anglo-Americana

2 Calendario Lezioni Mer 17 ottobre, aula Blu – palazzo Battiferri Gio 18 ottobre, aula Magna – palazzo Battiferri Ven 19 ottobre, 9-11 aula Rossa – palazzo Battiferri (lezione “speciale” – Kennedy) Mer 7 novembre, aula Blu Gio 8 novembre, aula Magna Ven 9 novembre, 9-11 aula Rossa Mer 21 novembre, aula Blu Gio 22 novembre, aula Magna Mer 5 dicembre, aula Blu Gio 6 dicembre, aula Magna *le aule possono variare (come è successo nella prima settimana..), la sede è comunque sempre Palazzo Battiferri

3 Informazioni “tecniche” Esame orale 3 appelli per semestre Ricevimento: su appuntamento: Testo: Morini, M. (2011). Gli spot elettorali nelle campagne presidenziali americane. Torino: Otto. (€20) Libreria Moderna Video:

4 Contenuto del corso Lo spot elettorale come strumento di comunicazione e propaganda politica Storia Strumento narrativo Strategie elettorali Cultura e costume statunitense

5 Investimenti totali in spot elettorali (in milioni di dollari) (Center for American Progress 2008)

6 La teoria Approccio “funzionale” – teoria positiva 3 principi - il voto è un atto comparativo: a chi dovrei dare il voto? - ogni candidato deve sapersi distinguere dagli altri - gli spot elettorali sono il mezzo ideale per distinguersi dagli altri (candidati)

7 Definizione e Caratteristiche contestuali Messaggio video a carattere politico su cui l’emittente ha pieno controllo (contenuto, stile, modalità di trasmissione) Per gli elettori, la fonte principale d’informazione sui candidati (Denton 2009) Indicatore della notorietà del candidato (superiore alle news televisive o ai giornali) (Chaffee 1995) Scopi informativi e persuasivi Budget campagne (sistema di finanziamento) Sistema Maggioritario Uninominale (Fattore Istituzionale) Logiche Commerciali (pubblicità comparativa – politico come prodotto) → Personalizzazione della politica

8 Da Eisenhower a Obama Benton – Connecticut 1950 F.D. Roosevelt 1944: “Hell Bent for Election”: Eisenhower 1952: "The idea that you can merchandise candidates for high office like breakfast cereal is the ultimate indignity to the democratic process." - Adlai Stevenson, candidato democratico 1956 "Television is no gimmick, and nobody will ever be elected to major office again without presenting themselves well on it." - Roger Ailes, responsabile campagna Nixon 1968 Obama 2008:

9 Produzione degli spot Emittente: Candidato Partito “Attore terzo” (gruppo/singolo cittadino) (pro/contro/non partisan): (Sbvt) Mezzo: Televisione (formato-tipo)→ regolamentazione BCRA ’02, Corte Suprema ‘10 Internet (durata variabile) cinema Contesto: Primarie Presidenziali


Scaricare ppt "Gli spot elettorali nelle campagne presidenziali americane Marco Morini Cultura Anglo-Americana."

Presentazioni simili


Annunci Google