La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il libro della fede Apriamo insieme la Bibbia. BIBBIA è un termine di origine greca che significa LIBRO. Si presenta come una grande biblioteca i cui.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il libro della fede Apriamo insieme la Bibbia. BIBBIA è un termine di origine greca che significa LIBRO. Si presenta come una grande biblioteca i cui."— Transcript della presentazione:

1 Il libro della fede Apriamo insieme la Bibbia

2 BIBBIA è un termine di origine greca che significa LIBRO. Si presenta come una grande biblioteca i cui volumi si sono formati lungo un ampio arco di tempo che va dal VIII secolo a.C a circa 50 anni dopo la risurrezione di Gesù.

3 La Bibbia si divide in due grandi parti: 1.ANTICO TESTAMENTO 2.NUOVO TESTAMENTO Testamento va compreso come “ALLEANZA” I libri che compongono la Bibbia sono 73

4 Antico Testamento 46 libri Nuovo Testamento 27 libri

5 Ogni libro è suddiviso in capitoli, ogni capitolo in versetti, frasi contrassegnate da un numero a mò di esponente Es: Gn 3, 4-8 Libro della Genesi, capitolo 3 leggere da versetto 4 fino a 8 Gn. 3-6 Libro della Genesi dal capitolo 3 a tutto il capitolo 6

6 Queste due grandi parti della Bibbia si illuminano a vicende è impossibile penetrare l’una senza la luce dell’altra. “Il Nuovo Testamento è nascosto nell’Antico Testamento e l’Antico Testamento diventa chiaro nel nuovo.” S. Agostino

7 L’Autore è Dio, la Bibbia perciò contiene due ineccepibili garanzie l’Ispirazione e la Verità. L’autore sacro in quanto scrittore ha trasmesso “ tutte e soltanto quelle cose che Dio voleva fossero scritte” (cf Dei Verbum) la Verità riguarda la salvezza dell’uomo.

8 ANTICO TESTAMENTO I PRIMI CINQUE LIBRI SONO: GENESI Gn ESODO Es LEVITICO Lv NUMERI Nm DEUTERONOMIO Dt Il loro contenuto si sviluppa intorno alla creazione, alle origini del popolo biblico, alla liberazione dell’ Egitto e all’insediamento nella terra promessa

9 SEGUONO I LIBRI STORICI RADICATI NELLE VICENDE E NEI PERSONAGGI CHE HANNO CARATTERIZZATO LA STORIA D’ ISRAELE. Giosuè Gs Giudici Gdc 1-2 Samuele Sam 1-2 Re Re 1-2 Cronache Cr Esdra Esd Neemia Ne Tobia Tb Rut Rt Giuditta Gdt Ester Est 1-2 Maccabei Mac

10 I LIBRI SAPIENZIALI Giobbe Gb Proverbi Pr Salmi Sal Qohèlet Qo Cantici dei Cantici Ct Sapienza Sap Siracide Sir I LIBRI SAPIENZIALI GUIDANO IL LETTORE AD INTERPRETARE IL MONDO, LA STORIA, LA VITA ALLA LUCE DELLA “DIMENSIONE RELIGIOSA” IN PARTICOLARE IL LIBRO DEI SALMI EDUCA L’UOMO ALLA PREGHIERA E AL DIALOGO CON DIO IN OGNI SITUAZIONE DELLA VITA: GIOIA, DOLORE, FALLIMENTO, PECCATO, INSUCCESSO …

11 I LIBRI PROFETICI Isaia Is Geremia Ger Lamentazioni Lam Baruc Bar Ezechiele Ez Daniele Dn CONTENGONO IL MESSAGGIO SEMPRE ATTUALE DI QUEI PERSONAGGI CHE PARLANO AL PRESENTE PER INDICARE ALL’UOMO LE ESIGENZE DI DIO.

12 E ALTRI 12 MINORI A MOTIVO DELLA BREVITA’ DEI LORO SCRITTI Osea Os Gioele Gl Amos Am Abdia Abd Giona Gn Michea Mic Naum Nm Abacuc Ab Sofonia Sof Aggeo Ag Zaccaria Zc Malachia Ml

13 NUOVO TESTAMENTO VANGELO SIGNIFICA “BUONA NOTIZIA” ESSI CONTENGONO LA PREDICAZIONE DI GESU’

14 GLI AUTORI SONO: Matteo Mt Marco Mc Luca Lc Giovanni Gv

15 CIASCUNO DEGLI EVANGELISTI HA UN PARTICOLARE MODO DI PRESENTARE GESU’. I VANGELI DI MATTEO, MARCO E LUCA SONO DETTI SINOTTICI PERCHE’ LEGGENDOLI CON UNO SGUARDO D’INSIEME RIVELANO UNA SORPRENDENTE SOMIGLIANZA

16 ATTI DEGLI APOSTOLI RACCONTANO COME LA PRIMA COMUNITA’ CRISTIANA, GUIDATA DALLO SPIRITO SANTO, HA VISSUTO RADICALMENTE IL VANGELO DI GESU’

17 LE LETTERE DI SAN PAOLO AFFRONTANO TUTTE LE PROBLEMATICHE DELL’UOMO, ANCHE LE PIU’ SCOTTANTI ALLA LUCE DEL VANGELO. EGLI SI RIVOLGE ALLE COMUNITA’ NATE DALL’ANNUNCIO. ESSE SONO: ROMANI Rm 1-2 CORINZI Cor GALATI Gal EFESINI Ef FILIPPESI Fil COLOSSESI Col 1-2 TESSALONICESI Ts 1-2 TIMOTEO Tim TITO Tt FILEMONE Fm

18 LE ALTRE LETTERE SONO: GIACOMO Gc GIUDA Gd PIETRO Pt QUI VI SONO LE CATECHESI RIVOLTE ALLA PRIMA COMUNITA’ CRISTIANA. IN ESSE AFFIORANO I TEMI DEL BATTESIMO, LA CARITA’ FRATERNA, LA GIUSTIZIA SOCIALE E IL RETTO USO DELLA RICCHEZZA.

19 LA LETTERA DEGLI EBREI Eb E’ UNA LUNGA RIFLESSIONE CHE ESORTA ALLA FEDELTA’ A CRISTO; UNICO SALVATORE DELL’UOMO E DEL MONDO. LE LETTERE DI GIOVANNI SONO TRE 1Gv, 2 Gv, 3 Gv. PARLANO DI GESU’ VERBO DELLA VITA, DIO CHE L’UOMO HA VEDUTO,TOCCATO E UDITO. L’APOCALISSE Ap E’ L’ULTIMO LIBRO DELLA BIBBIA. RICHIAMA L’UOMO AD UNA NUOVA CREAZIONE E AD UNA NUOVA GERUSALEMME. APPARE QUINDI UNO STRETTO LEGAME TRA IL PRIMO E L’ ULTIMO LIBRO.

20 I SEI GRADINI DELLA LECTIO DIVINA CERCARE DI SOLLEVARE IL PROPRIO ESSERE CON IL SILENZIO E LA PREGHIERA. PREGHIERA INTERIORE PER PREPARARSI AD ACCOGLIERE DOCILMENTE COLUI CHE SUSSURRA AL CUORE. INVOCARE LA PRESENZA DELLO SPIRITO SANTO.

21 LEGGERE IL BRANO IN SILENZIO. RILEGGERE SOFFERMARSI SUL TESTO… ( LECTIO) CIO’ CHE E’ STATO LETTO VA CONFRONTATO CON I PASSI BIBLICI PARALLELI E APPROFONDENDO QUALORA SERVISSE CON STRUMENTI DI ESEGESI PER NON CADERE IN UNA INTERPRETAZIONE PERSONALE… ( SCRUTATIO E MEDITATIO)

22 SOSTARE DEL TEMPO IN SILENZIO PER AVVERTIRE LA PAROLA VIVA… (STATIO) IL DISCEPOLO RICONOSCE IL DONO RICEVUTO ATTRAVERSO QUEL BRANO, RINGRAZIA DIO E CONDIVIDE CON I FRATELLI LA LUCE RICEVUTA… (ORATIO)

23 QUEL SEME PIANTATO NEL CUORE BEN PREPARATO DEVE ESSERE CUSTODITO E FATTO FRUTTARE INCARNANDOSI NELL’ESISTENZA ORDINARIA.


Scaricare ppt "Il libro della fede Apriamo insieme la Bibbia. BIBBIA è un termine di origine greca che significa LIBRO. Si presenta come una grande biblioteca i cui."

Presentazioni simili


Annunci Google