La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IL RAFFORZAMENTO DEL RUOLO DEI CITTADINI: BUONE PRATICHE ENERGETICHE QUOTIDIANE, LORO INCLUSIONE NEI PAES E DIFFUSIONE DEI RISULTATI QUARTU S.E. VENERDI’

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IL RAFFORZAMENTO DEL RUOLO DEI CITTADINI: BUONE PRATICHE ENERGETICHE QUOTIDIANE, LORO INCLUSIONE NEI PAES E DIFFUSIONE DEI RISULTATI QUARTU S.E. VENERDI’"— Transcript della presentazione:

1 IL RAFFORZAMENTO DEL RUOLO DEI CITTADINI: BUONE PRATICHE ENERGETICHE QUOTIDIANE, LORO INCLUSIONE NEI PAES E DIFFUSIONE DEI RISULTATI QUARTU S.E. VENERDI’ L’ESPERIENZA DEL COMUNE DI VILLAGRANDE STRISAILI

2 Il Comune di Villagrande Strisaili, costituito dal centro abitato così denominato e dalla frazione di Villanova, ricade all’interno della Provincia dell’Ogliastra. E’ situato nella parte centro-orientale della Sardegna, sul versante orientale del massiccio del Gennargentu,. Il suo territorio, di 210 km2,è il quinto per estensione fra i Comuni della Sardegna Dati geografici e demografici Coordinate 39° 58' 0″ N, 9° 30' 0″ E Altitudine Villagrande: 700 m s.l.m. Altitudine Villanova: 850 m s.l.m Superficie 210,8 km² Abitanti ( ) Densità 16,23 ab./km² Frazioni Villanova Strisaili INQUADRAMENTO TERRITORIALE

3 VILLAGRANDE STRISAILI COMUNITA’ PIONIERA Con avviso pubblico tutti i Comuni della Sardegna sono stati invitati a manifestare l’interesse a partecipare a un percorso di affiancamento preordinato alla redazione di Piani d’Azione per l’Energia Sostenibile (PAES), aventi come obiettivo la definizione e la realizzazione di interventi finalizzati alla riduzione delle emissioni di CO2 Le Comunità che sono state selezionate sono piccoli comuni virtuosi che si sono dimostrati sensibili ai temi del risparmio energetico e dell’energia sostenibile.. VILLAGRANDE STRISAILI COMUNITA’ PIONIERA.

4 VILLAGRANDE STRISAILI:PAES Il 17 settembre 2011 Villagrande ha aderito al Patto dei Sindaci. La scelta impegna le Comunità di Villagrande e di Villanova Strisaili nei prossimi anni a pensare, progettare e costruire una “Comunità Sostenibile” a impatto “quasi zero”. Il Piano di Azione della Energia Sostenibile è un atto di amore nei confronti del territorio, dei concittadini e delle generazioni future, che hanno il diritto di vivere nel mondo migliore possibile. L’elaborazione e l’adozione del P.A.E.S. da parte delle Comunità di Villagrande Strisaili e di Villanova Strisaili rappresenta un segnale forte ed un impegno volto alla sostenibilità Sostenibilità assunta come valenza sociale, culturale ed economica

5 INVENTARIO DELLE EMISSIONI La costruzione dell’inventario delle Emissioni è l’azione preliminare e propedeutica nello sviluppo del Piano di Azione per l’Energia Sostenibile (PAES). L’inventario delle Emissioni dovrà concentrarsi esclusivamente su quei settori, attività e territori sui quali le amministrazioni comunali hanno responsabilità e controllo e quindi là dove hanno possibilità di azione Come anno di riferimento è stato scelto il 2007 Principali ambiti di Rilevazione: EDIFICI ATTREZZATURE/IMPIANTI INDUSTRIE TRASPORTI

6 CONSUMI FINALI DI ENERGIA I dati e le stime di consumo sviluppate relativamente agli ambiti di rilevazione hanno permesso di redigere il bilancio energetico del Comune di Villagrande Strisaili Come illustrato nella Tabella, nel 2007 il settore più energivoro del territorio è quello residenziale. Esso incide sui consumi finali per circa il 54%, NECESSARIO RAFFORZARE IL RUOLO DEI CITTADINI

7 PAES: INIZIO DI UN PERCORSO L’adozione del PAES non è il passaggio conclusivo, ma solo l’inizio del percorso che porterà il comune al raggiungimento degli obiettivi di riduzione delle emissioni di CO2 in esso contenuti. Una componente importante delle attività previste dal PAES ha riguardato quindi la comunicazione del processo intrapreso nei confronti della collettività. L’Amministrazione del Comune di Villagrande Strisaili ha promosso il PAES informando i cittadini sui suoi contenuti attraverso i seguenti canali di comunicazione: - incontri con i cittadini sullo sviluppo del PAES; - pagina web sul sito del Comune dedicata al PAES; - newsletter semestrale, sullo stato di attuazione del PAES

8 AMBITI DI INTERVENTO DEL PAES Tre sono gli ambiti di intervento del PAES: 1.Comunità energeticamente autosufficiente 2.Comunità energeticamente efficiente 3.Comunità con servizi efficienti 1.Edifici ed impianti comunali; 2.Residenza e terziario; 3. Industria e agricoltura 4.Produzione di energia da fonti rinnovabili; 5. Pianificazione; 6.Informazione e comunicazione ; 7. Trasporti; 8. Microclima; AZIONI

9 COINVOLGIMENTO DEI CITTADINI Azioni che coinvolgono direttamente i cittadini Azione n° 4-Trecento tetti solari Azione n°7 - Trasformazione del 20% delle abitazioni in classe C Azione n°9 - Costituzione e operatività di un “Punto Energia Comunale” Azione n°10 - Stesura e adozione del Regolamento Edilizio per la Sostenibilità Energetica Azione n°11- Sottoscrizione del Patto per la Sostenibilità Energetica Azione n°12 - Aumento raccolta differenziata Azione n°14 - Interventi contro la povertà energetica DIMINUIRE

10 TRECENTO TETTI SOLARI L'azione sarà supportata dal “Punto Energia” attraverso azioni di informazione, la costituzione di un gruppo di acquisto FAVORIRE LA PRODUZIONE DI ACQUA CALDA E DI ENERGIA ELETTRICA

11 ABITAZIONI IN CLASSE C OBIETTIVO Riduzione dei consumi e delle emissioni L'azione sarà supportata dal “Punto Energia” attraverso azioni di informazione, la costituzione di un gruppo di acquisto. RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI RESIDENZIALI

12 PUNTO ENERGIA COMUNALE l Punto Energia Comunale svolgerà le seguenti attività: Energy Management; Sportello Informativo per l’Energia PER DARE CONCRETAMENTE ATTUAZIONE AL PAES

13 REGOLAMENTO EDILIZIO PER LA SOSTENIBILITÀ ENERGETICA OBIETTIVO Dotare l’Amministrazione Comunale di uno strumento utile a promuovere la sostenibilità ambientale del settore abitativo e la certificazione energetica degli edifici Promuovere e regolamentare interventi edilizi volti EFFICIENZA ENERGETICA

14 SOTTOSCRIZIONE DEL PATTO PER LA SOSTENIBILITÀ ENERGETICA OBIETTIVO Riduzione dei consumi e valorizzazione delle risorse locali Impegno da parte dei cittadini e delle attività produttive RIDURRE LE EMISSIONI DEL 20%

15 AUMENTO RACCOLTA DIFFERENZIATA OBIETTIVO Abbattere le emissioni di CO2 derivanti dal trattamento 70% entro il 2020

16 INTERVENTI CONTRO LA POVERTÀ ENERGETICA OBIETTIVO Ridurre le emissioni coinvolgendo anche le classi in difficoltà dando la possibilità a tutti di accedere all’acquisto dell’energia Fondo per acquisti elettrodomestici A+

17 Grazie per l’attenzione Ing Giorgio Efisio Demurtas- Energy manager Comune di Villagrande Strisaili


Scaricare ppt "IL RAFFORZAMENTO DEL RUOLO DEI CITTADINI: BUONE PRATICHE ENERGETICHE QUOTIDIANE, LORO INCLUSIONE NEI PAES E DIFFUSIONE DEI RISULTATI QUARTU S.E. VENERDI’"

Presentazioni simili


Annunci Google