La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

2009 – Emanuele Frontoni - UNIMC 1 Tecnologie per la protezione dei minori sul web: casi e ricerca scientifica GENERAZIONE 2.0: I NATIVI DIGITALI TRA INTERNET,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "2009 – Emanuele Frontoni - UNIMC 1 Tecnologie per la protezione dei minori sul web: casi e ricerca scientifica GENERAZIONE 2.0: I NATIVI DIGITALI TRA INTERNET,"— Transcript della presentazione:

1 2009 – Emanuele Frontoni - UNIMC 1 Tecnologie per la protezione dei minori sul web: casi e ricerca scientifica GENERAZIONE 2.0: I NATIVI DIGITALI TRA INTERNET, TV e SOCIAL MEDIA

2 2009 – Emanuele Frontoni - UNIMC 2 Indice –Il momento storico : il Web 2.0 –I minori tra internet e cellulare –I filtri per minori: le tecnologie usate –Le novità dell’ultimo anno –La ricerca nel settore: il data mining per il filtraggio –Le vostre idee ! (la storia di re-capcha)

3 2009 – Emanuele Frontoni - UNIMC

4 2009 – Emanuele Frontoni - UNIMC 4

5 5 Cosa c’entra il WEB 2.0 ?!

6 2009 – Emanuele Frontoni - UNIMC 6 Web 1.5 Da CMS a wiki, forum, blog Da staticità a dinamicità Web 2.0 Da stickness a syndication (RSS, Atom, Tagging) Da utente sul sito a contenuti all’utente (dove lui è) user centric WEB Storia Web 1.0 Html Staticità

7 2009 – Emanuele Frontoni - UNIMC 7 WEB Trends SOCIAL BUSINESS TECHNOLOGY

8 2009 – Emanuele Frontoni - UNIMC 8 WEB Social trends Diffusione della banda larga Sempre online (ADSL, fibra, WiMax, WiFi, etc.) Una generazione di “web natives” Vivere online Social networking; blogging; instant messenger Creare, non solo “usare” Proprietà dei dati Non rubare i miei dati, condivisione di metadata. Some rights reserved.

9 2009 – Emanuele Frontoni - UNIMC 9 Folksonomy Pubblicazione immediata (blogger.com, wordpress.com, splinder.com ) Classificazione popolare – social bookmarking, tagging (del.icio.us, taggly.com ) Indicizzazione (Search Engine Optimization, Search Engine Marketing, etc.) a beneficio della comunità Condivisione progetti (voo2do.com, basecamphq.com ) Condivisione video (youtube.com ) Condivisione immagini (flickr.com, riya.com ) Condivisione audio (napster.com, kazaa.com, jamendo.com ) Condivisione notizie (newsgator.com, socialdust.com ) Condivisione agenda (eventful.com, google calendar ) Condivisione To Do List (tadalist.com, rememberthemilk.com ) … WEB Social trends Intelligenza collettiva

10 2009 – Emanuele Frontoni - UNIMC 10 Long Tail Su internet anche le community di nicchia sono molto larghe (Amazon insegna) Successo dei web services Non c’è più la necessità di possedere l’interfaccia utente. Sono I tuoi dati quelli che vogliono… Gli utenti possono arricchire i tuoi dati Intelligenza collettiva Revisiona e consiglia; Social Bookmarking; Folksonomies Social Shopping WEB Business trends

11 2009 – Emanuele Frontoni - UNIMC 11 Social networking (da Friendster a LinkedIN e Xing ) Dating (da Match.com e Meetic a YesnoMayB.com ) Open source development Transazioni C2C (sempre Ebay… ) Pagamenti C2C (Paypal, Authorize.net ) Annunci (Craiglist, Kijiji ) craigslist Business 2.0 WEB Business trends

12 2009 – Emanuele Frontoni - UNIMC 12 Il potere dell’ XML Facilità di scambio dati tra applicazioni Agile Engineering –Sviluppo incrementale del tuo prodotto; short release cycles –Adattamento continuo alle necessità degli utenti –“The Perpetual Beta” Web come piattaforma –XHTML, CSS, Javascript –Browser come piattaforma, non solo document viewer –Word processor (Google docs, FCK editor ) –Spreadsheet (Num Sum, Google spreadsheet ) – management (Gmail ) –Agenda ( CalendarHub, Eventful,Google calendar ) WEB Technology trends

13 2009 – Emanuele Frontoni - UNIMC 13 WEB Technology trends AJAX Asynchronous Javascript and XML; Dynamic User Interfaces; Migliora l'interattività, Migliora l’usabilità Compatibilità Tasto “indietro” del browser

14 2009 – Emanuele Frontoni - UNIMC 14 IL CASO DI STUDIO: CARMEN … la mia cuginetta ! CARMEN 10 anni Abilità informatiche pari a uno studente della scuola secondaria superiore – Connessione ADSL flat Account MSN e Skypee Blog personale Giochi on line Chat Cellulare, SMS, Immagini e Video

15 2009 – Emanuele Frontoni - UNIMC 15 Media e bambini I media si inseriscono nella vita dei bambini fin dai loro primi mesi di vita sotto forma di giocattoli: libri, telefoni, riproduttori cd, microcomputer parlanti e interattivi Ogni fase della crescita è caratterizzata dalla preferenza per un medium diverso: prima la tv, poi i videogame e il computer Il ruolo principale nella prima infanzia è occupato dal mezzo televisivo, che nell’immaginario collettivo è molto spesso legato alla funzione della “baby-sitter”

16 2009 – Emanuele Frontoni - UNIMC 16 Internet e bambini Indagine Eurispes-Telefono Azzurro 2006 su un campione di bambini fra 7 e 11 anni Naviga su internet il 48,2% dei bambini La rete viene utilizzata: –54,9% per giocare –52,6% per avere informazioni varie –40,2% per studiare –15% per chattare

17 2009 – Emanuele Frontoni - UNIMC 17 Internet e bambini L’11,4% dei bambini interpellati sostiene di aver già fatto acquisti sul web attraverso l’e-commerce Il 5,9% naviga per cercare “cose proibite” Uno su quattro ha detto di essersi imbattuto in immagini sul web che lo hanno infastidito Il 20,5% ha dichiarato di essere stato molestato in chat da persone adulte

18 2009 – Emanuele Frontoni - UNIMC 18 Bambini e cellulare Circa il 54,8% dei bambini italiani tra i 7 e gli 11 anni possiede un cellulare Nel 37% dei casi il cellulare viene usato per parlare con gli amici Nel 32% dei casi per parlare con i genitori Nel 14% dei casi per i messaggi sms Il 10% per cento lo utilizza soltanto per ricevere telefonate

19 2009 – Emanuele Frontoni - UNIMC 19 basso medio alto sw su client black list su proxy server black list su proxy server garden list white list filtro sulla livello di protezione complessità tecnologica avanzata scarsa white list su proxy server Lo stato dell’arte

20 2009 – Emanuele Frontoni - UNIMC 20 Principali modalità di filtraggio software di filtraggio tipo “client based” ovvero programmi da installare sul proprio PC che bloccano l’accesso a siti: che contengono parole o immagini sospette che hanno come indirizzo (URL) parole sospette. I livelli di protezione sono diversi, ma in entrambi i casi la protezione dell’installazione del software è facilmente aggirabile da ragazzi di media competenza informatica. black list su POP di navigazione internet "protetta" da un "proxy server" che non permette la navigazione su di una serie di siti presenti su di una black list stilata dall'ISP dopo aver verificato se il sito è adatto o meno al minore white list (su POP di navigazione) navigazione consentita all’interno di un numero limitato di siti controllati

21 2009 – Emanuele Frontoni - UNIMC 21 I FILTRI DISPONIBILI Negli utlimi 3 anni sono stati recensiti, mantenuti e studiati differenti filtri :

22 2009 – Emanuele Frontoni - UNIMC 22 ICRA - Internet Content Rating Association

23 2009 – Emanuele Frontoni - UNIMC 23 Le classificazioni e le etichette di ICRA The presence or absence of nudity The presence or absence of sexual content The depiction of violence The language used The presence or absence of user-generated content and whether this is moderated The depiction of other potentially harmful content such as gambling, drugs and alcohol

24 2009 – Emanuele Frontoni - UNIMC 24 Non a caso sono nati dei provider che ci hanno pensato in Italia si chiama È gratuito per i privati Ha POP in tutta Italia e quindi si fa sempre chiamata urbana Collegandosi a questo provider il filtro di siti violenti e porno è automatico. Un filtro che non è possibile disattivare. La navigazione dei bambini è quindi sicura. Come fa? Aggiorna costantemente una (lunga purtroppo) lista di siti da non far vedere ai bambini (direi nemmeno agli adulti in qualche caso). Ha bisogno di aiuto sulla Rete: se vedete qualche sito non filtrato segnalatelo al webmaster. Davide non è il solo: il problema della navigazione sicura è così sentito che Tin.it ha messo a punto una offerta ad hoc: si chiama V-Family e per gli adulti, niente paura, c'è la possibilità di navigare anche in modo LiberoV-Family Le classificazioni e le etichette di ICRA

25 2009 – Emanuele Frontoni - UNIMC 25 Le principali caratteristiche della tecnologia di filtraggio di Naomi sono le seguenti: –Analisi euristica in grado di riconoscere automaticamente nuovo materiale. –Analisi semantica del contenuto delle pagine web visitate e dei loro indirizzi e collegamenti. –Riconoscimento di tutte le principali lingue (10+). –Riconoscimento delle etichette ICRA per il web.etichette ICRA –Il monitoraggio non è limitato ai siti web, ma si estende all'intero traffico internet. –Funziona con qualunque tipo di software per internet, e non ne modifica le impostazioni. –Consente di bloccare le applicazione di file-sharing. –Protezione con password scelta dall'utente in fase di installazione. –Facile da usare: non richiede alcuna configurazione. –Utilizzabile anche su connessioni lente; non effettua alcuno scaricamento di file in background. LA FAMIGLIA NAOMI

26 2009 – Emanuele Frontoni - UNIMC 26

27 2009 – Emanuele Frontoni - UNIMC 27

28 2009 – Emanuele Frontoni - UNIMC 28

29 2009 – Emanuele Frontoni - UNIMC 29

30 2009 – Emanuele Frontoni - UNIMC 30

31 2009 – Emanuele Frontoni - UNIMC 31 GOOGLE SAFE SEARCH

32 2009 – Emanuele Frontoni - UNIMC 32 I FILTRI PER DISPOSITIVI MOBILI Tra i filtri per mobile phone c'è 2009 – SURFBalance per iPhone

33 2009 – Emanuele Frontoni - UNIMC 33 Il futuro

34 2009 – Emanuele Frontoni - UNIMC 34 LA RICERCA NEI SISTEMI DI ELAORAZIONE E FILTRAGGIO Data mining ESTRAZIONE DI INFORMAZIONI DAI DATI ESEMPIO GDO: Catene di acquisti Estrazione di profili UTENTE Identificazione e filtraggio del minore

35 2009 – Emanuele Frontoni - UNIMC 35 Le vostre idee Occorrono nuove idee e nuove proposte che scaturiranno dalla generazione dei WEB NATIVES La storia di Re-Capcha

36 2009 – Emanuele Frontoni - UNIMC 36 Contatti Informatica Intelligenza Artificiale Visione nella Robotica Mobile Progettazione di Sistemi Multimediali Progettazione di applicazioni per dispositivi mobili M-gov Emanuele Frontoni emanuele.frontoni


Scaricare ppt "2009 – Emanuele Frontoni - UNIMC 1 Tecnologie per la protezione dei minori sul web: casi e ricerca scientifica GENERAZIONE 2.0: I NATIVI DIGITALI TRA INTERNET,"

Presentazioni simili


Annunci Google