La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lo sviluppo della televisione in Italia A cura di Lorenzo Pistocchi Anno scolastico 2011-12.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lo sviluppo della televisione in Italia A cura di Lorenzo Pistocchi Anno scolastico 2011-12."— Transcript della presentazione:

1 Lo sviluppo della televisione in Italia A cura di Lorenzo Pistocchi Anno scolastico

2 La RAI è stata il primo emittente televisivo; è nata nel 1954.

3 Ora osserviamo un grafico relativo agli abbonamenti RAI dal 1954 al 2002…

4 Negli anni gli abbonati RAI sono sempre aumentati soprattutto negli anni ’80.

5 Ora osserviamo un grafico relativo al numero di televisioni, in proporzione al numero delle famiglie …

6 Notiamo che in quasi tutti i paesi considerati, le famiglie possiedono un televisore. L’Italia non ha una penetrazione più elevata della televisione rispetto agli altri paesi.

7 Ora osserviamo un grafico relativo alla frequenza d’uso della televisione …

8 La frequenza d’uso è più alta ai due estremi: fra gli adolescenti e fra i vecchi. La fascia di età che va dai 65 anni in avanti, è quella che guarda di più la televisione dato il maggior tempo disponibile. Al contrario la fascia che va dai 18 ai 29 anni, la guarda meno, forse, perché più interessata ad altri tipi di tecnologie, come la tv satellitare.

9 Ora osserviamo un grafico relativo alla frequenza d’uso della tv satellitare …

10 La fascia più interessata alle tv e alle “moderne” tecnologie è quella degli adolescenti dai 14 ai 17 anni.

11 SITOGRAFIA: wikipedia.it museoscienza.it dday.it museoaica.it answers.yahoo.com gandalf.it altroconsumo.it atuttascuola.it notiziariofidae.it


Scaricare ppt "Lo sviluppo della televisione in Italia A cura di Lorenzo Pistocchi Anno scolastico 2011-12."

Presentazioni simili


Annunci Google