La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Le origini del fascismo. Economia Tempo 191919221925 Luogo Italia ECONOMIA Crisi economica post-bellica Disoccupazione Inflazione Profitti di guerra Conseguenze.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Le origini del fascismo. Economia Tempo 191919221925 Luogo Italia ECONOMIA Crisi economica post-bellica Disoccupazione Inflazione Profitti di guerra Conseguenze."— Transcript della presentazione:

1 Le origini del fascismo

2 Economia Tempo Luogo Italia ECONOMIA Crisi economica post-bellica Disoccupazione Inflazione Profitti di guerra Conseguenze degli scioperi Politica economica del fascismo Capitalismo assistenziale Autarchia

3 Società Tempo Luogo Italia SOCIETA’ Reducismo Profitti di guerra Biennio rosso (scioperi) Crisi ceto medio Movimenti sociali di massa (operai - contadini) Reazione borghese Paura del ceto medio Ordine Squadrismo Consenso Accettazione passiva

4 Cultura Tempo Luogo Italia CULTURA “Vittoria mutilata” D’Annunzio (Fiume, ) Futurismo Analfabetismo L’Aventino della letteratura La Ronda Nascita dell’opposizione (Croce) Letteratura di adesione (Gentile) Letteratura di evasione

5 Politica Tempo Luogo Italia POLITICA Nazionalismo Partiti di massa Vaticano: Partito Popolare Russia: Socialismo, Comunismo Crisi dello stato liberale Livorno 1921 (P.C.I.) Frattura tra Governo e Corona Divisione forze politiche Giolitti e squadrismo ( ) Aventino Legge Acerbo (1923) Elezioni aprile (1924)

6 Politica: le elezioni del 1919 Partiti Voti % Seggi Partito socialista ,3156 Partito popolare Liberali-democratici -radicali ,996 Partito democratico ,961 Partito liberale ,641 Partito dei combattenti ,120 Partito radicale ,012 Altri partiti ,723

7 Politica: le elezioni del 1921 Partiti Voti % Seggi Partito socialista ,7123 Partito popolare ,4108 Blocchi nazionali ( conservatori, giolittiani e fascisti) ,1 **105 Partito liberale - democratico ,4 68 Partito democratico-sociale ,729 Partito liberale ,143 Partito comunista ,615 Partito Fascista ,52 Altri partiti ,542 ** di cui 35 fascisti

8 Fatti storici Tempo Luogo Italia FATTI STORICI Impresa di Fiume (settembre 1919) Elezioni novembre 1919 (Mussolini voti) Programma S.Sepolcro Fasci di Combattimento ( ) Elezioni maggio 1921 (30 deputati fascisti) Marcia su Roma (De Bono – Balbo De Vecchi – Bianchi) (V.E. III – Facta) (ottobre 1922) Assassinio Giacomo Matteotti (giugno 1924) Discorso Mussolini (3 gennaio 1925)

9 Le interpretazioni del fascismo  Il fascismo come “crisi di valori” e “malattia morale” (Croce)  Il fascismo come “rivelazione” (Gobetti, Mack Smith)  Il fascismo come reazione capitalistica (storiografia marxista)  Il fascismo come ideologia delle classi medie (Salvatorelli, De Felice)  Il fascismo come forma di modernizzazione (Organski, Germani)  L’adesione al fascismo come “fuga dalla libertà” (Fromm)

10 Sintesi conclusiva PRESA DEL POTERE DA PARTE DEL FASCISMO Crisi economica del primo dopoguerraCrisi politica del primo dopoguerra Malcontento sociale Ceti medi: paura del comunismo Operai: biennio rosso Nazionalismo Crisi dei partiti tradizionali e ascesa dei partiti di massa Sottovalutazione del fenomeno fascista (liberali, Giolitti) Divisioni nel Partito socialista Delusione dei reduci Mito della vittoria mutilata Violenza squadristica


Scaricare ppt "Le origini del fascismo. Economia Tempo 191919221925 Luogo Italia ECONOMIA Crisi economica post-bellica Disoccupazione Inflazione Profitti di guerra Conseguenze."

Presentazioni simili


Annunci Google