La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Progettazione di dati e applicazioni per il Web S. Ceri, P. Fraternali, A. Bongio, M. Brambilla, S. Comai, M. Matera Copyright © 2003 - The McGraw-Hill.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Progettazione di dati e applicazioni per il Web S. Ceri, P. Fraternali, A. Bongio, M. Brambilla, S. Comai, M. Matera Copyright © 2003 - The McGraw-Hill."— Transcript della presentazione:

1 Progettazione di dati e applicazioni per il Web S. Ceri, P. Fraternali, A. Bongio, M. Brambilla, S. Comai, M. Matera Copyright © The McGraw-Hill Companies, srl Contenuto per concessione del Politecnico di Milano Capitolo 11 Implementazione delle sorgenti dati

2 Progettazione di dati e applicazioni per il Web S. Ceri, P. Fraternali, A. Bongio, M. Brambilla, S. Comai, M. Matera Copyright © The McGraw-Hill Companies, srl Contenuto per concessione del Politecnico di Milano Indice Architettura generale Mapping standard –Mapping di entità e relazioni –Mapping di attributi BLOB –Mapping di dati derivati Modelli di architetture –Dedicata –Con replicazione –Distribuita

3 Progettazione di dati e applicazioni per il Web S. Ceri, P. Fraternali, A. Bongio, M. Brambilla, S. Comai, M. Matera Copyright © The McGraw-Hill Companies, srl Contenuto per concessione del Politecnico di Milano Architettura

4 Progettazione di dati e applicazioni per il Web S. Ceri, P. Fraternali, A. Bongio, M. Brambilla, S. Comai, M. Matera Copyright © The McGraw-Hill Companies, srl Contenuto per concessione del Politecnico di Milano Architettura Il modello concettuale dei dati (ER) è mappato su una struttura relazionale Esiste un mapping standard Le interrogazioni da parte dell’applicazione avvengono sullo schema relazionale Un unico schema relazionale può coprire diverse sorgenti, anche non relazionali

5 Progettazione di dati e applicazioni per il Web S. Ceri, P. Fraternali, A. Bongio, M. Brambilla, S. Comai, M. Matera Copyright © The McGraw-Hill Companies, srl Contenuto per concessione del Politecnico di Milano Mapping standard Insieme di regole standard di corrispondenza da E-R a relazionale. Esempi: –ENTITA’: –RELAZIONI N:N:

6 Progettazione di dati e applicazioni per il Web S. Ceri, P. Fraternali, A. Bongio, M. Brambilla, S. Comai, M. Matera Copyright © The McGraw-Hill Companies, srl Contenuto per concessione del Politecnico di Milano Mapping di attributi BLOB Diversi modi per memorizzare oggetti BLOB:

7 Progettazione di dati e applicazioni per il Web S. Ceri, P. Fraternali, A. Bongio, M. Brambilla, S. Comai, M. Matera Copyright © The McGraw-Hill Companies, srl Contenuto per concessione del Politecnico di Milano Mapping di dati derivati Dati derivati vengono mappati su view del database: CREATE TABLE ArtistBaseTable ( Oid number(10) primary key, FirstName varchar(50), LastName varchar(50), Biography clob, Photo varchar(100), ); CREATE VIEW ArtistView AS SELECT Oid, FirstName, LastName, Biography, Photo, COUNT(AlbumTable.Oid) AS NumberOfAlbums FROM ArtistBaseTable, AlbumTable WHERE ArtistBaseTable.Oid=AlbumTable.ArtistOid GROUPBY ArtistBaseTable.Oid

8 Progettazione di dati e applicazioni per il Web S. Ceri, P. Fraternali, A. Bongio, M. Brambilla, S. Comai, M. Matera Copyright © The McGraw-Hill Companies, srl Contenuto per concessione del Politecnico di Milano Architetture di basi di dati Il mapping standard è la situazione ideale Spesso bisogna interagire con più sorgenti o con database pre-esistenti Soluzioni possibili: –DATABASE DEDICATO: un apposito DB per il sito (schema standard) –DATABASE REPLICATO: il DB del sito è replicato in toto o in parte da un DB esistente (schema standard) –DATABASE IN LINEA: lo schema dei dati standard del sito è una view su una sorgente dati esterna, direttamente interrogata

9 Progettazione di dati e applicazioni per il Web S. Ceri, P. Fraternali, A. Bongio, M. Brambilla, S. Comai, M. Matera Copyright © The McGraw-Hill Companies, srl Contenuto per concessione del Politecnico di Milano Database dedicato Schema e contenuti del DB costruiti ad hoc per l’applicazione Web

10 Progettazione di dati e applicazioni per il Web S. Ceri, P. Fraternali, A. Bongio, M. Brambilla, S. Comai, M. Matera Copyright © The McGraw-Hill Companies, srl Contenuto per concessione del Politecnico di Milano Integrazione di schemi E’ necessario allineare lo schema standard agli schemi reali delle sorgenti dati. Due approcci possibili: –Adattare lo schema standard –Adattare lo schema delle sorgenti esterne Possibilità: utilizzare viste sulle sorgenti esterne

11 Progettazione di dati e applicazioni per il Web S. Ceri, P. Fraternali, A. Bongio, M. Brambilla, S. Comai, M. Matera Copyright © The McGraw-Hill Companies, srl Contenuto per concessione del Politecnico di Milano Integrazione di schemi attraverso view

12 Progettazione di dati e applicazioni per il Web S. Ceri, P. Fraternali, A. Bongio, M. Brambilla, S. Comai, M. Matera Copyright © The McGraw-Hill Companies, srl Contenuto per concessione del Politecnico di Milano Database replicati L’integrazione di sorgenti diverse viene affrontata importando i dati dalle varie sorgenti in un unico DB con schema standard Ciò può richiedere un workflow di trasformazioni dei dati

13 Progettazione di dati e applicazioni per il Web S. Ceri, P. Fraternali, A. Bongio, M. Brambilla, S. Comai, M. Matera Copyright © The McGraw-Hill Companies, srl Contenuto per concessione del Politecnico di Milano Basi di dati distribuite

14 Progettazione di dati e applicazioni per il Web S. Ceri, P. Fraternali, A. Bongio, M. Brambilla, S. Comai, M. Matera Copyright © The McGraw-Hill Companies, srl Contenuto per concessione del Politecnico di Milano Basi di dati distribuite. Osservazioni Prodotti disponibili sul mercato Vantaggi: –Trasparenza di localizzazione garantita –Trasparenza di frammentazione garantita  L’applicazione non si deve preoccupare di dove stanno fisicamente i dati Servizi di BD distribuite: –Viste distribuite –Query distribuite –Transazioni distribuite –Servizi di amministrazione distribuite –Prestazioni scalabili

15 Progettazione di dati e applicazioni per il Web S. Ceri, P. Fraternali, A. Bongio, M. Brambilla, S. Comai, M. Matera Copyright © The McGraw-Hill Companies, srl Contenuto per concessione del Politecnico di Milano Basi di dati in linea In assenza di infrastruttura distribuita, effettuo connessioni esplicite e indipendenti ad ogni differente sorgente

16 Progettazione di dati e applicazioni per il Web S. Ceri, P. Fraternali, A. Bongio, M. Brambilla, S. Comai, M. Matera Copyright © The McGraw-Hill Companies, srl Contenuto per concessione del Politecnico di Milano Basi di dati in linea. Osservazioni Architettura molto semplice Molti svantaggi: –Trasparenza di localizzazione è impossibile –Relazioni inter-database devono essere gestite a mano –Atomicità transazionale è assente


Scaricare ppt "Progettazione di dati e applicazioni per il Web S. Ceri, P. Fraternali, A. Bongio, M. Brambilla, S. Comai, M. Matera Copyright © 2003 - The McGraw-Hill."

Presentazioni simili


Annunci Google