La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La comunicazione di diagnosi: un lavoro di équipe. Il punto di vista dell’infermiere Roberta Doro CS Centro Regionale di Fibrosi Cistica Azienda Ospedaliera.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La comunicazione di diagnosi: un lavoro di équipe. Il punto di vista dell’infermiere Roberta Doro CS Centro Regionale di Fibrosi Cistica Azienda Ospedaliera."— Transcript della presentazione:

1 La comunicazione di diagnosi: un lavoro di équipe. Il punto di vista dell’infermiere Roberta Doro CS Centro Regionale di Fibrosi Cistica Azienda Ospedaliera di Verona AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTI OSPITALIERI DI VERONA

2 Indagine conoscitiva  Struttura del Centro  Modello assistenziale infermieristico (ambulatorio o degenze)  Difficoltà a completare il piano assistenziale  Continuità assistenziale AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTI OSPITALIERI DI VERONA

3 Comunicazione di diagnosi  Impatto emotivo che varia a seconda della condizione diagnostica (screening neonatale, bambino/adolescente/adulto con sintomi)  Inizio relazione tra paziente-famiglia e Centro di cura  Sostegno del team assistenziale (medico, infermiere, psicologo, fisioterapista, assistente sociale, dietista) AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTI OSPITALIERI DI VERONA

4 Esperienza del Centro Fibrosi Cistica “Ospedalizzazione con ricovero del malato e la sua famiglia” fino all’autonomia educativo-terapeutica AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTI OSPITALIERI DI VERONA

5 Approccio infermieristico Infermiere è forte figura di riferimento non solo per il paziente e la sua famiglia ma anche per i componenti del team assistenziale Informazioni individualizzate, informali e spontanee Interventi educativi concordati con i genitori AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTI OSPITALIERI DI VERONA

6 Sostegni familiari Coinvolgere altre figure familiari nel programma assistenziale AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTI OSPITALIERI DI VERONA

7 Organizzazione assistenziale infermieristica Continuità della figura infermieristica Adozione di protocolli assistenziali Interazione con équipe assistenziale AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTI OSPITALIERI DI VERONA

8 Struttura del reparto Ricreare in ospedale, per quanto possibile, l’ambiente di casa AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTI OSPITALIERI DI VERONA

9 Ruolo infermieristico Informazioni (sapere) Educazione (saper fare) AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTI OSPITALIERI DI VERONA

10 Attitudini genitoriali che si individuano e si sostengono solo attraverso l’interazione con un team assistenziale (saper essere genitori di un bambino con problemi speciali) AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTI OSPITALIERI DI VERONA

11 L’accoglimento → determina il valore dell’intero rapporto con il Centro di Cura AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTI OSPITALIERI DI VERONA

12 La dimissione → momento per trasmettere il proprio sostegno ad un lungo percorso assistenziale che troverà ostacoli nelle varie fasce d’età AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTI OSPITALIERI DI VERONA


Scaricare ppt "La comunicazione di diagnosi: un lavoro di équipe. Il punto di vista dell’infermiere Roberta Doro CS Centro Regionale di Fibrosi Cistica Azienda Ospedaliera."

Presentazioni simili


Annunci Google