La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SERVIZIO TERRITORIALE DIMISSIONI PROGRAMMATE CONTINUITA ASSISTENZIALE OSPEDALE/TERRITORIO TERRITORIO/OSPEDALE Servizio Territoriale Dop S.Bigotti, E.Matteoni,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SERVIZIO TERRITORIALE DIMISSIONI PROGRAMMATE CONTINUITA ASSISTENZIALE OSPEDALE/TERRITORIO TERRITORIO/OSPEDALE Servizio Territoriale Dop S.Bigotti, E.Matteoni,"— Transcript della presentazione:

1

2 SERVIZIO TERRITORIALE DIMISSIONI PROGRAMMATE CONTINUITA ASSISTENZIALE OSPEDALE/TERRITORIO TERRITORIO/OSPEDALE Servizio Territoriale Dop S.Bigotti, E.Matteoni, B.Navarini,

3 OBIETTIVI PROGRAMMARE LA DIMISSIONE ATTUARE LA CONTINUITA ASSISTENZIALE OTTIMIZZARE LINTEGRAZIONE TRA OSPEDALE E TERRITORIO PIANIFICARE IL RIENTO A DOMICILIO

4 PERCHE PROGRAMMARE…. Deospedalizzazione dal 1980 al 1999: il numero dei posti letto è diminuito del 48% le giornate di degenza del 45% la degenza media si è ridotta del 41 % Profonde trasformazioni della struttura familiare crescita del numero di anziani fragili cambiamenti epidemiologici e progressiva incidenza di malattie cronico-degenerative esplosione dei bisogni di assistenza sanitaria e sociale

5 RETE TERRITORIALE H (intensità di cure)

6 OPERATIVITA Gli operatori del ST DOP vengono attivati mediante un fax (allegato1 ) dai colleghi dei reparti.Si scaricano i dati relativi allutente segnalato facendo le annotazioni necessarie su INFOCLIN (software dedicato). Viene compilata la cartella dellutente e fatto il primo accesso in reparto dove, insieme allIP referente, si concordano i principali bisogni assistenziali. Nei giorni seguenti si rivaluta il paziente e si evidenziano aspetti sociali riabilitativi e si attivano i contatti territoriali e con la famiglia per pianificare il rientro a domicilio. Quando a domicilio sono presenti gli ausili e sono stati allertati gli operatori sociali e sanitari e la clinica lo consente, avviene la dimissione.

7 GRUPPO DI LAVORO 3 INFERMIERE TERRITORIALI 1 ASSISTENTE SOCIALE 1 FISIOTERAPISTA 1 PSICOLOGO

8 PERCORSI E PROCEDURE

9 PERCORSO SERVIZI SOCIALI

10 PERCORSO ATTIVAZIONE SAID

11 PERCORSO AUSILI

12 TRE PERCORSI DI MASSIMA SI IPOTIZZANO TRE PAZIENTI CON TRE DIFFERENTI PERCORSI A PERCORSO AUSILI B PERCORSO ASSISTENZA DOMICILIARE C PERCORSO SOCIALE

13 PERCORSO ATTIVAZIONE SID NEL PAZIENTE AFFETTO………. Attività codificate per lattivazione del servizio di assistenza infermieristica domiciliare PAZIENTE B SEGNALATA ALLST DOP PER……... ACCEDE AL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE DAL GIORNO STESSO DELLA DIMISSIONE OSPEDALIERA PROGRAMMATA SECONDO IL PROTOCOLLO CODIFICATO

14 STATO AVANZAMENTO PROGETTO ATTUALMENTE SONO STATI COINVOLTI I REPARTI DI AREA MEDICA AREA CHIRURGICA LA RIANIMAZIONE LA CARDIOLOGIA

15 PUNTI DI FORZA

16 PER IL FUTURO

17


Scaricare ppt "SERVIZIO TERRITORIALE DIMISSIONI PROGRAMMATE CONTINUITA ASSISTENZIALE OSPEDALE/TERRITORIO TERRITORIO/OSPEDALE Servizio Territoriale Dop S.Bigotti, E.Matteoni,"

Presentazioni simili


Annunci Google