La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Le ricadute economiche elaborazioni su dati Istat 2001 Roma, 12 marzo 2009 a cura di Gaetano Lamanna – Spi-Cgil nazionale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Le ricadute economiche elaborazioni su dati Istat 2001 Roma, 12 marzo 2009 a cura di Gaetano Lamanna – Spi-Cgil nazionale."— Transcript della presentazione:

1 Le ricadute economiche elaborazioni su dati Istat 2001 Roma, 12 marzo 2009 a cura di Gaetano Lamanna – Spi-Cgil nazionale

2 2 A Il progetto casAnziani dello SPI c’è crisi degli alloggi, delle finanze, del lavoro il patrimonio abitativo degli anziani è enorme ma vetusto e degradato, spesso sovradimensionato per chi è solo a) b) c) Regione, Comuni e Banche insieme per sostenere interventi che migliorano le condizioni abitative degli anziani e creano lavoro e sviluppo

3 3 Le case degli over 65 a Roma totale delle abitazioni di famiglie con almeno un anziano over sul totale abitate da anziano solo over % di cui: con 4 o più stanze (*) 21 % con 4 o più stanze abitate da due anziani % vetuste (ante 1945) e in cattive condizioni % con riscaldamento autonomo % oltre il secondo piano senza ascensore % (*) 63% degli alloggi con un anziano solo

4 4 La domotica nelle abitazioni di famiglie con almeno un anziano over 65 Abitazioni con almeno un anziano over Appartamenti interessati dall’intervento di domotica (il 10%) Spesa media per appartamento € Costo complessivo € 147 milioni (prezzi 2009)

5 5 Ristrutturazione in abitazioni con 4 o più stanze grandi abitazioni con due anziani over appartamenti interessati dall’intervento di ristrutturazione (il 10%) spesa media per appartamento € Costo complessivo € 492 milioni (prezzi 2009)

6 6 Manutenzione delle abitazioni vetuste e in cattive condizioni Abitazioni vetuste (costruite ante 1945) e in cattive condizioni Appartamenti interessati da intervento di manutenzione straordinaria (il 10%) Spesa media per appartamento € Costo complessivo € 75 milioni (prezzi 2009)

7 7 Intervento negli appartamenti con impianto di riscaldamento autonomo Abitazioni con riscaldamento autonomo Appartamenti interessati da intervento di manutenzione straordinaria (il 10%) Spesa media per appartamento € Costo complessivo € (prezzi 2009)

8 8 Intervento sugli edifici senza ascensore Abitazioni di over 65 oltre il secondo piano senza ascensore Edifici residenziali interessati all’intervento Spesa media per edificio € Costo complessivo € 240 milioni (prezzi 2009)

9 9 investimento di circa 1 miliardo miliardo di euro costi e benefici /1 gli interventi ipotizzati (10% per ogni casistica) sviluppano un posti di lavoro (oltre il 10% degli addetti in edilizia a Roma) con l’indotto e consumi diventano 2 miliardi

10 10 costi e benefici /2 meno cadute e incidenti in casa, meno ricoveri ospedalieri, minori costi per la sanità attivazione di nuove filiere industriali con la domotica: altri benefici

11 11 costi e benefici /3 riscaldamento a condensazione riscaldamento a condensazione installare ascensori libera gli anziani dalla segregazione e dalla immobilità forzata installare ascensori libera gli anziani dalla segregazione e dalla immobilità forzata  minore consumo di gas del 30%  30% in meno sulla bolletta

12 12 costi e benefici / alloggi economici costruiti ex novo costano circa alloggi ricavati da ristrutturazione di case grandi costano circa 2 miliardi 500 milioni


Scaricare ppt "Le ricadute economiche elaborazioni su dati Istat 2001 Roma, 12 marzo 2009 a cura di Gaetano Lamanna – Spi-Cgil nazionale."

Presentazioni simili


Annunci Google