La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Catanzaro, 16/17 Dicembre 2008 Settore Politiche Comunitarie e Azioni Internazionali EUROPEAN UNION.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Catanzaro, 16/17 Dicembre 2008 Settore Politiche Comunitarie e Azioni Internazionali EUROPEAN UNION."— Transcript della presentazione:

1 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Catanzaro, 16/17 Dicembre 2008 Settore Politiche Comunitarie e Azioni Internazionali EUROPEAN UNION

2 Catanzaro, 16/17 dicembre 2008 Agenzia regionale per il lavoro REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA EUROPEAN UNION 2 AGENZIA REGIONALE PER IL LAVORO L’Agenzia Regionale per il Lavoro è l’organismo tecnico della Regione Sardegna in materia di servizi e politiche del lavoro (L.R. 20/2005). Ad essa è affidato il compito di: fornire assistenza tecnica e di monitorare le politiche del lavoro a supporto delle funzioni della Regione e delle province; collaborare al raggiungimento dell’integrazione tra i servizi per il lavoro e le politiche attive del lavoro; gestire le informazioni e le banche dati dei servizi per il lavoro; curare il monitoraggio sulla mobilità interprovinciale, interregionale, nazionale e comunitaria; favorire l’integrazione tra i servizi per il lavoro e le politiche attive del lavoro; svolgere funzioni di osservatorio regionale nel mercato del lavoro, attraverso attività di rilevazione statistica, documentazione, ricerca e studio in materia di lavoro

3 Catanzaro, 16/17 dicembre 2008 Agenzia regionale per il lavoro REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA EUROPEAN UNION 3 Il Settore Politiche Comunitarie e Azioni Internazionali OBIETTIVO GENERALE  Coerentemente ai documenti programmatici che la Regione Sardegna ha elaborato per il periodo di programmazione 2007 – 2013 (si vedano, in tal senso, le linee di azione previste dall’asse V del POR FSE Regione Sardegna), l’azione del settore Politiche Comunitarie ed Internazionali è stata ispirata dalla necessità di rafforzare le competenze e le esperienze nella sperimentazione di strumenti delle politiche per il lavoro, il trasferimento di buone pratiche, il confronto di esperienze con le altre regioni dell’Europa.  Il settore Politiche Comunitarie e Azioni Internazionali, secondo quanto indicato e previsto nel piano annuale di attività 2008, ha concentrato gli sforzi per la realizzazione di idee progettuali a valere soprattutto sulle risorse stanziate dal programma di cooperazione interregionale (Interreg IVC), transnazionale (Programma Spazio Mediterraneo) e di cooperazione transfrontaliera (Italia Francia Marittimo).

4 Catanzaro, 16/17 dicembre 2008 Agenzia regionale per il lavoro REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA EUROPEAN UNION 4 Attività del Settore Notevole importanza è stata attribuita alla creazione di occasioni capaci di generare reti regionali, nazionali e internazionali volte ad inserire l’Agenzia in contesti favorevoli allo svolgimento di attività di progettazione e coordinamento con soggetti omologhi e/o affini. L’intensa attività, ha prodotto, come risultato tangibile, la presenza stabile dell’Agenzia Regionale per il Lavoro, all’interno di organismi decisionali, di coordinamento e di indirizzo dell’obiettivo CTE. Appare ormai stabile la presenza dell’Agenzia nelle strutture nazionali di governance dei programmi, ossia le strutture nazionali istituite dai rappresentanti di tutte le regioni italiane che fungono da collegamento con le Autorità di Gestione dei programmi stessi. Componente effettivo al: Comitato di Coordinamento Nazionale del Programma Interreg IVC Comitato di Coordinamento Nazionale ENPI CBC Bacino del Mediterraneo Comitato di Coordinamento Regionale Italia Francia Marittimo Osservatore o relatore alla: Task Force Programma ENPI CBC Bacino del Mediterraneo; Comitato di Monitoraggio del Programma ENPI CBC Bacino del Mediterraneo (novembre 2008); Comitato di Sorveglianza del POR FSE Sardegna

5 Catanzaro, 16/17 dicembre 2008 Agenzia regionale per il lavoro REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA EUROPEAN UNION 5 Projects submitted in the first semester of 2008 (I) Programme Interreg IVC Progetto IES, Implementing Employment Services (lead) Progetto Transemploplan (partner) Progetto ENSURE (partner) Progetto Glad (partner) Programme Space Med Progetto Reussi (partner) Progetto Montiles (partner) Italia France Marittime – O.P. Interregional co-operation Progetto Senteurs, saveurs et territoire (lead) Progetto In.te.gra.re (partner) Progetto More and Better Jobs (partner) Progetto Pietre Secche (partner) Progetto SE.RE.NA (partner) Progetto Trans. Entreprendre (lead)

6 Catanzaro, 16/17 dicembre 2008 Agenzia regionale per il lavoro REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA EUROPEAN UNION 6 Projects submitted in the first semester of 2008 (II)  RACINE ESF Actions Innovantes Transnationales (partner)  E.Migra Instrument de la Coopération au Développement (ICD) (partner)  Safework LLP- LdV- European Training Plan on Health and Safety in Public Administrations (partner)  Equijobs LLP- LdV (partner)  Parch Euromed heritage (partner)  Going local to respond employment challenges Progress (partner)  Networking on models and mechanisms of mixed environments between immigrants and autochthonous INTI (partner)  Marenostrum LR 19/1996 (partner)  LED Local development Through Work Progress (capofila).

7 Catanzaro, 16/17 dicembre 2008 Agenzia regionale per il lavoro REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA EUROPEAN UNION 7 Contacts Via Is Mirrionis, Cagliari Ph Fax URL Settore Politiche Comunitarie e Azioni Internazionali Head Officer Mr Luca Spissu OfficerMs Emanuela Atzori


Scaricare ppt "REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Catanzaro, 16/17 Dicembre 2008 Settore Politiche Comunitarie e Azioni Internazionali EUROPEAN UNION."

Presentazioni simili


Annunci Google