La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Presentazione Living Lab di Genova 24 settembre 2014 Biblioteca Berio www.moveus-project.eu ICT cloud-based platform and mobility services available, universal.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Presentazione Living Lab di Genova 24 settembre 2014 Biblioteca Berio www.moveus-project.eu ICT cloud-based platform and mobility services available, universal."— Transcript della presentazione:

1 Presentazione Living Lab di Genova 24 settembre 2014 Biblioteca Berio ICT cloud-based platform and mobility services available, universal and safe for all users

2 2 INDICE 1)Living Labs -Definizione 2)Metodologia 3)Living Lab genovese- Composizione e ruolo 4)Workshop

3  Il progetto MoveUs prevede la costituzione di Living Labs, come nuovo modello per la progettazione e sviluppo di prodotti/servizi  Attraverso i Living Labs l’innovazione diventa aperta, nel senso che la ricerca e l’innovazione vengono trasferite da un luogo statico, come può essere un laboratorio, in contesti di vita reale nei quali cittadini, tecnici, esperti in diversi settori diventano co-sviluppatori dei servizi. ambienti di innovazione aperta, in situazioni di vita reale, nei quali il coinvolgimento attivo degli utenti finali permette di realizzare percorsi di co-creazione di nuovi servizi, prodotti ed infrastrutture sociali”.  La rete europea dei Living Labs, European Network of Living Labs (ENoLL, definisce questi ultimi come “ambienti di innovazione aperta, in situazioni di vita reale, nei quali il coinvolgimento attivo degli utenti finali permette di realizzare percorsi di co-creazione di nuovi servizi, prodotti ed infrastrutture sociali”. 1) LIVING LABS definizione

4 Si possono definire come “MOMENTI” per ideare, condividere e valutare nuove soluzioni e servizi in ambito urbano con una metodologia centrata sull'utente, perché non si può prescindere dalla condivisione delle idee con tecnici ed esperti e dal coinvolgimento attivo degli utenti LIVING LABS definizione

5  L’approccio dei Living Labs è stato adottato dall’Unione Europea sotto l’impulso della Presidenza di turno finlandese (2006), promuovendo la diffusione di questo nuovo modello presso tutti gli Stati membri.  La strategia Europa 2020 incoraggia tale approccio nell’ottica di superare il modello fondato esclusivamente sulla ricerca e sviluppo tecnologico e promuovere un modello nuovo, volto a coniugare allo stesso tempo ricerca, sviluppo tecnologico e mercato.  In questa prospettiva, i Living Labs costituiscono il trait d’union tra ricerca, sviluppo tecnologico e mercato, all’interno di un modello nel quale la cooperazione tra diversi attori, Pubblica Amministrazione, Stakeholder e utenti finali è fondamentale affinché i prodotti della ricerca e dello sviluppo tecnologico vengano “accettati” dagli utenti, prima della loro immissione sul mercato. LIVING LABS definizione

6 LIVING LABS definizione

7  La metodologia utilizzata nei Living Labs e prevista dal progetto MoveUS è la metodologia FormIT  La metodologia si fonda sull’idea che la conoscenza cresce attraverso “interazioni continue” tra i diversi attori coinvolti: stakeholder e end -user.  L’interazione tra le diverse expertise è fondamentale per la progettazione di soluzioni innovative.  Un’ altra caratteristica della metodologia è l’iterazione tra le diverse fasi nelle quali si articola. Metodologia del Living Lab Metodologia FormIT

8 Metodologia del Living Lab Metodologia FormIT Generare idee per nuovi prodotti e servizi o miglioramenti degli esistenti Identificazione dei bisogni Co-creazione del concetto con gli utenti Generazione di idee con i portatori di interesse Discussione sui concetti suggeriti Valutazione del primo prototipo Feedback degli utenti sul miglioramento Tecnologico Test sul prototipo finale Conoscere l’esperienza degli utenti riguardo al servizio Determinare opportunità di business del servizio Commercializzazione Disegno del concetto Disegno del prototipo Pianificazione Disegno della soluzione finale All’interno di ogni ciclo la metodologia prevede tre fasi: IDENTIFICAZIONE DEI BISOGNI RAPPRESENTAZIONE VALUTAZIONE La fasi possono essere ripetute più volte

9 Metodologia del Living Lab Metodologia FormIT L’ iterazione delle fasi consente agli Stakeholder di conoscere i bisogni degli utenti e di essere meglio informati sulle situazioni reali Uno Stakeholder più informato ha la possibilità di fornire input efficaci in relazione a prodotti/servizi innovativi

10  IL LIVING LAB GENOVESE vuole essere uno spazio di incontro e confronto di idee tra gli Stakeholder della città, al fine di definire insieme le specifiche dei prodotti/servizi di progetto con il coinvolgimento degli utenti finali il Living Lab deve dunque fungere da Advisor per lo sviluppo e la sperimentazione dei servizi per la mobilità personale multimodale che saranno testati nella città di Genova.  RUOLO: il Living Lab deve dunque fungere da Advisor per lo sviluppo e la sperimentazione dei servizi per la mobilità personale multimodale che saranno testati nella città di Genova. Living Lab genovese ruolo e composizione

11 Stakeholder Stakeholder: Autorità/Istituzioni cittadine: Regione, Comune, Società municipali, Aziende dei trasporti, associazioni di consumatori, imprese, etc. In sintesi, il coinvolgimento degli Stakeholder riguarda: 1)l’identificazione dei bisogni nel settore della mobilità; 2) la definizione delle specifiche dei prodotti/servizi; 3) la definizione delle caratteristiche degli utenti finali e modalità di selezione del campione; 4)la valutazione dei feedback degli utenti finali; Living Lab genovese ruolo e composizione

12  Il progetto MoveUs prevede 4 workshop:  I Workshop (dic.2014) per valutare le specifiche dei servizi )  II Workshop (feb.2015) per valutare la metodologia da usare nella scelta degli indicatori di efficienza energetica  III Workshop (ott. 2015) per valutare i moduli della piattaforma MoveUs e l’integrazione tra questi  IV Workshop (giu-lug 2016) per valutari i servizi e i feedback degli utenti Workshop

13 I singoli workshop, ai quali partecipano principalmente gli Stakeholder interessatisono aperti a tutti I singoli workshop, ai quali partecipano principalmente gli Stakeholder interessati, sono aperti a tutti. WORKSHOP

14 11 Partner The research leading to these results has received funding from the European Community’s Seventh Framework Programme (FP7/ ) under Grant Agreement Number Municipality of Genoa Municipality of Tampere


Scaricare ppt "Presentazione Living Lab di Genova 24 settembre 2014 Biblioteca Berio www.moveus-project.eu ICT cloud-based platform and mobility services available, universal."

Presentazioni simili


Annunci Google